BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vivigas Alto Sebino, contro la Jadran ecco due punti d’oro

Il successo degli altosebini è fondamentalmente maturato nel primo periodo di gioco (7-27) con i locali in evidente di difficoltà ad arginare uno straripante Centanni (31 per lui i punti alla fine) ben coadiuvato anche da un volitivo Truccolo (23 anche lui).

Torna con un rinvigorente successo in terra giuliana la Vivigas Alto Sebino in quella che è stata l’ultima gara ufficiale dell’anno solare 2014. E’ vero che l’avversario da affrontare era rappresentato dal fanalino di coda – ancora a zero punti – Jadran, ma è anche vero che i trabocchetti nel girone DnB sono dietro l’angolo (vedi trasferte lunghe e magari pure avversate dalle negative condizioni climatiche). Il successo degli altosebini è fondamentalmente maturato nel primo periodo di gioco (7-27) con i locali in evidente di difficoltà ad arginare uno straripante Centanni (31 per lui i punti alla fine) ben coadiuvato anche da un volitivo Truccolo (23 anche lui). Anche gli altri ragazzi di coach Crotti hanno fornito importanti sprazzi già mostrati nell’ampio successo di settimana scorsa con Arzignano e che fanno ben sperare per il proseguio della stagione.

Si diceva quindi del primo periodo nettamente di marca Altosebina dove è stato costruito il vantaggio che ha poi marchiato l’andamento della gara visto che i locali hanno si cercato nel secondo e terzo periodo di reagire mettendo sul parquet del PalaTrieste anche qualche spigolosità di troppo (vedi l’espulsione di Marusic) ma non dando mai l’impressione di poter imbastire un reale tentativo di rimonta tanto che si è arrivati poi all’ultima frazione di gioco con la Vivigas in totale controllo, che ha poi vinto con il risultato di 89-67.

Due punti molto importanti quindi che coach Crotti incamera in vista del prossimo impegno che lo schizofrenico calendario ideato in Federazione ci ha fissato per domenica 4 gennaio al PalaRomele contro Desio che è appaiata a Meschino e C. in classifica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.