BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maxi, Denis e il 4-4-1-1 per sognare un regalo della Befana a Genova

L'Atalanta sbarca oggi alle 15 a Genova per affrontare la squadra di Gasperini nella speranza di portare a Bergamo punti importanti per la corsa salvezza.

Più informazioni su

 In cerca di un dolcetto della Befana per rendere meno amara la classifica. L’Atalanta sbarca oggi alle 15 a Genova per affrontare la squadra di Gasperini nella speranza di portare a Bergamo punti importanti per la corsa salvezza.

Per cercare di cucinare un buon pesto Colantuono ha pensato a una ricetta tradizionale: modulo 4-4-2, con in avanti la coppia formata da Maxi Moralez e German Denis. Proprio gli artefici del pareggio in rimonta conquistato dalla squadra nerazzurra nell’ultima partita prima dello stop natalizio, in casa contro il Palermo.

Un punto che ha permesso all’Atalanta di raggiungere quota 15 in classifica, appena al di sopra della zona critica occupata dal Cagliari a 12, dal Cesena a 9 e dal Parma a 6. Un bottino che i Cola-boys cercheranno di rimpinguare nella delicata sfida di Marassi, contro un Genoa che naviga in ottime acque, al sesto posto con 26 punti, grazie a una sorpendente partenza di stagione con il ritorno di Gasperini in pachina. 

I nerazzurri dovranno inoltre invertire la rotta delle gare in trasferta, dove hanno raccolto solo 6 punti in 8 gare, segnando appena 2 reti. Curioso anche il cammino del Genoa, capace di fare meglio in trasferta – 15 punti in 8 gare – che a Marassi dove ha raccolto 11 punti nello stesso numero di gare.

Il tecnico nerazzurro ha deciso di non convocare Pinilla, arrivato pochi giorni fa proprio dal Genoa, e dovrà rinunciare allo squalificato Cigarini e all’infortunato Cherubin. Tra i pali ci sarà Sportiello, con Bellini a destra, Dramè a sinistra e Stendardo e Benalouane centrali. In mezzo Baselli e Carmona, con Zappacosta a destra e Molina a sinistra. In avanti Moralez e Denis.

In casa Genoa Gasperini deve fare i conti con le assenze dello squalificato Perotti e dell’infortunato Marchese. Possibile che il tecnico punti sul 3-4-3 con Perin tra i pali – al rientro dopo la squalifica – ed il trio difensivo formato da Roncaglia, Burdisso e De Maio. In mediana Bertolacci e Rincon dovrebbero essere i centrali, con Sturaro spostato a destra ed il solito Antonelli a sinistra. In avanti Matri sarà il riferimento centrale, Iago Falque sarà confermato a destra mentre a sorpresa Feftatzidis potrebbe prendere il posto lasciato libero da Perotti a sinistra, con Lestienne ancora in panchina.

Nelle ultime due sfide a Genova il risultato è stato sempre di 1-1: un pari che viste le condizioni attuali a Colantuono andrebbe benissimo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.