BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 31 dicembre Insinna su RaiUno e D’Alessio su Canale5

Per la prima serata in tv, su RaiUno va in onda il varietà “L’anno che verrà”, condotto da Flavio Insinna. Su Canale5, invece, l’appuntamento è con “Capodanno con Gigi D’Alessio”, con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. Entrambe le trasmissioni avranno numerosi ospiti. Ecco tutti i programmi della notte di san Silvestro.

Su RaiUno, per la prima serata in tv, va in onda il varietà “L’anno che verrà”, condotto da Flavio Insinna. Su Canale5, invece, l’appuntamento è con “Capodanno con Gigi D’Alessio”, con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo.

Entrambe le trasmissioni avranno numerosi ospiti, tra i quali spiccano Albano Carrisi, Patty Pravo, Pino Daniele, Moreno Donadoni e Verdiana sulla prima rete della tv pubblica, mentre sulla rete ammiraglia Mediaset Fedez, Francesco Renga, Alex Britti e Gabry Ponte.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il film fantastico “Hugo Cabret” su RaiDue e il film commedia “A qualcuno piace caldo” su La7. Da segnalare, inoltre, il 38.esimo festival del circo di Montecarlo su RaiTre, lo speciale “Terra presenta: 2014 il racconto di Rete4” su Rete4, il film fantastico “Dark shadows” su Italia1 e il telefilm “Joséphine, Ange Gardien” su La7D.

Da annotare, alle 20.30, il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in diretta dal Quirinale, a reti unificate. Il suo messaggio va in onda contemporaneamente su RaiUno, RaiDue, Canale5, Rete4 e La7. Un evento che, quest’anno, è in modo particolare sotto ai riflettori, in quanto dovrebbe essere l’ultimo pronunciato nel ruolo di Capo dello Stato, da Giorgio Napolitano, che ha annunciato la volontà di lasciare la carica nell’anno nuovo.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21 il varietà “L’anno che verrà”. Quest’anno sarà Flavio Insinna a condurre dal Forum Sport Center di Courmayeur la tredicesima edizione del “veglione di san Silvestro”. Tra gli ospiti annunciati: Roberta Giarrusso, Matteo Becucci, Alessandro Greco e Silvia Salemi, protagonisti dell’ultima edizione del varietà “Tale e quale show”; Albano Carrisi, Patty Pravo e gli Audio 2, che proporranno i loro grandi successi; Raf, che quest’anno prenderà parte al prossimo Festival di Sanremo; Moreno Donadoni, vincitore della dodicesima edizione del talent show “Amici di Maria De Filippi”. Sempre dal talent targato Mediaset, ci saranno Verdiana e Giada Agasucci. Ospite d’eccezione della trasmissione sarà il cantautore Pino Daniele, che proporrà al pubblico un medley dei suoi brani più amati. Gli interventi comici, invece, saranno affidati ad Emanuela Aureli e Nino Frassica. Ad allietare la serata la musica dell’orchestra di 30 elementi, diretta dal Maestro Stefano Palatresi. A livello di palinsesto di RaiUno, da segnalare, infine, che la seconda e ultima puntata della fiction “La Bella e la Bestia” è andata in onda ieri sera (martedì 30 dicembre, ndr), al posto dello speciale “Teche teche tè – Week End italiani”, contrariamente a quanto previsto ieri dalla programmazione di RaiUno.

– Su RaiDue, alle 21.10 il film fantastico “Hugo Cabret”, con Asa Butterfield. Contrariamente a quanto annunciato ieri da RaiDue, la pellicola viene mandata in onda questa sera (al posto di “Ratatouille, ndr). Il protagonista, Hugo Cabret è un ragazzino orfano che vive da solo nei meandri di una stazione ferroviaria parigina negli anni Trenta. Dopo essersi imbattuto in un macchinario da ricostruire e in una ragazza eccentrica, il ragazzino entrerà in contatto con un anziano e misterioso gestore di un negozio di giocattoli, finendo risucchiato in una magica e misteriosa avventura. Hugo Cabret racconta l’avventura di un ragazzo pieno di inventiva, che mentre cerca la chiave per far luce su un segreto legato alla vita di suo padre, finisce per migliorare quella delle persone che lo circondano, trovando inoltre un luogo che può chiamare finalmente casa. A seguire, alle 23.20 il film di animazione “Robin Hood”, di Wolfgang Reitherman. Le avventure di una volpe, Robin Hood, che ruba ai ricchi per dare ai poveri raccontate dal Cantagallo, un gallo cantastorie. Robin vive nella foresta di Sherwood, nella contea di Nottingham, e si accompagna all’orso Little John. Il leone Giovanni, che vuole rubare la corona d’Inghilterra a suo fratello, e il serpente, sceriffo della contea, sono i suoi acerrimi nemici…

