BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “Exodus: Dei e Re” a “La teoria del tutto” Il week-end al cinema

La programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia per il fine-settimana è caratterizzata dall’arrivo del film d’azione “Exodus: Dei e Re” e del film biografico “La teoria del tutto” con l’attrice Felicity Jones. Altre novità sono “Asterix e il regno degli Dei” e “Italo”. Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca nel week-end.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia per il fine-settimana è l’arrivo del film d’azione “Exodus: Dei e Re” e del film biografico “La teoria del tutto” con l’attrice Felicity Jones. Altre novità sono “Asterix e il regno degli Dei” e “Italo”.

In calendario, poi, non mancano i titoli del momento come “Si accettano miracoli”, “Come ammazzare il capo 2”, “I cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio”, “American sniper”, “Big eyes”, “The imitation game”, “Paddington”, “Big hero 6”, “L’amore bugiardo – Gone girl”, “Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate”, “Ouija” e “The Water Diviner”.

Tra gli eventi, da segnalare giovedì 15 gennaio al cineteatro Gavazzeni di Seriate l’appuntamento con il cineforum. Per l’occasione, verrà proposto il film drammatico “Verso il sole”. L’introduzione alla serata è alle 20.45 e la proiezione inizia alle 21.

Da annotare, infine, l’inizio del corso di fotografia "Obiettivi di viaggio" giovedì 15 gennaio al cinema Conca Verde di Bergamo e gli appuntamenti di Lab80 al Teatro Tascabile da venerdì 16 a domenica 18 gennaio.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca in settimana.

GIOVEDI’ 15 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 21;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 21;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21;

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21;

“Obiettivi di viaggio”, corso di fotografia, alle 20:30.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Il giovane favoloso”, 137min – Biografico, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“La Trasferta” (con ingresso gratuito), 80min – Docufilm, alle 21. Sarà presente in sala il regista Alberto Rondalli.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Verso il sole” (cineforum), 122min – Drammatico, alle 21, con ingresso a 4 euro.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

"Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 17;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 19 e alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 18:45 e alle 22:10;

“Italo”, 105min – Commedia, alle 17:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 17, alle 19:45 e alle 22:30;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 17:15, alle 20 e alle 22:40;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 17:20, alle 20:20 e alle 22:45;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 16:55, alle 19:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 17:10, alle 19:50 e alle 22:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 17:20.‎

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:20;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 20 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 20 e alle 22:20;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 20:20 e alle 22:30;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 20:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:30;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 22:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 21:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:10;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:20;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 21:35;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 21:25.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:15;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:15;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 21:15;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 21:15.

SALA GAMMA a Torre Boldone in via santa Margherita – 035341050

"Buoni a nulla", 87min – Commedia, alle 21.

CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275

“Il giovane favoloso”, 137min – Biografico, alle 21.

MULTISALA IRIDE – VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 20 e alle 22.

VENERDI’ 16 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20:15 e alle 22:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 20:15 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 20 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21;

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 21;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 19.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Big eyes”, 105min – Biografico, alle 20:30 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Pride”,120min – Commedia, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Barry Lyndon” (edizione restaurata, versione originale con sottotitoli italiani. Restaurato dalla Cineteca di Bologna), 184min – Drammatico, alle 21.

TEATRO TASCABILE a Bergamo in via san Lorenzo 12/A – 035 242095

“Immagini di una Città Alta che cambia tra vecchi e nuovi problemi”, alle 21. Al termine piccolo buffet.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 17;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 19 e alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 18:45 e alle 22:10;

“Italo”, 105min – Commedia, alle 17:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 17, alle 19:45 e alle 22:30;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 17:15, alle 20 e alle 22:40;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 17:20, alle 20:20 e alle 22:45;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 16:55, alle 19:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 17:10, alle 19:50 e alle 22:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 17:20.‎

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“American sniper”, 132min – Azione, alle 17:30, alle 20 e alle 22:30;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 17:30;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 17:30;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 17:40, alle 20:20 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 17:40, alle 20 e alle 22:20;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 17:50 e alle 20:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 19:20 e alle 22:10;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:20;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 22:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“American sniper”, 132min – Azione, alle 20:10 e alle 22:40;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:40;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 20:10, alle 22:10 e alle 22:45;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 20:10 e alle 22:35;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 20:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:40;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:15;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:15;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 21:15;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:20.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 20:45.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 21.

