BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giro d’Italia 2015, la nuova maglia rosa è firmata Santini

Alla manifestazione fieristica di moda maschile in corso di svolgimento alla Fortezza da Basso di Firenze, oltre alla maglia del vincitore assoluto sono state svelate le altre tre maglie dei leader di classifica del prossimo Giro d’Italia. Le maglie ufficiali della corsa a tappe (rosa, azzurra, rossa e bianca) sono prodotte da Santini Maglificio Sportivo e disegnate da Lebole.

Dal 2002 il Giro d’Italia e Santini Maglificio Sportivo sono legati a doppio filo. Infatti la maglia rosa, che rappresenta il simbolo della corsa a tappe italiana più importante, viene sviluppata e prodotta da Santini, l’azienda bergamasca da cinquant’anni punto di riferimento nell’abbigliamento tecnico da ciclismo. E nel solco di questa tradizione, sono state presentate mercoledì pomeriggio, all’interno dello spazio GazzaLook Lounge allestito presso Pitti Uomo di Firenze, le quattro maglie che contraddistinguono i leader delle classifiche individuali della “Corsa Rosa”.

Per l’edizione 2015 del Giro d’Italia, che prenderà il via sabato 9 maggio con la tappa San Lorenzo al Mare – San Remo, le maglie sono disegnate dalla casa italiana Lebole, per decenni sinonimo di abito da uomo, di eleganza e Italian Style e ancora oggi protagonista sul mercato nazionale e internazionale.  "Essere fornitore di RCS Sport e del Giro d’Italia è per la nostra azienda non solo una piacevole consuetudine, ma un’opportunità in più per sottolineare lo spirito Made in Italy della nostra partnership – sottolinea Monica Santini, amministratore delegato dell’azienda – in particolare per chi come noi ha scelto di mantenere la produzione in Italia, elemento particolarmente apprezzato dai consumatori esteri che ricercano capi di qualità".

Quattro maglie, quattro colori. Come già detto sono quattro le maglie del Giro d’Italia 2015 prodotte da Santini e disegnate da Lebole: dalla Maglia Rosa – Balocco, riservata al leader della Classifica Generale alla Maglia Azzurra – Banca Mediolanum, per il migliore nella Classifica del Gran Premio della Montagna, dalla Maglia Rossa – Algida, leader degli sprinter alla Maglia Bianca – Eurospin, per il migliore nella Classifica dei Giovani.

Il contenuto tecnico delle maglie rappresentano la sintesi del know-how Santini e verranno apprezzate dai corridori che le indosseranno per leggerezza, traspirazione e vestibilità. Infatti le quattro maglie sono realizzate in poliestere molto leggero e arricchite da alcuni dettagli su schiena e tasche in tessuto Cyber Rider, particolarmente elasticizzato e con una trama “doppio filo” che richiama l’aspetto ruvido “lucido/opaco” dell’asfalto. Infine la zip invisibile e piping a contrasto colore lungo i fianchi e sul retro del collo completano il look pulito e tecnico delle maglie, mentre il polsino elasticizzato taglio al vivo con effetto grippante, grazie ai micro punti in silicone interni, ne completa l’effetto e la vestibilità aerodinamica. Come di consueto, Santini proporrà al pubblico degli appassionati una specifica linea Giro d’Italia 2015 con maglia, calzoncino e accessori e tre maglie rappresentative di altrettante tappe della corsa, che verranno comunicate in seguito.

Il Giro d’Italia è uno degli eventi sportivi italiani più seguiti in Italia e nel mondo. Sul percorso sono state stimate 11,2 milioni di persone durante le tre settimane, di cui 2,4 milioni nell’area di partenza, 2,3 milioni all’arrivo e 6,5 milioni sul percorso. Per quanto riguarda la copertura audiovisiva, 18 milioni di persone seguono quotidianamente la gara e i programmi correlati in 171 paesi del mondo, di cui 162 in diretta. Lo scorso anno oltre 4000 testate in tutto il mondo hanno coperto mediaticamente la “Corsa Rosa”.

Oltre a Monica Santini, numerose altre personalità sono intervenute alla presentazione: la nuova madrina del Giro, Cristina Chiabotto, la responsabile Marketing e Comunicazione di Lebole, Anna Lebole, e Raimondo Zanaboni, Direttore Generale RCS Pubblicità e Amministratore Delegato di RCS Sport che ha dichiarato: "Il Giro d’Italia è uno dei prodotti di punta del Gruppo RCS che ha un prestigio e un valore a livello internazionale che aumentano anno dopo anno". Anche per questa ragione la partnership tra Santini e Giro d’Italia diventa sempre più strategica per la sfida che il brand italiano raccoglie su tutti i mercati oltre confine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gina

    da tanti anni è sempre stata firmata Santini