– Su RaiTre, alle 21 il 38esimo festival dei circo di Montecarlo. Nel suggestivo scenario del principato di Monaco, Andrea Lehotska presenta i più grandi artisti circensi del momento, che si esibiscono in questa serata, al termine della quale la principessa Stefania e il principe Alberto, premieranno i più meritevoli. A seguire, alle 23.25 “Blob 2014 – L’ora di Blob”: si rinnova il consueto appuntamento con il “il blob dei blob” dell’ultimo anno (e non solo). Due ore di tele-visione-in-finita-sfinita-non rifinita-mai-finita…

– Su Rete4, alle 21.15 va in onda lo speciale “Terra presenta: 2014 il racconto di Rete4”. Una serata all’insegna dell’approfondimento giornalistico in compagnia di Toni Capuozzo. Il reporter friulano, affiancato da autorevoli ospiti, formula un giudizio dell’anno che sta per finire. Declinato attraverso i principali avvenimenti di carattere politico, sociale, cronaca, esteri, sport e spettacolo. A seguire, alle 23.30 il film musicale “Cantando sotto la pioggia”, con Gene Kelly e Donald O’Connor. Il protagonista, Don, un giovane attore di varietà, decide di tentare la fortuna passando al cinema. Viene ingaggiato per affiancare la bellissima attrice Lina Lamont in un film muto e la pellicola ottiene uno strepitoso successo. Lina si innamora di Don e confondendo la finzione con la realtà pensa di costituire con lui una coppia. Quando Don conosce Kathy, una giovane cantante e ballerina e si innamora di lei, la gelosia di Lina è incontenibile e l’attrice cerca con ogni mezzo di fare licenziare la rivale.

– Su Canale5, alle 21 “Capodanno con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo”, da piazza del Plebiscito a Napoli. Tra gli ospiti, alla serata è annunciata la partecipazione dei Dear Jack, Fedez e Vivian Grillo, Valerio Scanu, Francesco Renga, I Ditelo Voi, Bianca Atzei, Alex Britti, Gabry Ponte, Enzo Avitabile e Biagio Izzo. Durate il programma Gigi ha annunciato un medley che "omaggerà ogni regione italiana con una canzone, da Milano a Napoli, durante il quale sarà ricordato Mango", e un intervento della mamma di Ciro Esposito. Il concerto promuoverà il progetto "Campania SiCura", che Sviluppo Campania sosterrà per tutto il 2015 a favore delle eccellenze campane esportate in Italia e nel mondo. Durante la serata, inoltre, si terrà una raccolta fondi i cui ricavati andranno alla Fondazione Santobono Pausilipon per finanziare il polo pediatrico di Napoli che ogni anno raccoglie 120 mila pazienti con lo scopo di creare un luogo che consenta ai bambini di avvicinarsi alla struttura senza avere paura. Il numero solidale da chiamare è il 45594 e sarà attivo dal 30 dicembre 2014 al 10 gennaio 2015.

– Su Italia1, alle 21.10 il film fantastico “Dark shadows”, con Johnny Depp. Nell’anno 1752, Joshua e Naomi Collins, insieme al loro giovane figlio Barnabas, salpano da Liverpool, Inghilterra, per cominciare una nuova vita in America. Ma anche un oceano non basta per sfuggire alla misteriosa maledizione che affligge la famiglia. Due decenni passano e Barnabas ha il mondo ai suoi piedi, o almeno la città di Collinsport, Maine. Barnabas, signore di Collinwood Manor, è ricco, potente e un esperto playboy, finché non commette il terribile errore di spezzare il cuore di Angelique Brouchard (Eva Green). Una strega in tutti i sensi, Angelique lo condanna a un destino peggiore della morte, trasformandolo in vampiro e seppellendolo vivo. Due secoli più tardi, Barnabas viene liberato involontariamente dalla sua tomba ed emerge nel diversissimo mondo del 1972. Tornato a Collinwood Manor, scopre che la sua un tempo grande proprietà è caduta in rovina. Ciò che rimane della famiglia Collins se la passa poco meglio, e ciascuno nasconde oscuri segreti. A seguire, alle 23.30 il film fantastico “Il mistero di Sleepy Hollow”, con Johnny Depp. Nel film, l’attore Johnny Depp veste i panni di Ichabod Crane, un poliziotto eccentrico e scrupoloso con un modo tutto suo di risolvere i casi. I suoi metodi vengono messi alla prova quando i suoi superiori lo mandano nel piccolo villaggio di Sleepy Hollow per indagare su una serie di delitti, presumibilmente compiuti da un cavaliere senza testa.

