BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 2 gennaio Su Rai3 “Grande storia” per scoprire Medjugorje

Per la prima serata in tv, su RaiTre va in onda lo speciale de “La Grande storia” intitolato “La Chiesa oggi. Da Medjugorje alle terre di confine”. Nel palinsesto degli altri canali spiccano “Voyager – Ai confini della conoscenza”, dedicato a Los Angeles, su RaiDue e il film western “Balla coi lupi” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su RaiTre, per la prima serata in tv, va in onda lo speciale de “La Grande storia” intitolato “La Chiesa oggi. Da Medjugorje alle terre di confine”. Su RaiDue, invece, l’appuntamento è con "Voyager – Ai confini della conoscenza", dedicato alla scoperta di Los Angeles.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il film western “Balla coi lupi” su La7 e il film di animazione "Ribelle – The brave" su RaiUno. Da segnalare, infine il film poliziesco “The untouchables – Gli intoccabili” su Rete4, la fiction “Senza identità” su Canale5, il telefilm “The Musketeers” su Italia1 e il film drammatico “La ragazza con l’orecchino di perla” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 il film di animazione “Ribelle – The brave”, di Mark Andrews e Steve Purcell. La protagonista, Merida, abile arciera, è l’impetuosa figlia di Re Fergus e della Regina Elinor. Determinata a farsi strada nella vita, Merida sfida un’usanza antichissima, considerata sacra dai fragorosi signori della terra: il potente Lord MacGuffin, il burbero Lord Macintosh e l’irascibile Lord Dingwall. Le azioni della principessa involontariamente scatenano il caos e la furia in tutto il regno. La ragazza chiede aiuto a un’eccentrica vecchia Strega che le concede di esaudire un unico desiderio. Il "dono" della strega, però, si rivelerà fatale. Merida dovrà fare ricorso a tutto il suo coraggio e alle sue risorse, inclusi i tre divertentissimi gemelli combina guai, per sconfiggere la terribile maledizione.

– Su RaiDue, alle 21.10 “Voyager – Ai confini della conoscenza”. Roberto Giacobbo in questa puntata visita Los Angeles, la sterminata metropoli della California, negli Stati Uniti e guida i telespettatori alla sua scoperta. Si parla anche del costante rischio di terremoti, che ha condizionato l’edilizia della città, e si visita insieme al conduttore il leggendario quartiere di Hollywood, la capitale dell’industria cinematografica mondiale.

– Su RaiTre, alle 21.05 “La Grande storia – La Chiesa oggi: da Medjugorje alle terre di confine”, di Fania Petrelli. Milioni di pellegrini, infinite conversioni. Trent’anni di apparizioni, a cadenza quasi regolare. Medjugorje, uno sconosciuto paesino di 3 mila abitanti in un angolo della Bosnia-Erzegovina diventa uno dei luoghi più visitati al mondo.

– Su Rete4, alle 21.15 il film poliziesco “The untouchables – Gli intoccabili”, con Kevin Costner. A Chicago nel 1930, durante il Proibizionismo, Al Capone domina ormai incontrastato la malavita, avendo sterminato senza pietà le bande rivali e seminando il terrore nella città con le sue crudeli vendette. Il commercio clandestino degli alcolici, sua principale attività, è per lui una fonte di guadagno enorme e, per mantenerne l’esclusiva, egli non solo usa ogni sorta di violenze, ma si serve della corruzione su vasta scala, che gli consente di avere complici e spie perfino fra le autorità cittadine e la stessa polizia. Eliot Ness, un giovane agente del Dipartimento del tesoro, viene incaricato di stroncare la sua illecita attività. Egli, diffidando di tutti, si sceglie come aiuto soltanto tre uomini sicuri, incorruttibili, determinati: Jimmy Malone, un anziano poliziotto irlandese duro ed esperto; George Stone, un giovane oriundo italiano, e Oscar Wallace, un contabile incaricato di indagare nei conti di Capone. Insieme si lanciano in una crociata contro il crimine, diventano presto amici e hanno i primi piccoli successi. Malone è un amico-maestro per Ness e con il cinismo dovuto all’esperienza gli spiega che per combattere dei nemici così spietati bisogna solo cercare di ucciderli. Ness non vorrebbe usare principi così disumani, ma, dopo amare esperienze, arriverà, sia pure a malincuore, anche lui a questa conclusione. Senza prove né testimoni, gli Intoccabili non possono arrestare Al Capone che è molto astuto e si burla con ostentata sicurezza di coloro che gli danno la caccia. Ma finalmente i quattro amici trovano un capo d’accusa sostenibile: frode fiscale. Però il loro primo testimone viene eliminato perchè non parli e insieme a lui viene barbaramente ucciso Wallace. Ogni speranza di incastrare i banditi sembra perduta. Ness è costretto ad allontanare moglie e figli perchè minacciati dalla gang. Fortunatamente gli Intoccabili scoprono un altro teste: il tesoriere della banda, che Capone sta facendo partire da Chicago perchè non sia ascoltato in tribunale. E’ proprio Malone, col sacrificio della sua vita, che procura a Ness le informazioni necessarie per trovarlo in tempo. Si svolge quindi un feroce scontro alla stazione e, dopo molte uccisioni, il tesoriere viene arrestato e testimonierà in tribunale. Cambiata la giuria, che era stata già corrotta in anticipo, si fa il processo e Al Capone viene condannato a 11 anni per frode fiscale. Una condanna non certo proporzionata ai suoi reali crimini, ma comunque una vittoria della legge.

