BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spedizioni internazionali: Logimar entra nel network mondiale CLC

Inizia nel migliore dei modi il 2015 di Logimar, azienda di Carobbio degli Angeli che si sta ritagliando uno spazio sempre più importante nel mercato delle spedizioni internazionali. Dal 1 gennaio la società bergamasca è entrata a far parte di CLC Projects Network, il network mondiale di spedizionieri, fondato nel 2012 a Hong Kong, specializzato nelle spedizioni di merci particolarmente voluminose e pesanti

Inizia nel migliore dei modi il 2015 di Logimar, azienda di Carobbio degli Angeli che si sta ritagliando uno spazio sempre più importante nel mercato delle spedizioni internazionali. Dal 1 gennaio la società bergamasca è entrata a far parte di CLC Projects Network, il network mondiale di spedizionieri, fondato nel 2012 a Hong Kong, specializzato nelle spedizioni di merci particolarmente voluminose e pesanti (il cosiddetto Project Cargo). Solo due aziende per ogni Nazione possono far parte di CLC Project Network, salvo alcune eccezioni per i Paesi più grandi e popolosi (Cina, Stati Uniti, India…).

"Essere stati scelti a far parte del Network è una soddisfazione e sarà occasione di ulteriore crescita per la Logimar – dichiara l’amministratore delegato Marcello Saponaro -. Soddisfazione in  primo luogo per la certificazione della qualità dei nostri servizi e ulteriore occasione di crescita perché da subito Logimar inizia a competere su alcune grandi commesse e lavori che solo l’adesione a un Network come CLC Projects può permettere di raggiungere".

CLC infatti è oggi uno dei network riconosciuti a livello mondiale per la gestione delle spedizioni “fuori sagoma e peso”: nato dallo sviluppo di una rete di contatti costruita in oltre 30 anni di spedizioni, il Network conta al momento quasi 170 membri distribuiti su 110 regioni o Paesi. "Si tratta di aziende indipendenti di piccole e medie dimensioni – specifica Saponaro – con le competenze e l’esperienza per poter competere in questo particolare settore delle spedizioni (quelle “eccezionali”) con le imprese più grandi a livello globale".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fivelementi

    Bravi, efficienti, disponibili anche per piccole spedizioni. Mi unisco @Marco….insaponiamo il mondo ;)

  2. Scritto da Marco Cimmino

    Lo slogan è: “Insaponiamo il mondo!”. Scherzi a parte, complimenti…;-)