– Su La7, alle 21.10 il film commedia “A qualcuno piace caldo”, con Marylin Monroe. A Chicago, al tempo del proibizionismo, e precisamente il 29 febbraio 1929, gli uomini di Al Capone uccidono sei gangster di una banda rivale. Il massacro avviene all’interno di un’autorimessa e due musicisti, Joe, suonatore di sassofono e Jerry, suonatore di contrabbasso, ne sono involontari testimoni. Braccati dai banditi, i due riescono a far perdere le loro tracce travestendosi con abiti femminili ed aggregandosi ad un’orchestra di donne, con la quale collabora come cantante l’avvenente Sugar. Costei è una strana ragazza, che vorrebbe sposarsi con un uomo ricco, ma nello stesso tempo accarezza il sogno di dare il suo cuore ad un appassionato del jazz. Joe s’innamora di Sugar, ma si deve fingere donna, cosicché i loro rapporti sono quelli di due affettuose amiche; Jerry, nelle vesti di un’affascinante vamp dai riccioli d’oro, fa innamorare un vecchio ma arzillo ganimede. La vita dei due amici, già abbastanza complicata per questa paradossale situazione, subisce la minaccia di un nuovo scompiglio: in quei giorni si svolge a Miami l’annuale congresso dei gangster e tra gli intervenuti ci sono gli autori della strage, di cui Joe e Jerry sono stati involontari testimoni. Riconosciuti dal capo della banda Spot Colombo, Joe e Jerry sono nuovamente costretti a fuggire e riusciranno a mettersi in salvo solo dopo aver assistito, sempre involontariamente, ad una nuova e più sanguinosa sparatoria. Grazie ad un improvviso colpo di scena, tutto avrà una felice conclusione. A seguire, alle 23.30 il film commedia “Irma la dolce”, con Shirley MacLaine e Jack Lemmon. La protagonista, Irma, piccola prostituta di un quartiere parigino, lascia il suo protettore quando incontra Nestore, un ex poliziotto. Questi vorrebbe che la donna frequentasse un solo cliente facoltoso e, resosi irriconoscibile, si presenta a lei col nome di Lord X. Per pagare i debiti della doppia vita deve lavorare duramente e di nascosto. Però, a un certo punto, si sente diventare geloso nei confronti di Lord X e pensa di sopprimerlo. La polizia trova gli abiti lungo la Senna e condanna Nestore a 15 anni di carcere. Irma, disperata, prepara un piano di evasione e Nestore, per dimostrare la propria innocenza, ricompare nei panni di Lord X. Poi decide di vivere onestamente accanto a Irma, che aspetta un figlio.

– Su La7D, alle 20.05 il talent “Cuochi e fiamme”, condotto da Simone Rugiati. Durante il programma due cuochi non professionisti si sfidano nella preparazione di quattro piatti che dovranno passare al vaglio dei tre giudici. Quest’anno la giuria si è completamente rinnovata e vedrà protagonisti: la food-blogger Valentina Scarnecchia, figliastra di Beppe Grillo, che ha sostituito la blogger Chiara Maci e l’attore Michele La Ginestra, che ha sostituito Riccardo Rossi. Per il terzo giudice, colpo di scena con la “nuova” Fiammetta Fadda: il ruolo del giudice più severo è affidato a Tiziana Stefanelli, una delle concorrenti più agguerrita della seconda edizione del talent culinario “MasterChef Italia”. A seguire, alle 21.10 il telefilm “Joséphine, Ange Gardien”, con Mimie Mathy e Karin Swenson e Guy Amram. La protagonista, Joséphine Delamarre è un angelo custode inviato sulla terra per aiutare chi è in difficoltà. Grazie alla sua astuzia e con l’aiuto di un pizzico di magia appare ogni volta che c’è bisogno di lei, per tornare a scomparire quando tutto è risolto con uno schiocco di dita.