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21.

CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza della Libertà, 1 – 035 731154

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 21.

SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699

“Il ragazzo invisibile”, ‎100min‎‎ – Fantasy‎‎‎, alle 21.

ORATORIO – CENTRO GIOVANILE a Bolgare in via Rovaris, 1 – 035 843555

“Il ragazzo invisibile”, ‎100min‎‎ – Fantasy‎‎‎, alle 20:30. ‎

SABATO 17 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 15:30, alle 17:45, alle 20.15 e alle 22:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 15:30, alle 17:45, alle 20:15 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 15, alle 17:30, alle 20 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 15, alle 18 e alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“I pinguini di Madagascar”, ‎92min‎‎ – Animazione‎‎ – Doppiato‎, alle 16:15;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 15:30, alle 17:50 e alle 21;

“Big eyes”, 105min – Biografico, alle 20:30 e alle 22:30.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Pride”,120min – Commedia, alle 21.

TEATRO TASCABILE a Bergamo in via san Lorenzo 12/A – 035 242095

“I have always been a dreamer”, 78min – Docufilm, alle 21. Anteprima per Bergamo. In collaborazione con Docucity. Documentare la città, festival/rassegna di cinema documentario di Milano: ospiti della serata gli organizzatori Nicoletta Vallorani, Chiara Martucci e Gianmarco Torri. Chiude la serata un piccolo buffet;

“Petropolis”, 40min – Docufilm, alle 22:20. Anteprima per Bergamo. In collaborazione con Docucity. Documentare la città, festival/rassegna di cinema documentario di Milano: ospiti della serata gli organizzatori Nicoletta Vallorani, Chiara Martucci e Gianmarco Torri. Chiude la serata un piccolo buffet.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 15;

“Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate”, ‎144min‎‎ – Fantasy‎ – Doppiato, alle ‎17:45;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 14:10 e alle 16:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 15:30, alle 19 e alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 18:45 e alle 22:10;

“Italo”, 105min – Commedia, alle 15, alle 17:30 e all’1;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 14:10, alle 17, alle 19:45 e alle 22:30;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 17:15, alle 20, alle 22:40 e all’1;

“I cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio”, 93min – Animazione, alle 15;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 15, alle 17:20, alle 20:20 e alle 22:45;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 14, alle 16:55, alle 19:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 14:30, alle 17:10, alle 19:50, alle 22:30 e all’1;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 14:30 e alle 17:20.‎

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 14:50;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 14:50, alle 16:40 e alle 18:30;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 14:50;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 15, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 15, alle 17:30, alle 20:20 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 15:10, alle 17:40, alle 20 e alle 22:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 17, alle 18:50, alle 20:40 e alle 00:40;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:20;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 22:30 e alle 00:40.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“American sniper”, 132min – Azione, alle 15, alle 17:35, alle 20:10 e alle 22:40;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 15:30 e alle 17:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 15;‎

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 17:30, alle 20:10 e alle 22:40;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 17:30, alle 20:10, alle 22:10 e alle 22:45;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 14:45;

“I cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio”, 93min – Animazione, alle 15:10;

“Italo”, 105min – Commedia, alle 14:50 e alle 17:20;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 15, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:35;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 19, alle 20:45 e alle 22:40;

“Paddington”, 97min – Commedia, alle 17;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:40;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 16:30, alle 21:15 e alle 23:45;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 16;‎

“American sniper”, 132min – Azione, alle 16:30, alle 21:15 e alle 23:40;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 16:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 16:30, alle 18:45, alle 21:15 e alle 23:25;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 18, alle 19:30 e alle 21:15;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 21:15 e alle 23:15;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 22:55;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 18:30.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 20:45.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 21.