– Su Canale5, alle 21.10 la fiction “Senza identità”, con Megan Montaner, Veronica Sanchez, Miguel Angel Munoz e Daniel Grao. Questa sera, Maria (Megan Montaner), rientrata a Madrid sotto falso nome dopo essere scappata dal carcere cinese in cui era stata rinchiusa, torna con la memoria al 2001, quando, indagando sull’incidente in cui rimase ferito Juan (Daniel Grao) venne a conoscenza dell’esistenza di Beatriz, una misteriosa componente delle sua famiglia di cui non aveva mai sentito parlare.

– Su Italia1, alle 21.10 il telefilm “The musketeers”, con Luke Pasqualino. Andranno in onda due episodi, intitolati “A casa” e “Gli esuli”. Nel primo, D’Artagnan (Luke Pasqualino) e i suoi compagni devono trovare le prove dell’innocenza di Porthos, arrestato e condannato a morte per un omicidio che non ha commesso. Nel secondo, i moschettieri, che stanno scortando una diligenza, subiscono l’attacco da parte di alcuni banditi, che riescono a rapire il bambino che avrebbero dovuto proteggere.

– Su La7, alle 21.10 il film western “Balla coi lupi”, di Kevin Costner, con Kevin Costner, Mary McDonnell e Graham Greene. Il protagonista, Joh Dunbar è considerato un eroe dopo che accidentalmente conduce le truppe dell’unione alla vittoria durante la Guerra Civile. Richiede una posizione sulla frontiera dell’ovest, ma la trova deserta. Presto, però, scopre di non essere solo ed incontra un lupo che chiama "due calzini" e una tribù pellerossa. Presto, Dunbar stringe amicizia con la tribù e scopre una donna bianca cresciuta dalla tribù di nativi…

– Su La7D, alle 21.10 il film drammatico “La ragazza con l’orecchino di perla”, con Scarlett Johansson e Colin Firth. Olanda, 1665. La diciassettenne Griet è costretta a lasciare la famiglia, in gravi ristrettezze economiche, per andare a servizio presso la casa del pittore Johannes Vermeer. Intelligente e con una spiccata sensibilità per la luce e il colore, Griet a poco a poco conquista la fiducia del famoso pittore che lentamente comincia a utilizzarla come sua aiutante, per cui tra i due si stabilisce un forte legame. La suocera di Vermeer, Maria Thins, accortasi della benevola influenza della ragazza nella pittura del maestro, incoraggia la rischiosa collaborazione nonostante le gelosie di Catharina, moglie del pittore, e soprattutto della figlia dodicenne Cornelia, pronta a tutto pur di fare dispetti e screditare l’onore di Griet. Sola e senza la protezione di nessuno, Griet subisce le attenzioni di Pieter, un giovane macellaio, e quelle di van Ruijven, il ricco e lascivo mecenate di Vermeer…