– Su Mtv, alle 21.10 va in onda “Mtv Awards 2014”. La parata musicale torna nel capoluogo toscano con un cast di stelle, fra giovani rivelazioni e artisti affermati, che punta soprattutto sul rap: dai Club Dogo a Emis Killa, passando per Marracash, Moreno, Francesco Renga, Noemi, Rocco Hunt, Dear Jack, fino a Giorgia, che sarà insignita del premio alla carriera ‘MTV History Award’. Presentano la serata l’attrice e conduttrice Chiara Francini e la stella di MTV Pif, con la partecipazione del comico Alessandro Betti nei panni del rapper Sdrumo. Ma i grandi nomi di sport, musica e tv non mancano nemmeno fra i ‘presenter’ che consegneranno i 14 premi per i migliori musicisti, look, film e twitstar dell’anno: da Maccio Capatonda a Carolina Kostner, da Isabella Ragonese a Carla Gozzi, da Antonino Cannavacciuolo a Levante, dai The Pills a Syria.

– Su Rai4, alle 21.10 il film drammatico “Atlantide”, con Tchéky Karyo. Nel 1894 ad Algeri, due giovani ufficiali francesi amici, Morhange del servizio geografico e Saint-Avit della legione straniera, si alternano come amanti di Amira, una nobile spagnola che veste da uomo per poter frequentare i locali vietati alle donne. Ma un giorno Morhange sposa la giovanissima Sophie, che lo adora, e che egli tradisce più volte, finché la moglie si suicida. Oppresso dal rimorso, il vedovo si ritira in un monastero dove cerca Dio, con l’aiuto di padre Mauritius. I due amici si scrivono intanto per anni, finché Sain-Avit manda a Morhange lo strano disegno di una croce, sulla quale è inciso un nome: Antinea. Poiché Saint-Avit viene poi dato per perduto, il frate rimanda Morhange nel Sahara, per cercare quel segno, che crede molto importante. Durante una tempesta di sabbia, Morhange trova finalmente la croce scolpita a terra, fra mura semi diroccate, accanto ad un uomo in gravi condizioni, Ben Cheik, al quale salva la vita, e costui lo guida in un luogo misterioso, pieno di antiche rovine e di barbari con strani costumi, dove il francese si addormenta, dopo aver visto ardere alte fiamme sulla croce col nome di Antinea… A seguire, alle 23.10 il film di avventura “North face: una storia vera”, con Benno Furmann. Durante l’estate del 1936, Toni Kurz e Andi Hinterstoisser, due militari bavaresi, decidono di lanciarsi all’assalto della parete nord dell’Eiger, nella più pura tradizione dell’alpinismo tedesco. Considerata una delle scalate più difficili del massiccio alpino, questa leggendaria e tragica ascensione viene seguita da diversi giornalisti, tra cui la compagna di Toni, che lavora per una rivista tedesca. Goebbels del resto non esita poi a trasformare i due alpinisti in eroi del Terzo Reich, nonostante nessuno dei due fosse membro del partito nazionalsocialista.