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21.

CINEMA TEATRO CAGNOLA a Urgnano in via Roma, 82 – 035 487 2228

“Paddington”, 97min – Commedia, alle 20:30.

AUDITORIUM di Osio Sotto, in via sant’Alessandro, 1a – 035 881377

“Paddington”, 97min – Commedia, alle 21.

CINETEATRO FORZENIGO a Villa d’Ogna in via Beato Alberto, 113 – 0346 24141

“Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate”, ‎144min‎‎ – Fantasy‎, alle ‎21.

CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza della Libertà, 1 – 035 731154

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 21.

SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699

“Il ragazzo invisibile”, ‎100min‎‎ – Fantasy‎‎‎, alle 21.

SALA EDEN a Stezzano in via Bergamo, 9 – 035 591449

“Il ragazzo invisibile”, ‎100min‎‎ – Fantasy‎‎‎, alle 21.

ORATORIO – CENTRO GIOVANILE a Bolgare in via Rovaris, 1 – 035 843555

“Il ragazzo invisibile”, ‎100min‎‎ – Fantasy‎‎‎, alle 20:30.

DOMENICA 18 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 15:30, alle 17:45, alle 20.15 e alle 22:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 15:30, alle 17:45, alle 20:15 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 15, alle 17:30, alle 20 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 15, alle 18 e alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“American sniper”, 132min – Azione, alle 15, alle 17:40 e alle 21;

“Big eyes”, 105min – Biografico, alle 15, alle 17, alle 19:10 e alle 21:15.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Pride”,120min – Commedia, alle 15, alle 17:30 e alle 21.

TEATRO TASCABILE a Bergamo in via san Lorenzo 12/A – 035 242095

“Caro nonno”, 20min – Docufilm, alle 21. Sarà presente in sala il regista Luca Ferri. Al termine piccolo buffet;

“Magog (o epifania del barbagianni)”, 66min – Docufilm, alle 21:20. Saranno presenti in sala i registi Samantha Angeloni e Luca Ferri. Al termine piccolo buffet.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 15;

“Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate”, ‎144min‎‎ – Fantasy‎, alle ‎17:45;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 16:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 19 e alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 18:45 e alle 22:10;

“Italo”, 105min – Commedia, alle 15 e alle 17:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 17, alle 19:45 e alle 22:30;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 11:10, alle 17:15, alle 20 e alle 22:40;

“I cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio”, 93min – Animazione, alle 15;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 15, alle 17:20, alle 20:20 e alle 22:45;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 14, alle 16:55, alle 19:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 11:10, alle 14:30, alle 17:10, alle 19:50 e alle 22:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 11:20, alle 14:40 e alle 17:20.‎

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 14:30, alle 17:30, alle 20:20 e alle 22:30;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 14:30;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 14:40, alle 16:40 e alle 18:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 14:50;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 15, alle 17:30, alle 20 e alle 22:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 15:10, alle 17:40, alle 20 e alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 16:30, alle 19:20 e alle 22:10;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 17, alle 18:50 e alle 20:40;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 19:50 e alle 22:20;

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 22:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“American sniper”, 132min – Azione, alle 15, alle 17:35, alle 20:10 e alle 22:40;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 15:30 e alle 17:30;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 15;‎

“Come ammazzare il capo 2”, 108min – Commedia, alle 17:30, alle 20:10 e alle 22:40;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 17:30, alle 20:10, alle 22:10 e alle 22:45;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 14:45;

“I cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio”, 93min – Animazione, alle 15:10;

