BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Omicidio del 1° gennaio In cella la compagna: “Lui non voleva sposarmi”

Ha ammesso di essere stata lei ad accoltellarlo. La donna di origini marocchine che era nella camera d'albergo con lui ed è scesa urlando "è morto è morto" con le mani e gli abiti insanguinati ha dichiarato ai carabinieri che sì, ha ucciso lei Hassan Mahsouri all'albergo Della Torre

Ha ammesso di essere stata lei ad accoltellarlo. La donna di origini marocchine che era nella camera d’albergo con lui ed è scesa urlando "è morto è morto" con le mani e gli abiti insanguinati ha dichiarato ai carabinieri che sì, ha ucciso lei Hassan Mahsouri, il trentenne pure marocchino che si muoveva su una sedia a rotelle, all’albergo Della Torre a Trescore il pirmo giorno del 2015 (leggi).

Rahma El Mazouzi, 36 anni, avrebbe ammesso di aver colpito l’amante che frequentava da un qualche tempo perché lui si era rifiutato di sposarla dopo averglielo promesso.

Ma l’ammissione fatta davanti ai carabinieri nei momenti successivi alla morte del compagno, che era solito frequentare l’hotel della Valcavallina, non è stata ripetuta al pm che conduce l’indagine, Fabio Pelosi giunto in ospedale dove Rahma è stata ricoverata in stato di choc: al magistrato si è limitata a ripetere di aver colpito a morte Hassan.

Ora la donna è stata trasferita in carcere a Bergamo: lunedì mattina si terrà l’udienza per la conferma del fermo per omicidio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.