– Su Rai5, alle 21.15 musica lirica “La grande nuit de l’opera – Maria Callas”. Nel novantesimo anniversario della nascita di Maria Callas (2 dicembre 1923) Rai 5 le dedica una serata proponendo un documento di raro valore, il suo trionfale debutto a Parigi, un avvenimento che fu allora trasmesso in Eurovisione in 12 paesi. In un piovoso venerdì del 1958 esattamente il 19 dicembre, presso il Palais Garnier Accademia Nazionale della Musica (oggi Teatro Nazionale dell’Opera di Parigi) ebbe luogo il debutto parigino di Maria Callas, un giorno che verrà ricordato come una pietra miliare nella storia dell’Opera lirica e della stessa città di Parigi. Cornice maestosa per un avvenimento artistico e mondano eccezionale, il Palais Garnier era un edificio esternamente imponente e internamente sontuoso con un lampadario centrale del peso di oltre sei tonnellate e un palcoscenico che arrivava ad ospitare fino a 450 artisti. Un evento straordinario, la Grande Notte del’Opera, che consacrò il mito di un’artista unica e irripetibile che incantò una platea esigente e severa eseguendo brani, diventati negli anni cavalli di battaglia ed esecuzioni di culto per i tanti melomani che l’hanno amata e rimpianta. Lo spettacolo è diviso in due parti. Nella prima, la grande soprano si esibisce da sola o in duetto in celeberrimi brani tratti da “Norma” (Casta diva – Ah! Bello a me ritorna), “Trovatore” (D’amor sull’ali rosee – Miserere d’un’alma già vicina), “Barbiere di Siviglia” (Una voce poco fa). La seconda parte è interamente dedicata alla Tosca, tutto il secondo atto. Qui insieme al celebre baritono Tito Gobbi, nella parte del perfido Scarpia, darà vita a un formidabile duetto dando prova non solo del suo talento vocale ma anche di straordinarie doti drammatiche e interpretative. Orchestra e coro del Teatro Nazionale dell’Opera di Parigi diretti dal Maestro Georges Sébastian. La serata fu anche un grande avvenimento mondano. Oltre alla presenza dell’allora Presidente della Repubblica francese René Coty, le telecamere hanno immortalato la presenza di ospiti famosi e illustri tra cui Juliette Greco, Martine Carol e una giovanissima Brigitte Bardot. Sappiamo anche che era presente l’armatore greco Aristotele Onassis che andò ad omaggiare la splendida connazionale nel suo camerino. L’amore drammatico e travolgente tra i due sarebbe scoppiato l’anno successivo. A seguire, alle 23.15 viene trasmesso “David Letterman show”, talk show statunitense, vincitore di numerosi Emmy Award, trasmesso in terza serata dall’emittente CBS. Al centro del programma cultura popolare, politica e attualità.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 documenti “Metropolsex: inside Barcellona”, alle 22.15 “Metropolsex: inside Hong Kong” e alle 23.15 “Metropolsex: inside Buenos Aires”. Una serie di reportage che trasportano lo spettatore nel cuore di alcune delle più famose città del mondo alla scoperta del rapporto che intercorre tra sessualità e metropoli.

– Su La5, alle 21.10 il film drammatico “City of angels – La città degli angeli”, con Nicolas Cage. Il protagonista, Seth, un angelo inquieto in servizio a Los Angeles, incontra la dottoressa Maggie Rice, cardiochirurgo affermato, la cui sicurezza professionale, sempre molto forte, vacilla dopo la morte di un paziente sul tavolo operatorio per cause all’apparenza inspiegabili. Seth era lì per aiutare l’uomo ma è attratto da Maggie e vuole aiutarla a superare la crisi in cui è caduta. Nel fare questo finisce per innamorarsi di lei, pur sapendo che tutto quanto è legato a questo sentimento è a lui precluso. Stando vicino a Maggie, Seth però sente aumentare il desiderio di provare quelle emozioni e quelle sensazioni. A seguire, alle 23.25 il film commedia “Sbucato dal passato”, con Brendan Fraser e Sissy Spacek. A Los Angeles nel 1962 incombono la crisi cubana e le notizie sulla possibile guerra nucleare. Di fronte a questi pericoli, e in seguito ad una misteriosa esplosione avvenuta vicino casa, Calvin Webber, ingegnere fantasioso, non esita a chiudere se stesso e la moglie Helen incinta in un bunker antiatomico. Qui nasce Adam e qui trascorre l’esistenza della famigliola. Passano 35 anni prima che Calvin ritenga che è giunto il momento di andare a vedere ‘fuori’. Rientra, dice che è ancora presto per uscire ma poi ha un infarto. Adam allora decide di uscire da solo. Nella Los Angeles del 1997, Adam cammina come un pesce fuor d’acqua. Soldi vecchi e figurine dei giocatori di baseball gli creano le condizioni per conoscere Eva, bionda irascibile che non trova un impiego stabile. Adam propone a Eva di lavorare per lui, di aiutarlo a comprare le cose che la madre gli ha indicato…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film fantastico “Tesoro mi si è allargato il ragazzino”, con Rich Moranis. L’eccentrico inventore Wayne Szalinski, padre di due figli Nick ed Amy, ora giovincelli, ha un terzogenito, il piccolo Adam, riccioluto e vivace. Essendo la moglie Diane andata ad accompagnare la figlia maggiore al College, Wayne si porta i due maschietti, Nick e Adam al laboratorio. Ingannato il custode, esperimenta i suoi calcoli al computer, tentando di ingrandire il coniglio di pezza di Adam, che, all’insaputa degli altri due, si sottopone alle stesse radiazioni del pupazzo. Nonostante lo sconquasso che fa saltare i terminali, non sembra accadere nulla. Ma, una volta a casa, Adam comincia a crescere a vista d’occhio, ed ogni fonte di energia aumenta le sue dimensioni. A seguire, alle 22.55 il film musicale “Cabaret”, con Liza Minnelli, Michael York e Joel Grey. Nella Berlino del 1931, Sally Bowles canta in un cabaret e arrotonda il suo stipendio intrattenendo facoltosi signori; è innamorata di Brian, un intellettuale britannico, che però non può darle la sicurezza che lei, vivendo alla giornata, talvolta desidera. Sally rimane incinta, ma, per non bruciarsi la carriera e vista la tiepida reazione di Brian, abortisce. Alla storia di Sally si intrecciano quelle di altri personaggi come Natalia e Max.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica della fiction “Il restauratore”, con Lando Buzzanca e Martina Colombari. Il poliziotto Basilio Corsi, accecato dalla rabbia per la morte della moglie, incinta del loro figlio, uccide i due criminali responsabili dell’assassinio. Nei vent’anni seguenti passati in prigione, l’uomo impara l’arte del restaurare e, una volta scarcerato in libertà vigilata, ottiene un lavoro presso una vecchia bottega di artigianato. Qui scopre di aver ricevuto dei poteri soprannaturali grazie ai quali, toccando un oggetto, è in grado di vedere eventi futuri: in questo modo, Basilio riesce a salvare vite e a evitare tragedie. A seguire alle 23 il telefilm “Sulle tracce del crimine”, con Xavier Deluc. La sezione di ricerca è un’unità speciale della gendarmeria nazionale, responsabile dei casi più complessi di Bordeaux e della Costa d’Argento. Rapimenti di bambini, sparizioni, delitti sessuali o odiosi sono le condizioni degli investigatori di questa squadra. Alla ricerca di testimoni, la squadra è in grado di estendere la sua indagine oltre i confini della Francia.