“Italo”, 105min – Commedia, alle 14:50 e alle 17:20;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 15, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:35;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 19, alle 20:45 e alle 22:40;

“Paddington”, 97min – Commedia, alle 17;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:40;

“The Water Diviner”, 110min – Drammatico, alle 20.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 14:30, alle 17:30 e alle 21:15;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 14:30;‎

“American sniper”, 132min – Azione, alle 14:30, alle 17:30 e alle 21:15;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 14:30 e alle 16:30;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 14:20, alle 16:30, alle 18:45 e alle 21:15;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 16:30, alle 18:30 e alle 21:15;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 18:30 e alle 21:15.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“Paddington”, 97min – Commedia, alle 16;

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 20:45.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 15, alle 17:30 e alle 21.

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120

“American sniper”, 132min – Azione, alle 16 e alle 21.

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– “The Water Diviner”. Il film, ambientato quattro anni dopo la devastante battaglia di Gallipoli, in Turchia, durante la Prima Guerra Mondiale, vede protagonista Connor (Russell Crowe), un agricoltore australiano che intraprende un lungo viaggio verso la Turchia alla ricerca della verità riguardo la sorte dei suoi tre figli, dati per dispersi in battaglia. Qui instaura una relazione con una bellissima donna turca (Olga Kurylenko), proprietaria dell’albergo in cui alloggia. Animato dalla speranza e forte dell’aiuto di un ufficiale turco, Connor attraversa il Paese sulle tracce dei suoi figli.

– “The imitation game”. Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche entrarono nella casa del matematico, criptoanalista ed eroe di guerra Alan Turing per indagare su una segnalazione di furto con scasso. Finirono invece per arrestare lo stesso Turing con l’accusa di "atti osceni", incriminazione che lo avrebbe portato alla devastante condanna per il reato di omosessualità. Le autorità non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Noto leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi e agenti dei servizi segreti, ha avuto il merito di aver decifrato i codici indecifrabili della macchina tedesca Enigma durante la II Guerra Mondiale.

– “La teoria del tutto”. Il film racconta la storia del più grande e celebrato fisico della nostra epoca, Stephen Hawking, e di Jane Wilde, la studentessa di Arte di cui si è innamorato mentre studiavano insieme a Cambridge negli anni Sessanta. All’età di 21 anni, Stephen Hawking, brillante studente di cosmologia, è stato colpito da una malattia terminale per la quale, secondo le diagnosi dei medici, gli sarebbero rimasti 2 anni di vita. Stimolato però all’amore della sua compagna di studi a Cambridge, Jane Wilde, arrivò ad essere chiamato il successore di Einstein, oltre a diventare un marito e un padre dei loro tre figli. Durante il loro matrimonio allo stesso modo in cui il corpo di Stephen si indeboliva, dall’altro lato la sua fama accademica saliva alle stelle. Il professor Stephen Hawking è uno dei più famosi scienziati della nostra epoca e autore del bestseller "A Brief History of Time", che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo.

– “Exodus – Dei e Re”. L’epica avventura di un uomo che ha avuto il coraggio di sfidare la potenza di un impero. Usando effetti speciali allo stato dell’arte e un 3D immersivo, Scott porta nuova linfa alla storia di Mosè (Christian Bale) e alla sua lotta contro il faraone egizio Ramses (Joel Edgerton), guidando 400 mila schiavi in un monumentale viaggio per fuggire dall’Egitto e dalle sue mortali piaghe.

– “L’amore bugiardo – Gone girl”. Tratto dal bestseller di Gillian Flynn, il thriller vede protagonista Nick Dunne (Ben Affleck) un uomo che decide di tornare nella sua città natale per aprire un bar. Poco dopo, nel giorno del quinto anniversario del loro matrimonio, sua moglie scompare misteriosamente e Nick diventa il sospettato numero uno della sua sparizione.