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “Big daddy – Un papà speciale”, con Adam Sandler. Il protagonista, Sonny Koufax è un trentenne ancora indeciso su cosa fare nella vita. Esasperata, la fidanzata Vanessa lo lascia. Una mattina a casa di Sonny viene accompagnato per errore Julian, un bambino di cinque anni. Dopo i primi momenti di incertezza, Sonny fa rimanere il piccolo a casa. Lo porta da Vanessa e vede che lei sta già con un altro. Vorrebbe restituirlo ma gli dicono di aspettare. Allora lo tiene con se e cerca di organizzare la vita di tutti e due. Telefona al padre, avvocato in Florida, per avere un aiuto ma la frattura tra i due è ancora molto forte. A scuola Julian combina guai e viene mandato via. Finché un giorno arriva l’assistenza sociale: Sonny è accusato di essersi spacciato per un altro, e il bambino viene subito prelevato con grande disperazione di tutti e due. Quando arriva il giorno dell’udienza per l’affidamento, in tribunale c’è anche il padre di Sonny che, da avvocato, interroga il figlio; e c’è anche Kevin, che afferma di essere lui il padre di Julian. E a lui la Corte lo affida. Un anno, tre mesi, sei giorni dopo si festeggia il compleanno di Sonny. Lui è sposato con Leila, hanno un bambino. Julian sta con il papà e la mamma Corinne.

– Su Rai4, alle 21.10 il film fantastico “Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi”, con Jim Carrey ed Emily Browning. Le disavventure di Emily, Klaus e Sunny Baudelaire hanno inizio quando, a causa di un incendio, perdono i loro genitori e la loro casa. Vengono così affidati a una serie di abominevoli tutori decisi a mettere le mani sulla loro eredità. Primo tra tutti il malvagio Conte Olaf…

– Su Rai5, alle 21.15 il film documentario “Passione”, di John Turturro. Viaggio al termine di un juke-box, il più grande del mondo: Napoli, scrigno di canzoni, anzi patria delle canzoni, leggenda che inizia con il mito fondante delle muse. Canzoni e cantanti, musicisti e poeti, personaggi reali e leggendari sono i protagonisti di un film che attraversa una delle metropoli più belle, famose e controverse del mondo, una delle pochissime in grado di incarnare un’idea della vita. L’occhio straniero, ma non troppo, dell’italo-americano John Turturro attraversa la città e le sue musiche, dal "Canto delle lavandaie del Vomero" del 1200 a "Napul’è" di Pino Daniele, rievoca storie lontane e miti vicini, alterna l’amarcord alla ricostruzione, i caroselli canori alle voci di strada, la sceneggiata al videoclip, la storia della canzone alle storie che le canzoni narrano e nascondono.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il reality “Cucine da incubo 2”, con lo chef Antonino Cannavacciuolo. Basato sul famosissimo format Kitchen Nightmares condotto dallo chef inglese Gordon Ramsay, nella versione “made in Italy” il protagonista è Antonino Cannavacciuolo, uno dei migliori chef italiani e proprietario dell’hotel ristorante a due stelle Michelin Villa Crespi sul lago d’Orta. Il suo forte temperamento, la sua esperienza di chef e le spiccate doti imprenditoriali fanno di Antonino Cannavacciuolo il perfetto erede italiano di Gordon Ramsay, pronto a riportare ordine fuori e dentro la cucina e a dare validi suggerimenti a ristoratori disperatamente bisognosi di aiuto. Nel corso delle puntate, lo Chef Cannavacciuolo avrà il compito di risollevare le sorti di ristoranti in crisi. Lasciandogli carta bianca, dopo una settimana sarà possibile testare il risultato.

– Su La5, alle 21.10 il film biografico “Miss Potter”, con Renée Zellweger ed Ewan McGregor. Il film parla dell’affascinante vita della scrittrice Beatrix Potter. Parla dell’amore per il suo editore Norman Warne ed il suo lottare per una vita indipendente. Elogia la sua “penna talentuosa” –sia come scrittrice che come artista – per aver creato il mondo di Peter Rabbit, Mrs Tiggy-winkle, Jeremy Fisher ed i loro amici. Una donna la cui vita è stata caratterizzata da un misto di professionalità e di dolori.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film thriller “Il giorno dello sciacallo”, con Terence Alexander e Alan Badel. Nel 1963, fallito un attentato a De Gaulle, organizzato dall’Oas, i capi di questa organizzazione affidano il compito di uccidere il generale a un killer inglese che si fa chiamare "Sciacallo". Torturando un membro dell’Oas, il controspionaggio francese intuisce, sia pure nebulosamente, il piano degli antigollisti. Il compito di dare un volto al misterioso Sciacallo tocca al commissario Claude Lebel, che ha ricevuto dal governo pieni poteri. Grazie alla collaborazione della polizia inglese, Lebel riesce nell’intento. Penetrato in Francia dal confine italiano, dopo aver ucciso sia l’uomo che gli ha fornito un passaporto falso, sia l’artigiano che ha costruito per lui l’arma con cui dovrà uccidere De Gaulle, lo Sciacallo sembra però inafferrabile. Sfuggito per l’ennesima volta alla cattura, dopo aver seminato dietro di sè un altro cadavere – quello di una nobildonna con cui ha avuto una fugace avventura -, lo Sciacallo giunge a Parigi, dove è imminente un’apparizione in pubblico di De Gaulle. Ospite di un giovane, col quale si è spacciato per cittadino danese, lo Sciacallo, quando scopre d’essere stato smascherato, uccide anche costui. Arriva il giorno stabilito per l’assassinio di De Gaulle e il killer, riuscito a superare il fitto sbarramento della polizia, spara al generale. Chinato il capo per esigenze del cerimoniale, De Gaulle schiva il colpo. Mentre lo Sciacallo sta per spararne un altro, Lebel piomba su di lui e lo uccide.

