BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prefettura, debiti per quasi 2 milioni La Provincia batte cassa

In prefettura giacciono ancora immacolati gli ultimatum ricevuti nei mesi scorsi. Oggetto: affitti non pagati per quasi due milioni di euro. Ora il padrone di casa – la Provincia di Bergamo – torna a battere cassa. Ci aveva provato l'ex presidente Ettore Pirovano con un avvertimento scritto, ora ritenta il suo successore Matteo Rossi.

Più informazioni su

In prefettura giacciono ancora immacolati gli ultimatum ricevuti nei mesi scorsi. Oggetto: affitti non pagati per quasi due milioni di euro. Ora il padrone di casa – la Provincia di Bergamo – torna a battere cassa. Ci aveva provato l’ex presidente Ettore Pirovano con un avvertimento scritto, ora ritenta il suo successore Matteo Rossi. Stavolta però il numero uno di via Tasso è pronto a inserire la cifra nel bilancio di previsione, con l’obiettivo di rimetterlo in sesto dopo i sacrifici chiesti da Roma. Che da una parte continua a tagliare i trasferimenti e dall’altra non estingue i suoi debiti.

In tempi di vacche magrissime, 2 milioni di euro rappresenterebbero uno slancio per i conti della Provincia. Ad esempio, potrebbe essere saldata la prima tranche per finanziare il completamento della variante di Zogno, bloccata a causa degli extracosti da 24 milioni di euro. Oppure potrebbero essere sistemati chilometri di strade provinciali piene di buche. O ancora ristrutturata una scuola superiore.

E’ per questo motivo che Rossi è pronto a prevedere il pesante credito nel bilancio, rendendolo ufficiale e operativo. Il messaggio è chiaro: o ci pagate oppure manderemo le fatture direttamente al ministro degli Interni Angelino Alfano. In questa battaglia la maggioranza trasversale (Pd, Forza Italia, Provincia bene Comune) potrebbe trovare un insolito alleato: la Lega Nord, unica forza d’opposizione, da sempre contro le prefetture.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario

    asfaltate le strade i cittadini hanno e pagano le tasse. matteo rossi pensavo che era una persona corretta ! non si e’ dimesso !

  2. Scritto da Luigi

    Ma è possibile che le prefetture, oltre ad essere perfettamente inutili, debbano accumulare arretrati nel pagamento dei loro affitti ad un altro ente come la provincia? Non vi sembra surreale anche in una nazione ridicola come l’Italia? Lo Stato che è il primo a non rispettare i contratti con se stesso, visto che la provincia è un ente pubblico, e nel silenzio generale, come se fosse normale…e l’illustrissimo signor Prefetto che dice?