– “American sniper”. Chris Kyle, un U.S. Navy Seal che viene inviato in Iraq con una missione precisa: proteggere i suoi commilitoni. La sua massima precisione salva innumerevoli vite sul campo di battaglia e mentre si diffondono i racconti del suo grande coraggio, viene soprannominato "Leggenda". Nel frattempo cresce la sua reputazione anche dietro le file nemiche, e viene messa una taglia sulla sua testa rendendolo il primario bersaglio per gli insorti. Allo stesso tempo, combatte un’altra battaglia in casa propria nel tentativo di essere sia un buon marito e padre nonostante si trovi dall’altra parte del mondo.

– “Il giovane favoloso”.Leopardi è un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. La mente di Giacomo spazia, ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l’universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l’esterno. A 24 anni lascia finalmente Recanati. L’alta società Italiana gli apre le porte ma il nostro ribelle non si adatta.

– “La Trasferta”. Il film racconta l’incontro tra gli attori del Teatro tascabile di Bergamo e due classi del Liceo Amaldi di Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo. L’obiettivo è la messa in scena di uno spettacolo teatrale in una villa settecentesca nelle Marche. Fra gli studenti e gli attori le relazioni si sviluppano attraverso il lavoro, l’ entusiasmo e la fatica. Immagini suggestive da un’esperienza forte, che rimarrà nella memoria dei partecipanti.

– “Verso il sole”. Michael Reynolds, medico di successo, aspetta da un momento all’altro la promozione a capo del reparto di oncologia all’Ucla Medical Center. Viene incaricato di visitare un carcerato, un ragazzo di 16anni di nome Blue, che ha solo un mese di vita a causa di un tumore ormai avanzato. Blue però ha un traguardo: scoprire un leggendario lago capace di guarire ogni malattia, che si trova tra le cime delle montagne sacre di cui gli ha parlato tempo prima un indiano Navajo. Egli crede che il lago sacro lo salverà ed è disposto a qualsiasi cosa per raggiungerlo. Durante un trasferimento ad un altro ospedale, Blue punta una pistola contro Michael e lo obbliga ad uscire di città. Comincia così un lungo, tormentato viaggio che, attraverso l’Utah e l’Arizona, arriva alle montagne del Colorado. Un viaggio fatto di incontri, ostacoli, discussioni. E tuttavia, a poco a poco, le razionali, matematiche certezze di Michael cominciano ad ammorbidirsi di fronte alla fede del giovane, che ormai prossimo alla morte, trova ancora forza ed entusiasmo per andare avanti. Così anche Michael capisce quanto sia importante trovare quel luogo e, insieme, raggiungono il traguardo. Arriva il vecchio indiano Navajo che prende con sè Blue ormai nei suoi ultimi istanti di vita. Ma anche per Michael il lavoro, la professione, le cose quotidiane non saranno più le stesse.

– “Asterix e il regno degli Dei”. Asterix, Obelix e compagni tornano, in questa nuova pellicola d’animazione, con una nuova avventura; la prima realizzata completamente in computer grafica 3D. Si tratta della trasposizione animata del diciassettesimo albo della serie e racconta di un nuovo pericolo che incombe sui Galli. Privandoli della loro principale risorsa, il bosco, e nel tentativo di indebolirli e "civilizzarli", Cesare decide, infatti, di costruire proprio fuori dal loro villaggio una zona residenziale per nobili romani chiamata "il regno degli Dei". I quali naturalmente vanno al villaggio per rifornirsi, alterando così abitudini ed equilibri. Tra tutti solo Panoramix, Asterix ed Obelix si accorgono del pericolo e come sempre toccherà ai nostri eroi salvare la situazione.

– “Italo”. Il 15 marzo 2009, nelle campagne di Scicli, provincia di Ragusa, arriva un randagio che conquista l’affetto dell’intera cittadina fino a diventarne simbolo. Tratto da un’incredibile storia vera, il film racconta la vita di Italo, "cane" straordinario al punto da meritarsi la cittadinanza onoraria.

