BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Baselli parte o resta? Il regista bresciano è finito sul mercato

Il classe 1992 ha attirato le attenzioni di mezza serie A e piace moltissimo a Sassuolo, Torino e Milan che stanno provando a muoversi. Sul futuro dell'ex Cittadella regna grande incertezza e l'agente del ragazzo non nasconde il nervosismo: "Daniele è sul mercato? Non lo so, chiedetelo all'Atalanta".

Più informazioni su

Daniele Baselli parte o resta? E’ il grande quesito che regna a Bergamo in questo mese di gennaio, col mercato aperto e le solite mille voci che si rincorrono. Il futuro del talentino bresciano è un grande punto di domanda dal momento che la società nerazzurra l’ha dichiarato incedibile solo a parole: il direttore Pierpaolo Marino, durante la presentazione alla stampa di Mauricio Pinilla, ha ribadito che l’ex Cittadella chiuderà la stagione sotto le Mura venete ma finora, nei fatti, l’Atalanta non ha ancora detto "no" a nessuna delle società che si sono fatte avanti per il classe 1992. Unica precisazione: "Non lo vogliamo cedere in prestito".

Una situazione di incertezza che piace poco all’agente del giovane calciatore, Giuseppe Riso, che non ha nessuna voglia di parlare del futuro del proprio assistito ma che, al tempo stesso, non rinuncia a lanciare una frecciatina al club bergamasco: "Daniele è sul mercato? Non lo so, chiedetelo all’Atalanta".

Insomma, Baselli sarebbe sul mercato solo "sottobanco" e avrebbe le valige pronte solo in caso di un’offerta per un trasferimento a titolo definitivo. Che non è detto non arrivi prima della chiusura dei giochi: Sassuolo, Milan e Torino potrebbero mettere sul tavolo quei 6-7 milioni che convincerebbero il club orobico. E il popolo bergamasco può iniziare a tremare: dopo Simone Zaza e Manolo Gabbiadini (per citare gli ultimi due) un altro talento "made in Zingonia" rischia di sbocciare lontano da Bergamo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gio da pv

    Veramente un’osservazione da 5stelle!

  2. Scritto da digeo

    Se sono cifre reali, a 7 milioni va venduto ad occhi chiusi. Parliamo di uno che in 2 anni ha fatto una partita eccellente, martedì scorso a genova, e poco altro. Non ha nè il fisico nè la personalità per essere una colonna insostituibile in una squadra che deve salvarsi; per assurdo, potrebbe fare meglio in una grande squadra.

  3. Scritto da luisa

    ma perchè non partono tutti?

    1. Scritto da Willer

      Partono tutti insieme alla Barbara D’Urso…. così anche Luisa è fregata !

    2. Scritto da greatguy

      ecco brava…fai da apripista!

  4. Scritto da fabio

    mi sembra che i Percassi più che grandi cose cerchino grandi incassi forse mi sbaglio, ma noi compriamo i fine carriera a costo irrisorio e vendiamo tutti i giovani , più che cambiare giocatori cambierei allenatore che dite???

  5. Scritto da Geppo

    E allora vendi cigarini che ha 30 anni

  6. Scritto da nino cortesi

    Ci può stare.
    Abbiamo Cigarini he basta ora che arrivano i campi più asciutti.
    Però ci salviamo solo se gioca Boakyè centravanti e con una sola punta.

    1. Scritto da sergio

      ora?? nino, siamo al 14 di gennaio..

    2. Scritto da Francesco

      Questa dei campi asciutti è una perla.

      1. Scritto da nino cortesi

        Devi tener conto del tipo di fisico.
        Per esempio Stendardo è un tipo invernale, quando arrivano i campo asciutti per lui è grigia.