BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I veronesi Sala-Valoti, talenti made in Bergamo sulla rampa di lancio

I due sono cresciuti nelle giovanili di Atalanta e AlbinoLeffe ma stanno diventando grandi con la maglia dell'Hellas. Domenica nella preziosissima vittoria sul Parma hanno messo la loro firma con due gol e un assist.

Più informazioni su

Jacopo Sala e Mattia Valoti, due talenti made in Bergamo che stanno facendo le fortune dell’Hellas. A Verona questa è la loro settimana: le prestazioni dei due ex orobici nella sfida vinta dai gialloblù contro il Parma sono state da incorniciare, con Sala che ha aperto le marcature con un destro potente e preciso dai 20 metri e Valoti che ha risolto il match prima inventandosi l’assist per il 2-1 di Toni, e infine mettendo il sigillo sul risultato con un gol da bomber.

Due storie simili legano i giovani talenti veronesi: il primo, Jacopo Sala, è un bergamasco doc classe 1991 nato ad Alzano Lombardo e cresciuto nelle giovanili di Zingonia. Nel 2006 la scelta di cambiare vita e di accettare l’offerta del Chelsea. Quattro anni in Inghilterra l’hanno forgiato ma non sono bastani per farlo esplodere in Premier, così è arrivata la chiamata dell’Amburgo dove è riesciuto finalmente a mettersi in mostra, collezionando in due stagioni 23 partite e un gol, quello segnato al Bayern Monaco il 4 febbraio 2012. Poi il ritorno in Italia, all’Hellas, qualche infortunio di troppo (quest’anno solo due apparizioni, ma ora la sua condizione sta crescendo) e diverse buone prestazioni che stanno convincendo Mandorlini a puntare su di lui.

Mattia Valoti, invece, è nato a Vicenza nel 1993 ed è un figlio d’arte: il padre Aladino, oggi ds dell’AlbinoLeffe, negli anni ’80 e ’90 ha girato diverse squadre di A e B tra cui Atalanta, Parma, Brescia, Vicenza e Verona. Sì, proprio quell’Hellas che oggi punta forte su suo figlio di cui si parla benissimo e che sotto le Mura venete, con la casacca della Celeste, ha già fatto vedere di saperci fare con la palla tra i piedi. Mezz’ala veloce e dai piedi molto buoni, Valoti Jr tra i professionisti ha disputato 27 partite tra serie B e Prima divisione con l’AlbinoLeffe, segnando la bellezza di 7 gol. Non pochi per un centrocampista. Dopo essere stato di proprietà del Milan (che l’ha prelevato dai seriani nel gennaio del 2011 per poi cederlo nuovamente al club di Andreoletti nel giugno scorso), la prossima estate l’Hellas Verona avrà la possibilità di riscattarlo per intero. Difficile pensare che non lo farà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pablo

    rassegnatevi all’idea che non esiste più, nel mondo del calcio, l’idea che un campione giochi sempre nella stessa squadra… magari la squadra della città dove è nato e cresciuto. se non ci sarà un’inversione di tendenza, TOTTI sarà ricordato come l’ultimo esemplare di questo genere..

  2. Scritto da elena

    Adesso non esageriamo…. SALA bocciato dall’Amburgo e quasi sempre in panchina a Verona …. VALOTI è ancora tutto da scoprire..

  3. Scritto da Franco

    L’atalanta quando ha talenti per far cassa li vende questa è la regola