– “Come ammazzare il capo 2”. Stufi di render conto alle alte sfere Nick, Dale e Kurt decidono di mettersi in proprio e diventare manager di se stessi, ma un investitore senza scrupoli li metterà in mezzo ad una strada estromettendoli dall’attività. Fuori dai giochi, disperati e senza alcun possibile ricorso legale, i tre aspiranti imprenditori mettono in atto un piano maldestro: rapire il figlio maggiore dell’investitore e chiedere come riscatto, di riprendersi il controllo della loro azienda.

– “Ouija”. Dopo aver risvegliato i poteri oscuri di un’antica tavola degli spiriti, un gruppo di amici sarà costretto ad affrontare le proprie paure più profonde.

– “Si accettano miracoli”. Dopo il travolgente successo de Il principe abusivo Alessandro Siani torna alla regia con “Si accettano miracoli” la storia di tre fratelli separati da tanti anni che dopo molto tempo si ritrovano, grazie a un miracolo che li cambierà. C’era una volta Fulvio (Alessandro Siani), tagliatore di teste senza scrupoli di una nota multinazionale, che dopo aver fatto piazza pulita dei rami secchi dell’azienda viene a sua volta licenziato. La sua reazione non esattamente composta gli costa cara: un mese di servizi sociali da scontare nella casa famiglia di suo fratello Don Germano (Fabio De Luigi), parroco di un piccolo borgo del sud d’Italia. Da manager consumato e scaltro qual è, Fulvio non ci mette molto a capire che per aiutare suo fratello, i bambini e il paese c’è bisogno di un vero e proprio "miracolo". E quindi, all’insaputa di tutti, se ne inventa uno…

– "Buoni a  nulla". Quante ingiustizie deve ancora subire il povero Gianni? Dai colleghi d’ufficio, alla vicina di casa pestilenziale fino alle pretese impossibili della ex moglie, le angherie quotidiane sono infinte. Marco, invece, è un uomo buono, gentile, indifeso. Innamorato di Cinzia, la giovane collega che lo schiavizza e lo illude. Bisognerebbe arrabbiarsi e imparare a farsi rispettare, ma come si fa? Da soli è difficile, ma forse unendo le forze…

– “Big hero 6”. Il film è una commedia d’avventura ricca d’azione sull’enfant prodige esperto di robot Hiro Hamada, che impara a gestire le sue geniali capacità grazie a suo fratello, il brillante Tadashi e ai suoi amici: l’adrenalica Go Go Tamago, il maniaco dell’ordine Wasabi No-Ginger, la maga della chimica Honey Lemon e l’entusiasta Fred. Quando una serie di circostanze disastrose catapultano i protagonisti al centro di un pericoloso complotto che si consuma sulle strade di San Fransokyo, Hiro si rivolge al suo amico più caro, un robot di nome Baymax, e trasforma il suo gruppo di amici in una squadra altamente tecnologica, per riuscire a risolvere il mistero.

– “Pride”. Ispirato a un fatto reale, Pride è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Il movimento gay decide di aderire alla protesta e di raccogliere fondi per gli scioperanti di un villaggio del Galles. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, considerando il sostegno di lesbiche e gay inopportuno e imbarazzante. Ma l’incontro fra i due mondi, difficile per non dire esplosivo, si trasformerà in solidarietà e in un’amicizia esilarante e commovente.

