BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sono cinque i morti sul Norman Atlantic in fiamme nell’Adriatico

Sale a cinque il numero delle vittime del traghetto Norman Atlantic in fiamme nel mare Adriatico, mentre continuano le operazioni di soccorso rese sempre difficili dalle dure condizioni meteo.

Più informazioni su

Sale a cinque il numero delle vittime del traghetto Norman Atlantic che dalla mattina di domenica 28 dicembre è in fiamme nelle acque del basso Adriatico, mentre salgono a 5 il numero di vittime. L’incendio è divampato nel garage dell’imbarcazione verso le 4.30 del mattino a una ventina di miglia dalle coste dell’Albania e si è propagato molto velocemente raggiungendo in nemmeno mezzora i ponti superiori.

Il traghetto, di proprietà della società armatrice Visemar, era partito da Patrasso nel pomeriggio del 27 dicembre e, dopo una sosta ad Igoumenitsa, era atteso ad Ancona alle 17 di domenica 28 dicembre. A bordo c’erano 478 persone: 422 passeggeri e 56 membri dell’equipaggio.

Di questi 44 italiani – tra cui il comandante Argilio Giacomazzi – 54 turchi, 22 albanesi, 18 tedeschi. E poi ancora francesi, svizzeri, russi, bulgari, siriani, afghani e soprattutto greci, che sono quasi la metà di quelli che si trovano sul traghetto. Difficili le operazioni di messa in salvataggio a causa del black out che ha impedito di calare in mare le scialuppe. A queste si sono aggiunte le pessime condizioni meteo con il vento che soffiava a forza 8.

Il numero delle vittime è stato confermato dal ministro della Marina mercantile greca, Miltiadis Varvisiotis, che ha specificato: “quattro corpi sono stati rinvenuti in acqua nelle operazioni di salvataggio della Norman Atlantic”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.