BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pd, tessere in calo: nel 2014 meno di tremila Gori non tira in città

Tempi duri per il Partito democratico, a Bergamo e nel resto d'Italia. Nel 2014 i tesserati bergamaschi sono in calo: intorno ai 2900 contro i circa 3200 del 2013. I dati non sono ancora stati ufficializzati dalla segreteria provinciale, che attende i risultati degli ultimi Comuni “ritardatari” prima di dare il numero definitivo. La cifra totale potrebbe variare, anche se non di molto.

Più informazioni su

Tempi duri per il Partito democratico, a Bergamo e nel resto d’Italia. Nel 2014 i tesserati bergamaschi sono in calo: intorno ai 2900 contro i circa 3200 del 2013. I dati non sono ancora stati ufficializzati dalla segreteria provinciale, che attende i risultati degli ultimi Comuni “ritardatari” prima di dare il numero definitivo. La cifra totale potrebbe variare, anche se non di molto. Ad incidere è soprattutto il malcontento generale dei cittadini nei confronti dei partiti, ma anche la decisione di aprire il tesseramento in estate con la conseguente perdita di mesi di campagna.

La Bergamasca sembra tenere botta rispetto ad altre province lombarde, dove il dato finale si aggira intorno all’80% rispetto al 2013. Non si può dimenticare però che il 2014 per la Bergamasca è stato un anno politicamente speciale: elezioni in 173 Comuni tra cui Bergamo, Europee, elezioni provinciali e congresso cittadino del Pd. Non c’era anno migliore per impegnarsi in politica, ma molti hanno deciso di rimanerne fuori. Anche in città, nonostante il fermento delle Amministrative con la faraonica campagna elettorale di Giorgio Gori, gli iscritti sono in calo: intorno ai 380 contro i 450 del 2013.

A livello nazionale il segretario Matteo Renzi non sembra preoccuparsi dell’aspetto “quantitativo" del tesseramento: “E’ partito e abbiamo pochi iscritti rispetto all’anno scorso quando c’era la corsa per votare per i segretari – ha dichiarato qualche settimana fa -. La tessera è un valore non quando c’è da votare il segretario, ma quando c’è da portare un’idea. A qualcuno piace il Pd che ha 400 mila iscritti però prende il 25% e perde le Regioni. A qualcuno piace il Pd che prende il 41% e prova a vincere la partita più importante: quella delle idee e degli ideali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gigi

    ma qualcuno vuol ricordare al Renzie che il 41% del 50% scarso di votanti fa solo il 20%? E che se gli “ideali” sono quelli di togliere i diritti ai lavoratori per lasciar evadere qualcosa di più, forse è meglio che ci togliamo le fette di salame dagli occhi?

  2. Scritto da Fabio

    Ormai si sono sistemati quasi tutti (compresi gli amici e gli amici degli amici) con qualche poltrona o funzione, non hanno più bisogno vitale della tessera…..

  3. Scritto da il polemico

    più che gori che non traina,forse sono i loro elettorii che per la maggior parte si stanno togliendo i panni di farlocchi con paraocchi e vedono la realtà come è effettivamente…..un disastro senza freni,cosa molto diversa da come la prospettava il pd 3 anni,quando chiese il potere in cambio della ripresa e del benessere..si vede che benessere abbiamo auvto,pure sulle pensioni integrative e sul pellets si sono attaccati per spennare soldi ai cittadini

    1. Scritto da Ma guarda un po

      A dir la verità 3 anni fa , di cui un anno col sostegno del pdl tuo partito, il problema non era dare il benessere agli italiani ma salvarsi dal fallimento catastrofico procurato dai TUOI amici di LEGA e PDL dopo anni e anni di governo indecente . In che sogno ti è apparsa l’ipotesi che stai facendo ? O scrivi testi per l’avanspettacolo ?

    2. Scritto da Walter

      Come se il patto del Nazareno con questi governanti sciagurati l’avesse fatto il lattaio all’angolo…. È il tuo idolo che ha il suo tornaconto dall’amicizia con questi bulletti improvvisatisi governanti