– Su RaiSport1, alle 19.10 “Campionati Mondiali di calcio 2014 Finale: Germania – Argentina”, alle 21.50 “Atletica Leggera: Bo Classic” e alle 23.10 “Atletica Leggera: Campionati Europei 2014 Maratona Maschile”.

– Su RaiSport2, alle 21.30 “Pallanuoto Maschile: Campionati Europei 2014 Finale 3° posto: Italia – Montenegro” e alle 22.55 “Pallanuoto Maschile: Campionati Europei 2014 Finale: Ungheria – Serbia”.

– Su Iris, alle 21 il film thriller “Profondo rosso”, con Daria Nicolodi, Gabriele Lavia e Clara Calamai. Durante una conferenza sulla parapsicologia, la sensitiva tedesca Helga Hullmann avverte la presenza, in sala, di qualcuno che cova pensieri omicidi. La sera stessa, la donna muore per mano di un ignoto assassino. Testimone casuale del delitto, senza poterne individuare l’autore, è un giovane pianista inglese, Marc Daly, i cui amici sono la giornalista Gianna Grezzi e Carlo, il figlio ubriacone di un’anziana ex attrice. Deciso a scoprire per suo conto chi ha ucciso Helga, Marc è però’ ostacolato, ad ogni successivo passo verso la verità, da nuovi efferati assassini, di cui sono vittime le persone capaci di favorire le sue indagini. A seguire, alle 23.45 il film thriller “La sindrome di Stendhal”, di Dario Argento, con Asia Argento. Una giovane, Anna Manni, mentre visita il museo degli Uffizi a Firenze è colta da inspiegabili allucinazioni alla vista dei quadri esposti e sviene. Dalla borsetta sono scomparsi la pistola e i documenti: un giovane le paga il taxi per l’albergo. Qui, guardano la riproduzione della Ronda di Rembrandt appesa alla parete, Anna "entra" nel quadro e ricorda d’essere un’agente della polizia romana incaricata di seguire le tracce di un maniaco stupratore, divenuto anche omicida, a Firenze. Costui si presenta nella sua stanza e la violenta, dileguandosi dopo averle ucciso davanti agli occhi una vittima. Sotto choc, Anna va da uno psicologo, Cavanna, che le diagnostica la sindrome di Stendhal, una sensibilità morbosa alle opere d’arte. Il medico la consiglia di riposarsi presso la suafamiglia, a Viterbo. Qui ritrova i fratelli e tenta di incontrare le donne violentate dal bruto, che ora ha un nome, Alfredo. Uccisa la scorta che le era stata assegnata dal suo capo, l’ispettore Manetti, il killer la rapisce portandola in una tomba etrusca, presso una cascata, dove la violenta, lasciandola legata. Anna, liberatasi, dopo una colluttazione sanguinosa riesce a sopraffare l’uomo e a gettarlo nel torrente. Mentre le ricerche del corpo procedono a vuoto, ed un suo collega, Marco Longhi, vigila su di lei, Anna si mette una parrucca bionda e dà segni di squilibrio: sembra che il mostro sia in qualche modo penetrato in lei alterandone i comportamenti. L’incontro con Marie, un giovane francese studente di belle arti, sembra ridarle un po’ di serenità, ma questi viene trovato ucciso al museo dove le ha dato appuntamento. Nella notte bussano alla porta: è lo psichiatra che cerca di farla ragionare. Successivamente quando Marco le comunica che Alfredo è stato ripescato, lei, sotto l’incalzare dei sospetti del medico, uccide questi, ed elimina anche Marco che cerca di sottrarle l’arma. Vagapoi impazzita per la città, finché la polizia non la blocca.

