BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Comuni Lega, solidarietà alle vittime di Parigi “Io sono Charlie” fotogallery

I comuni leghisti di Cazzano Sant'Andrea, Chiuduno, Cisano Bergamasco, Grassobbio, Grumello del Monte, Martinengo, Misano Gera d'Adda, Sarnico, Seriate, Spirano, Stezzano e Terno d'Isola, nella mattinata di giovedì 8 gennaio hanno comunicato la propria vicinanza ai morti nell'assalto di Charlie Hebdo tramite i display luminosi comunali con la scritta.

“Je suis Charlie, nous sommes tous Charlie. Per la nostra libertà contro il terrorismo islamico”: questa scritta, o in alcuni casi semplicemente “Io sono Charlie”, è apparsa giovedì mattina sui display comunali di alcuni Comuni leghisti della provincia di Bergamo.

Questa la testimonianza di solidarietà delle amministrazioni di Albino, Cazzano Sant’Andrea, Chiuduno, Cisano Bergamasco, Grassobbio, Grumello del Monte, Martinengo, Misano Gera d’Adda, Sarnico, Seriate, Spirano, Stezzano, Telgate e Terno d’Isola all’indomani del terribile assalto da parte di un commando di tre uomini che mercoledì 7 gennaio ha causato 12 morti nella sede del settimanale satirico francese Charlie Hebdo.

Già nella giornata di mercoledì la Lega Nord si era espressa in modo forte contro l’atto terroristico, per bocca del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni che tramite un tweet aveva chiesto la sospensione dell’accordo di Shengen.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da claudio

    Se Ieghisti fossero esaltati come gli islamisti, sai quante redazioni giornalistiche salterebbero per aria per tutti gli insulti rivevuti. Quanto allo sciacallaggio c’e’ una parte politics ( indovinate quale ) che dal dopoguerra non ha fatto altro per ogni cretinata

  2. Scritto da Piero

    Anche Bonate Sopra!

  3. Scritto da Miki

    Jas Gawronsky,protagonista di una pubblicita’ per auto.
    Cmq ai patrioti in salsa verde non sembra vero di aver un argomento di cui parlare per i prossimi 6 mesi (pur di non parlare di quello che non stanno facendo e non hanno fatto per anni: secessione,sciopero fiscale,concorsi pubblici regionali ecc ecc)

  4. Scritto da libero

    ANCHE TELGATE

  5. Scritto da Daniele

    Sarebbe interessante sapere cosa ne pensavano i giornalisti morti della lega nord. Comunque non vedo perché sottolineare il fatto che i comuni della lega sostengono la solidarietà a Charlie Hebdo quando a farlo ci sono comuni di tutti gli schieramenti politici. Forse si sono fatti vivi loro a ricordarlo alla redazione?

    1. Scritto da A.Z. BG

      Sarebbe interessante che accendessi il cervello prima di scrivere.La Lega combatte pacificamente l’islam da anni e non solo da ieri.Ha messo in guardia dall’invasione selvaggia dell’europa,nonostante i boicotaggi dei giornali benpensanti e buonisti.Oggi ci ritroviamo con una europa sull’orlo della islamizzazione con le buone o con le cattive grazie ai politici filo islamici della sinistra ed ai loro lacchè nei media.I leghisti sono stati i primi ma ora anche Bergamo lo ha fatto,che non lo è.

      1. Scritto da Luigi

        A me piacerebbe che lei accendesse il cervello in generale. Combattere una religione e’ da medioevo. Semmai, preferirei combattese gli estremisti religiosi, qualsiasi professione siano. Il problema che molti, a partire da lei non capiscono o non vogliono capire la differenza. L’invasione selvaggia e’ qualcosa che fa ridere (o peggio piangere). Interazioni tra Islam e Cristianesimo (sia piacifiche sia no) ci sono da secoli. Apra un libro di storia, e pure uno di grammatica (visto da come scrive)

    2. Scritto da Andy

      I giornalisti potevano pensare quello che volevano della Lega Nord, nessuno sarebbe andato a ucciderli per questo. La capisci la differenza?
      Bene che anche gli schieramenti politici si siano accodati all’iniziativa dei Sindaci della Lega.

      1. Scritto da Daniele

        Dubito fortemente che qualcuno si sia “accodato”, la solidarietà alle vittime si è manifestata in forma spontanea…

  6. Scritto da Aldo

    Qualcuno con gli attribute,bravi!

  7. Scritto da Giovanni Malanchini

    Se ne stanno aggiungendo tanti comuni, non solo leghisti. Un segnale importante!

  8. Scritto da ritals

    Georges Wolinski, nato a Tunisi da un polacco e un’italiana, mito del maggio francese.

  9. Scritto da ritals

    Cabu, antimilitarista e anarchico.

  10. Scritto da ritals

    Charb, “Non c’è niente da negoziare con i fascisti. La libertà di ridere senza alcun ritegno la legge ce la dà già, la violenza sistematica degli estremisti ce la rinnova.
    Grazie, banda di imbecilli.”

  11. Scritto da Bertoldo

    I comuni leghisti sono Charlie per convenienza politica (o meglio per sciacallaggio). Charlie-Hebdo sicuramente non è leghista.

    1. Scritto da Omar

      Lei ha poca memoria,oppure ha convenienza come I suoi amici delle cooperative rosse o della varie associzioni che ci guadagnano con questa invasion.Si legga le cronache degli ultimi giorni .Sciacallo sarà lei.

      1. Scritto da Bertoldo

        Comunque, Omar, se fosse stato in Italia Charlie-Hebdo avrebbe dedicato un numero speciale agli sciacalli leghisti nel presepe di Celadina. Charlie-Hebdo, lo ripeto, è tutto tranne che fascioleghista. Hanno sparato a loro e non a Marine Le Pen perchè non si spara a chi la pensa come te.

      2. Scritto da Bertoldo

        A me hanno sempre insegnato che esistono due categorie di persone: chi fa bene il proprio dovere e chi cerca a chi dare la colpa. Ecco, gli sciacalli della Lega (in primis gli ex-comunisti Salvini e Maroni) fanno quello: additano il colpevole di turno e intanto fanno i propri porci comodi (ad esempio ridurre la Lombardia a prossima “terra dei fuochi”). Sciacalli, sì, sciacalli.

        1. Scritto da Omar

          A differenza dei codardi che la rappresentano I signori leghisti,che le piaccia o meno ci mettono sempre la faccia e dicono quello che pensano.L’argomento della discussione era un altro,comunque se vuole parlare di sciacalli le ripeto.guardi chi ci guadagna da questa invasione. Riguardo a chi dovrebbe sparare a chi è un discorso che lascio ai democratici,prgogressisti,accoglienti e moderati come lei.

          1. Scritto da Bertoldo

            Omar, io non SONO di sinistra. Magari la scelgo, dato che i politici di destra sono improponibili. In quanto alla faccia dei leghisti, li vedo tutti nascosti dietro il faccione del fenomeno Salvini. Sciacalli, sì, perchè sono i Leghisti che ci guadagnano. Non dall’invasione, ma dalla PAURA. Ci guadagnano le cadreghe (che poi non mollano più). I seminatori di odio non si sparano tra di loro. Terroristi islamici. Tutti d’accordo. Dipende però qual’è il sostantivo e quale l’aggettivo.

      3. Scritto da hans

        sei off topic. non hai niente da dire perchè non hai niente da pensare.

    2. Scritto da Bertoldino

      Ragionamento da bertoldo