BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Palermo, viadotto crollato Il ripristino a spese del costruttore

Entro due mesi la Bolognetta Scpa ricostruirà a proprie spese il viadotto crollato sulla statale Palermo-Agrigento alla vigilia di Capodanno: è stata la stessa società ad annunciarlo in una nota.

Più informazioni su

La società costruttrice del viadotto sulla statale 121 Palermo-Agrigento, inaugurato alla vigilia di Natale e crollato alla vigilia di Capodanno, ripristinerà l’opera a proprie spese nel giro di due mesi: è la stessa Bolognetta Scpa ad annunciarlo in una nota.

La società sta eseguendo i lavori di ammodernamento di 34 chilometri della Palermo-Agrigento, tratto Bolognetta-Lercara Friddi, con completamento previsto nel 2017: il 23 dicembre scorso è stato aperto al traffico un tratto parziale di poco più di un chilometro in località Scorciavacche.

Ed è proprio lì, tra il chilometro 226 e il chilometro 227, che il 30 dicembre, dopo la rilevazione di alcune fessure nel manto stradale realizzato sopra un terrapieno, è stata disposta la chiusura. La sede stradale, nei giorni successivi, registrerà un consistente abbassamento in corrispondenza del terrapieno.

L’Anas aveva parlato di “un anomalo cedimento del piano visibile in corrispondenza del rilevato retrostante della spalla del viadotto”. Secondo la nota della società Bolognetta Scpa la causa del fenomeno è il “cedimento del terreno naturale sottostante”.

Ora la ditta aspetta il dissequestro dell’area da parte dell’Autorità Giudiziaria per dare il via ai lavori “che richiederanno circa due mesi di tempo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.