BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foppa non fa scherzi Tutto liscio con Urbino 3-0 e quarto posto

Nessuna distrazione per la Foppapedretti Bergamo nella prima giornata di ritorno: contro la Robur finisce 3-0, come nelle Marche, ancora con Plak top scorer. Gara senza storia e Casalmaggiore agganciata al quarto posto.

La Foppapedretti Bergamo inizia con il piede giusto il 2015 e il girone di ritorno: al PalaNorda, contro il fanalino di coda Urbino, arriva un secco 3-0 e tre punti in classifica che proiettano le rossoblu al quarto posto insieme alla Pomì Casalmaggiore, travolta dalla capolista Novara e avversaria diretta nel prossimo turno.

Una gara senza storia, come era già successo nelle Marche nella partita d’andata, già indirizzata nel primo set quando il 62% di attacchi efficaci di Alesha Deesing (5 palle a terra su 8) e il 64% di Celeste Plak (7 su 11 e top scorer alla fine con 17 punti) segnano il break decisivo per il 25-18 finale.

Nel secondo parziale la scena se la prende tutta, o quasi, Sara Loda, che attacca, riceve e mura: 25-15 per le rossoblu. Nel terzo set Urbino cerca quantomeno la reazione d’orgoglio, partendo a razzo: Lavarini non sta a guardare e attinge subito dalla panchina, con Sylla che si cala subito nel clima del match ispirata dalla sapiente regia di Radecka. Sono loro a guidare la rimonta fino al 25-21 che chiude set e partita.

Nel prossimo appuntamento la Foppapedretti fa visita a Casalmaggiore, in un affascinante scontro diretto che all’andata fu risolto solo al tie-break dalle cremonesi. Poi si torna a Bergamo per due turni casalinghi contro Firenze e Conegliano, superate entrambe nel girone d’andata per 1-3 e 0-3.

Foppapedretti Bergamo-Zeta Sistem Urbino 3-0 (25-18, 25-15, 25-21)

Foppapedretti Bergamo: Mori n.e., Deesing 9, Loda 11, Paggi n.e., Blagojevic 8, Merlo (L), Melandri 7, Radecka 2, Plak 17, Mambelli n.e., Sylla 4, Tasca n.e. All. Lavarini

Zeta Sistem Urbino: Zecchini, Agostinetto 2, Bruno (L), Richey, Fresco n.e., Vujko n.e., Santini 4, Lestini 8, Walker 6, Spelman 10, Giacomel n.e., Leggs 3. All. Ebana

Arbitri: Giuliano Venturi e Davide Prati

Note – Durata Set: 23’, 26’, 28’ Battute Vincenti: Bergamo 2, Urbino 2 Battute Sbagliate: Bergamo 9, Urbino 7 Muri: Bergamo 7, Urbino 6 Spettatori: 1.467 Incasso: 11.246 €

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.