– Su Rai Premium, alle 21.15 la replica della fiction “Paura di amare 2”, con Giorgio Lupano, Erica Banchi e Benedetta Gargari. La protagonista, Asia e Stefano non si sono ancora sposati ma convivono felicemente con Carlotta, Tommy ed il piccolo Andrea, nato dalla loro unione. Mentre Asia sta facendo l’apprendistato in oncologia, la Loipharma ha aperto degli stabilimenti in Tunisia che attraversano, insieme all’azienda, una grave crisi cagionata da un furto industriale di un brevetto di ricerca; il danno, come lo spettatore scopre subito, è stato provocato da Elide che in tempi non sospetti vendette sottobanco la ricerca ad un pericoloso concorrente che adesso, con mezzi più o meno leciti, vuole acquisire tutta la Loipharma. Elide, fattasi passare per morta, si è rifugiata proprio in Tunisia e da lì, circondata dalla gratitudine e dalla protezione della gente di un villaggio, che al suo arrivo fece ammodernare subito portandovi acqua e luce, trama contro Stefano con il desiderio di vederlo abbandonato da tutti.

– Su RaiSport1, alle 20 “Scherma: Campionati Mondiali 2014 Spada a squadre Femminile – Finale” e alle 21.20 “Scherma: Campionati Mondiali 2014 Spada a squadre Maschile – Finale”.

– Su RaiSport2, dalle 20 “Atletica Leggera: Campionati Europei 2014 Maratona Femminile”.

– Su Iris, alle 21 il film fantastico “The Avengers – Agenti speciali”, con Ralph Fiennes, Uma Thurman e Sean Connery. Nella Londra anni Novanta, l’impeccabile John Steed viene chiamato dal Dicastero (l’agenzia nazionale ultra segreta di spionaggio) per indagare su alcuni avvenimenti sconcertanti che si verificano sul territorio inglese. Il clima è impazzito, il cattivo tempo è eccessivo: si susseguono tempeste di neve oltre misura, grandinate di dimensioni mai viste prima, temperature che fluttuano selvaggiamente dal caldo torrido al freddo glaciale. Alla ricerca di chi possa aver elaborato un piano cosi demoniaco, le autorità puntano l’attenzione su Sir August De Wynter, in passato alle dipendenze del Dicastero, uomo ricco, stravagante e intelligente. In questa missione Steed è aiutato da Emma Peel, campionessa di jujitsu, esperta di meteorologia e molto affascinante. I due capiscono ben presto che Sir August ha messo in piedi un piano per estorcere denaro alle Nazioni in cambio di un giorno di sole. Steed e Peel, cercando di ignorare l’attrazione che provano l’uno per l’altra, devono fare i conti anche con alcuni funzionari del Dicastero che fanno il doppio gioco. Finalmente Peel riesce ad entrare nel laboratorio segreto di Sir August. Qui si scatena una tormenta proprio mentre Steed , che ha seguito la collega, affronta Sir August e lo uccide. La tempesta finisce, torna il bel tempo su Londra e Steed e Peel festeggiano con un brindisi.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del “Capodanno on-ice”, condotto da Cristina Chiabotto e Guido Bagatta. La trasmissione festeggia il nuovo anno con alcuni dei più grandi campioni del pattinaggio sul ghiaccio, tra i quali Carolina Costner ed Evgeni Plushenko.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm “Longmire”, con Robert Taylor. Nel tentativo di superare il lutto per la morte della moglie, Walt Longmire si concentra con tutto se stesso nel suo lavoro di sceriffo: insieme alla figlia Cady, al nuovo vice sceriffo Victoria "Vic" Moretti e al migliore amico Henry Standing Bear, Walt indaga su una serie di gravi crimini mentre si prepara a ricandidarsi contro Branch Connally, un giovane che vuole prendere il suo posto.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Boss delle torte – La sfida”. Buddy Valastro, il pasticcere italo-americano più famoso degli Stati Uniti, nella trasmissione continua a svelare appassionanti e gustose storie provenienti direttamente dal dietro le quinte del suo Carlo’s City Hall Bake Shop, la pasticceria dalle scenografiche torte nuziali e dalle straordinarie prelibatezze.

