BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parigi, assalto armato nella redazione di Charlie Hebdo: 12 morti

E' di 12 morti fra i quali due poliziotti l'ultimo bilancio dell'attacco armato alla redazione parigina di Charlie Hebdo, stando alla Procura di Parigi. Secondo i primi elementi, due uomini incappucciati e vestiti di nero sono penetrati nella sede del giornale satirico francese, noto per il suo stile ironico e provocatorio, prima di aprire il fuoco con dei kalashnikov.

Più informazioni su

E’ di 12 morti fra i quali due poliziotti l’ultimo bilancio provvisorio dell’attacco armato alla redazione parigina di Charlie Hebdo, stando alla Procura di Parigi. Secondo i primi elementi, due uomini incappucciati e vestiti di nero sono penetrati nella sede del giornale satirico francese, noto per il suo stile ironico e provocatorio, prima di aprire il fuoco con dei kalashnikov.

E il governo ha deciso l’immediato aumento del livello di allerta attentati terroristici in tutta l’Ile-de-France, la regione di Parigi, dopo l’attacco armato alla redazione di Charlie Hebdo. Polizia e gendarmi sono stati schierati davanti a scuole, edifici pubblici e redazioni di giornali.

“E’ un vero massacro, ci sono dei morti!”: così in una drammatica telefonata uno dei dipendenti del giornale Charlie Hebdo che si trovava nella sede al sito di 20 Minutes ha testimoniato l’assalto al giornale prima che la linea cadesse. Secondo Le Figaro, ci sarebbero anche almeno due poliziotti feriti.

Hollande, Francia sotto choc – “La Francia è oggi sotto choc per un attentato terroristico, perché di questo si tratta”: lo ha detto il presidente francese, Francois Hollande, arrivando sul luogo della strage alla redazione di Charlie Hebdo. “Diversi attentati sono stati sventati nelle scorse settimane”, ha spiegato detto il presidente francese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.