BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Vivigas non si ferma più Anche Desio ko Terza vittoria consecutiva

Terzo successo consecutivo per la Vivigas Alto Sebino che al PalaRomele supera Desio 75-57: nelle fila sebine ottime le prove di Truccolo (21 punti) e Squeo (18). Ora trasferta durissima sul campo di Udine che segue a sole due lunghezze le prime della classe Montichiari e Cento.

Terza vittoria consecutiva per la Vivigas Alto Sebino che, dopo aver superato la Tfl Garcia Moreno e la Jadran Franco, fa esultare il PalaRomele con un netto successo con la Rimadesio Desio nell’ultima giornata del girone di andata. I brianzoli, che si trovavano appaiati ai sebini in classifica, si sono presentati in riva al lago privi di due pedine importanti come Masieri e Meregalli, ma comunque battaglieri e pronti a vendere cara la pelle.

Dopo le prime schermaglie sono i padroni di casa a premere sull’acceleratore con decisione (12-5 al quinto) sotto la spinta di Centanni e Truccolo. La reazione brianzola non è delle più efficaci anche se qualche giocata di Esposito tiene in linea di galleggiamento i suoi (21-13 al decimo). La musica non pare cambiare nemmeno nella seconda frazione di gioco visto che la Vivigas può contare anche sulla concretezza di Squeo aprendo un nuovo break a proprio favore (31-18 al quindicesimo). Coach Villa ruota i ragazzi a sua disposizione tentando di arginare le folate offensive locali ed è ancora Esposito che mantiene in partita i desiani (40-29 al riposo lungo).

La differenza dei primi venti minuti di gioco è sicuramente fatta dall’intensità difensiva dei ragazzi di Crotti che consente poi attacchi più ragionati e ben congegnati. L’allungo decisivo gli altosebini lo piazzano all’inizio della terza frazione di gioco sempre sotto la spinta di un efficace Squeo (doppia doppia per lui alla fine con 18 punti + 14 rimbalzi),di un chirurgico Truccolo (21 punti) e un sempre frizzante Centanni (16 punti).

A metà del terzo periodo il divario tra le due squadre e’ di 20 punti (56-36) e il destino del match è ormai segnato. La Vivigas conduce con tranquillità in porto la vittoria dando spazio a tutti i suoi effettivi che forniscono buone indicazioni in vista di un girone di ritorno che si augurano tutti sia foriero di buone prestazioni.

La Vivigas, seconda squadra più in forma del momento dopo Cento, sarà ora chiamata ad una vera e propria impresa sul parquet di una delle favorite del girone: domenica, infatti, sarà ospite della Apu Udine che punta decisa alla vetta della classifica con due sole lunghezze da recuperare su Montichiari e Cento. Alla prima giornata di campionato i friulani passeggiarono al PalaRomele ma quella era tutta un’altra Vivigas.

Vivigas Alto Sebino – Rimadesio 75 – 57 ( 21-13 , 40-29 , 65-44 )

VIVIGAS: Centanni 16, Planezio 6, Meschino 3, Belloni 0, Pasini 0, Macario 2, Di Gennaro 5, Spatti 6, Squeo 18, Truccolo 21. Coach: Crotti.

RIMADESIO: Politi 12, Motta 0, Marinò 6, Gallazzi 7, Bossola 2, Esposito 14, Gatto 8, Villa 4, Parma 0, Corti 4. Coach: Villa

Arbitri: De Biase di Udine e Almerigogna di Trieste.

Tiri liberi: Vivigas   17/27   Desio  14/18      Usciti per 5 falli: Politi e Gatto     Fallo Tecnico:  Politi e Panchina Rimadesio   Spettatori: 300 circa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.