– Su Mediaset Extra, alle 21 “Capodanno con Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo”, da piazza del Plebiscito a Napoli. La trasmissione viene trasmessa in contemporanea su Canale5.

– Su Top Crime, dalle 198.30 il telefilm “Law e Order: Unità speciale”, con Ice-T. Andranno in onda quattro episodi, intitolati “La scuola dei geni”, “Il sequestro”, “Il miliardario” e “Lo spettacolo”. Nel primo, la squadra indaga sulla morte di una ragazza. Nel secondo, una bambina viene rapita da un finto poliziotto. Nel terzo, Stabler si scontra con la manipolazione delle leggi. Nel quarto, Fin (Ice-T.) è sulle tracce di uno stupratore. A seguire, alle 22.55 il film poliziesco “Wallander – L’angelo della morte”, con Kriter Henriksson. La protagonista, Miranda, una ragazza del coro di una chiesa, viene rapita e quindi trovata morta. Subito dopo viene rapita un’altra ragazza, Lina, amica della vittima. All’inizio viene sospettato l’ex ragazzo di Miranda, che, però, viene rapidamente scagionato. I sospetti a questo punto cadono su un uomo di mezza età, Thomas, che è stato visto parlare con Lina, ma ben presto si scopre che Thomas è il padre della ragazza, che aveva abbandonato quando ara ancora una bambina. Le indagini devono indirizzarsi altrove…

– Su Real Time, alle 21.10 il docu-reality “Il nostro piccolo grande amore”. La serie racconta la vita di una coppia “speciale”, formata da Bill Klein e Jennifer Arnold. I due, affetti da nanismo, sono alti poco più di un metro. Bill è un uomo d’affari che si occupa di forniture mediche e telemarketing; Jennifer è una neonatologa che ha appena terminato il corso di specializzazione all’Università di Pittsburgh. Il programma seguirà il matrimonio della coppia e successivamente il loro trasferimento da New York a Houston. Jen e Bill desiderano inoltre costruire una famiglia e sognano di avere un figlio dopo la delusione vissuta con l’aborto spontaneo della loro madre-surrogato, Cindy. Li vedremo trascorrere il primo Ringraziamento nella nuova abitazione: quale modo migliore di testare la cucina realizzata su misura ospitando tanti amici per cena? Il programma documenta le vicende personali di questa coppia, seguendone da vicino le gioie quotidiane ma anche le difficoltà: il nanismo comunque non ha frenato la realizzazione professionale dei due. A seguire, alle 23.05 “Xmas er: tutta colpa di Babbo Natale”. Il programma mostrerà storie di disavventure natalizie finite al pronto soccorso.