– “Barry Lyndon”. In Irlanda, verso la fine del regno di Giorgio II, il giovane Redmond Barry si arruola nell’armata inglese e combatte in Prussia durante la Guerra dei Sette Anni, poi diserta. Fuggito in Inghilterra, riesce a sposare una gran dama e diventa un uomo potente. Da un romanzo di Thackeray il grande capolavoro di Stanley Kubrick, amara riflessione sulla storia e il potere. Da rivedere nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

– “Immagini di una Città Alta che cambia tra vecchi e nuovi problemi”, promosso da Associazione per Città Alta e i Colli. “I centri storici devono essere parte dell’organismo città e non luoghi che stanno accanto, a parte. I bergamaschi sentono il bisogno di Città Alta. La vivono. Città Alta deve essere popolata, bisogna fare in modo che non ci sia soltanto un’élite, ma che continuino a viverci tutti gli strati sociali. Le pubbliche amministrazioni devono favorire la permanenza della gente nei luoghi storici”. Così si esprime l’architetto Carlo Botta in una recente intervista. Durante la serata l’Associazione per Città Alta e i Colli presenterà la propria attività. I cambiamenti della Città Alta saranno evidenziati attraverso la proiezione di filmati storici e documentazioni recenti.

– “Il ragazzo invisibile”. Il film ha per protagonista Michele, un adolescente apparentemente come tanti che vive in una tranquilla città sul mare. Non si può dire che a scuola sia popolare, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma a lui in fondo non importa. A Michele basterebbe avere l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare. Eppure ha la sensazione che lei proprio non si accorga di lui. Ma ecco che un giorno il succedersi monotono delle giornate viene interrotto da una scoperta straordinaria: Michele si guarda allo specchio e si scopre invisibile. La più incredibile avventura della sua vita sta per avere inizio.

– “I pinguini di Madagascar”. I pinguini Skipper, Kowalski, Rico e Soldato vengono reclutati da Classified e la squadra "Vento del Nord" per sventare i piani del malvagio dottor Octavius Brine e salvare il mondo.

– “I have always been a dreamer”. Quanto influiscono i modelli produttivi nel modificare i parametri di un paesaggio urbano e di una realtà geografica? Qual è il loro impatto sulla popolazione? Sabine Gruffat ci guida in un percorso visuale attraverso due città emblematiche: Detroit e Dubai. Evidenziando le caratteristiche politiche, culturali e sociali di due ere ben distinte come il fordismo dei primi decenni del Novecento, contrapposto alla postmodernità anche industriale della fine del secolo.

– “Petropolis”.Girato principalmente dall’alto, Petropolis offre uno sguardo unico sul più grande impianto di estrazione di sabbie bituminose al mondo. L’impatto di questo impianto sull’ambiente è impressionante: un deposito di catrame grande come l’Inghilterra viene percorso in volo tra immagini e suoni ipnotici. Un viaggio suggestivo ed inquietante in un mondo de-umanizzato e piegato unicamente al potere supremo del petrolio.

– “Lo hobbit – La battaglia delle cinque armate”. Il film porta ad un’epica conclusione delle avventure di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la Compagnia di Nani. Dopo aver reclamato la loro patria dal drago Smaug, la compagnia ha involontariamente scatenato una forza letale nel mondo. Infuriato, Smaug abbatte la sua ira ardente e senza pietà alcuna su uomini inermi, donne e bambini di Pontelagolungo. Ossessionato soprattutto dal recupero del suo tesoro, Thorin sacrifica l’amicizia e l’onore e mentre i frenetici tentativi di Bilbo di farlo ragionare si accumulano finiscono per guidare lo Hobbit verso una scelta disperata e pericolosa. Ma ci sono anche pericoli maggiori che incombono. Non visto, se non dal Mago Gandalf, il grande nemico Sauron ha mandato legioni di orchi in un attacco furtivo sulla Montagna Solitaria. Mentre l’oscurità converge sul conflitto in escalation, le razze di Nani, Elfi e Uomini devono decidere se unirsi o essere distrutte. Bilbo si ritrova così a lottare per la sua vita e quella dei suoi amici nell’epica Battaglia delle Cinque Armate mentre il futuro della Terra di Mezzo è in bilico.