– Su RaiStoria, alle 20.45 “Il tempo e la storia Lucrezia Borgia: lettere da Ferrara”. Una puntata dedicata ai carteggi di Lucrezia Borgia, duchessa d’Este, durante la sua permanenza a Ferrara. Il punto di partenza è la decifrazione di una lettera crittografata proveniente dall’Archivio Segreto Estense, un fondo dell’archivio di Modena. La lettera, mostrata durante una puntata della scorsa edizione de “Il Tempo e la Storia”, è stata decriptata da uno studioso salentino, Daniele Palma, che è riuscito a svelare il contenuto della missiva datata 1510. La comunicazione tra la duchessa ed il marito Alfonso d’Este è l’occasione per discutere di nuovi studi storici che mettono in luce aspetti inediti di Lucrezia Borgia: un personaggio passato alla storia come torbido e ambiguo, viene riletto in una nuova chiave a partire dagli epistolari con ambasciatori e membri della famiglia e dall’analisi dei registri finanziari. Emerge così la figura di una donna di potere concentrata più sul bene comune che sull’arricchimento e il prestigio personale.

– Su Italia2, alle 21.10 il film drammatico “Svitati”, di Ezio Greggio, con Ezio Greggio, Mel Brooks e Gianfranco Barra. Il protagonista, Bernardo, figlio inetto e pasticcione dell’industriale Guido, fa arrabbiare il padre al punto tale da procurargli un infarto. Sul letto d’ospedale, Guido chiede al figlio di fargli almeno un favore: prima di morire, vuole rivedere un soldato americano che durante l’ultima guerra gli aveva salvato la vita. Bernardo parte per gli Stati Uniti e, dopo lunghe ricerche, trova la persona: si chiama Jack Gordon e da trenta anni è ricoverato in manicomio. Ben deciso a portare a termine la propria missione, Bernardo riesce a farlo uscire e arrivare sulla Costa Azzurra. Al loro inseguimento però si lancia Barbara Collier, la dottoressa dello staff che ha in cura Jack. Sulla Costa Azzurra, tra la spiaggia e l’albergo, Jack dà sfogo a tutti i propri istinti incontrollabili. Bernardo da un lato deve cercare di non farlo cadere nelle mani di Barbara, dall’altro deve riparare ai danni che combina, e per questo viene anche arrestato e passa un po’ di tempo in carcere. Finalmente i due riescono a salire sull’aereo per Milano e a raggiungere l’ospedale. Qui Guido riconosce Jack ma, invece di abbracciarlo, per poco non lo strozza: in realtà voleva vendicarsi perché Jack in quella occasione gli aveva portato via la fidanzata. Ma Jack lo consola, dicendogli che quella si era poi rivelata un lui, cioè un uomo. Nel frattempo tra Bernardo e Barbara è nata una simpatia, che rende lui più audace e sicuro di sé. Trova allora il coraggio di respingere Sofia, che voleva sposarlo solo per la fabbrica del padre, e per prendere finalmente in mano le redini dell’azienda. Jack rimane con lui, a continuare le sue folli ‘esibizioni’.

– Su Dmax, alle 21.10 “Megatraslochi”. Una serie ad alto impatto visivo che mostra concretamente come qualsiasi struttura o manufatto creato dall’uomo possa essere spostato. In ogni episodio sarà all’opera un attento team di ingegneri ed esperti tecnici pronti a spostare strutture gigantesche con un impiego massivo di operai, macchinari, sofisticate tecnologie e tanta inventiva. Prima di passare all’azione, il team dovrà esaminare ogni aspetto dell’operazione, prevedendo nel dettaglio ogni mossa di questi traslochi eccezionali. Ogni caso verrà esaminato anche utilizzando la computer graphic, per decidere quale sarà la procedura migliore da utilizzare fase per fase.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.