– Su RaiStoria, alle 21.30 “Magazzini Einstein Napoli Signora”. La Napoli del passato rievocata da un partenopeo doc come Raffaele La Capria e da un celebre napoletano d’adozione come Renzo Arbore. A seguire, alle 22.25 “Tablet Viaggio nell’Italia che cambia remix”. Un programma di Giuseppe Giannotti, Davide Savelli, Eugenio Farioli Vecchioli e produttore esecutivo Maria Paola Pandola. Uno speciale in viaggio tra Napoli e Bari tra artigiani e reliquie, reduci e immigrati, alla scoperta di un’altra storia del Capodanno. Infine, alle 23.25 va in onda “PiTeco – I vacanzieri”, il talent delle teche Rai. Si tratta di un format che offre l’occasione di viaggiare all’interno del patrimonio audiovisivo del servizio pubblico attraverso una sfida tra due personaggi noti. In ogni puntata i concorrenti si confronteranno su un argomento prestabilito, scegliendo tre filmati dall’archivio e dando vita ad una play-list personale da motivare concettualmente ad una giuria sempre variabile.

– Su Italia2, alle 21.10 il film commedia “Lucignolo”, di Massimo Ceccherini, con Massimo Ceccherini, Tinto Bras e Claudia Gerini. Il protagonista, Lucio è il monellaccio di provincia dei nostri giorni. Arrivato a 30 anni, non ha un lavoro, non ha interessi se non quello di maltrattare la madre e di passare le giornate al bar o davanti al televisore insieme all’amico Pino. Quando la sorella parte per un viaggio in America, Lucio si vede affidato l’incarico di sostituirla nel lavoro di infermiera presso la locale casa di cura. Fatima, la direttrice, accoglie Lucio, che è subito attratto da lei più che dai pazienti. Quando Fatima informa di voler organizzare una recita per i degenti, Lucio si fa avanti e propone come attore il suo amico Pino. Convinto da un possibile guadagno, Pino inizia la preparazione della recita di "Pinocchio", e Fatima prova simpatia per lui. Pino e Fatima vanno a cena insieme; Lucio, geloso, li segue, fa dire a Pino di essere omosessuale, poi tutti e tre camminano nella notte. Lucio si addormenta su una panchina. La mattina dopo, alla casa di cura, Fatima lo aggredisce, perché ha scoperto l’inganno della recita, e lo licenzia. Lucio corre a casa e si addormenta. Il sogno che fa ormai da tempo, e in cui lui è sul banco degli imputati per la sua vita sregolata, sta per arrivare alla fine. Sfilano come testimoni d’accusa tutti quelli che ha conosciuto. Arriva anche Fatima, che però parla a suo favore. La giuria lo assolve. Fatima gli dice che è innamorata di lui, e insieme finiscono sul campo di calcio. Lucio alza al cielo la coppa del mondo. Ma siamo nel sogno. A seguire, alle 23 il film commedia “Faccia di Picasso”, di Massimo Ceccherini, con Massimo Ceccherini, Alessandro Paci, Marco Giallini, Bianca Guaccero, Vincenzo Salemme e Christian Vieri. L’attore e regista Massimo Ceccherini è alla ricerca di un soggetto per il suo prossimo film. Con lui c’è l’amico attore Paci, che del film sarà il protagonista. Federico, il produttore, li sollecita e li tiene sotto pressione. Ceccherini, dopo alcuni tentativi, decide, prima di fare il film, di girare alcuni omaggi a famosi esempi del cinema del passato. Si comincia con ‘Lo squalo’ e poi Stanlio e Ollio. Ceccherini si concede una pausa a contatto con la natura, poi a Bologna fa alcune interviste a studenti e studentesse dell’università. Di nuovo ecco Hannibal the Cannibal, poi il Pinocchio di Comencini con la presenza del bambino di allora oggi uomo; ecco l’Esorcista, Rocky IV, e poi un sogno su se stesso che sposa Stefania. Infine Ceccherini e Paci sono a Berlino: davanti a quello che resta, Ceccherini sogna un muro tutto imbiancato, proprio come faceva il padre, che faceva il nobile mestiere di imbianchino.

– Su Dmax, alle 21.10 “Come è fatto il cibo”. Il programma porta i telespettatori nelle fabbriche alla scoperta dei processi di lavorazione più strani dei cibi più comuni. A seguire, alle 22 “Te l’avevo detto”, che propone video di esperimenti scientifici strani e “pazzi” realizzati e ripresi in casa e, in seguito, postati su YouTube. Infine, alle 22.50 “Come andrà a finire?”, con video folli di situazioni estreme da tutto il mondo che lasciano con il fiato sospeso e che invitano a domandarsi: come andrà a finire?

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.