– “I cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio”. Fin dai tempi del Mito, i Cavalieri dello Zodiaco sono i paladini della speranza, sempre pronti a intervenire ogni volta che il Male minaccia il mondo. Molti anni dopo la Guerra Sacra che si è combattuta nel Grande Tempio, la vita della giovane Isabel di Thule scorre tranquilla, finché un giorno la ragazza non scopre la sua vera identità. Vittima di un agguato omicida, viene salvata da un Cavaliere di Bronzo, un ragazzo di nome Pegasus. Dopo questo drammatico episodio, Isabel, non senza grande difficoltà, accetta il proprio destino e la propria missione, e decide di recarsi al Grande Tempio con Pegasus e gli altri Cavalieri di Bronzo. Nel Grande Tempio, dove da 16 anni viene venerata una falsa Atena, I Cavalieri dello Zodiaco affronteranno colui che si fregia del titolo di Grande Sacerdote e i suoi seguaci, ingaggiando una fiera, e a tratti disperata, battaglia contro i Cavalieri più nobili e potenti: i leggendari Cavalieri d’Oro.

– “Paddington”. Protagonista del film è un giovane orso cresciuto nel profondo della giungla peruviana con la zia Lucy che, ispirata dall’amicizia con un esploratore inglese, lo ha allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la Bbc e a sognare una vita eccitante a Londra. Quando un terremoto distrugge la loro casa, la zia Lucy decide che è giunto il momento di "spedire" il suo giovane nipote in Inghilterra in cerca di una famiglia per una vita migliore. Confidando nella gentilezza di qualche anima buona lega un’etichetta al collo del nipote che scritto semplicemente: "Per favore prendetevi cura di questo orso. Grazie"…Munito di montgomery, cappellino ed inseparabile valigetta, l’orso arriva nella città che aveva tanto sognato, ma si perde alla stazione di Paddington e capisce che la vita in città non è esattamente come se la immaginava. In suo soccorso arrivano i Brown, una gentile coppia che si offre di ospitarlo.

– “Big eyes”. Il film è l’incredibile storia vera di una delle più leggendarie frodi artistiche della storia. A cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, il pittore Walter Keane (Christoph Waltz) raggiunse un enorme e inaspettato successo, rivoluzionando la commercializzazione dell’arte con i suoi enigmatici ritratti di bambini dai grandi occhi. Finché non emerse una verità tanto assurda quanto sconvolgente: i quadri, in realtà, non erano opera di Walter ma di sua moglie, Margaret (Amy Adams). A quanto pare, la fortuna dei Keane era costruita su un’enorme bugia, a cui tutto il mondo aveva creduto: una storia così incredibile da sembrare inventata.

– “Caro nonno”. Tre nipoti accomunate dalla stessa voce meccanica scrivono al loro “caro nonno”. Forse sono gemelle, di certo si assomigliano come sorelle. Confessano le loro misere e paralizzate esistenze al loro despota ottuagenario, padre dei loro molli genitori. Chiedono al caro nonno il perché di tanto rancore nei confronti di Goethe ed il perché di un amore inconfessato e inconfessabile per Stravinsky. L’apparizione del caro nonno chiarirà ogni dubbio mettendo fine alla speranza. Omaggio al compositore vivente Dario Agazzi.

– “Magog (o epifania del barbagianni)”. “La pianura padana come luogo dell’assurdo. Groviglio incestuoso di stratificazioni architettoniche e fallimenti edilizi. Palme, vuoti urbani, pieni urbani e palme al neon. Piscine montate in cinque giorni. Villaggi neogotici ricostruiti. Villette su villette. Cumuli di ulivi e abusi decorativi. Rivestimenti infiniti su altri materiali di cui ci si vergogna. Pietre applicate e case varicella. Il manifesto esterno di questo consumo è il medesimo capitombolo interno delle sue marionette di carne. Infiniti lazzaretti sonori. Parole rubate con un registratore, di nascosto. La mascherata del reale come simulacro di verità, umani e loro manufatti” (Luca Ferri).

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.