BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 28 dicembre Rai1 ripropone la fiction “Braccialetti rossi”

Per la prima serata in tv, su RaiUno viene riproposta la fiction “Braccialetti rossi”, con Aurora Ruffino, Carmine Buschini e Brando Pacitto, in attesa della trasmissione della nuova serie che andrà in onda dal 15 febbraio. Nel palinsesto degli altri canali spiccano la soap “Il segreto” su Canale5 e “La grande magia” su Italia1. Ecco tutti i programmi.

Su RaiUno, per la prima serata in tv, viene riproposta la fiction “Braccialetti rossi”, con Aurora Ruffino, Carmine Buschini e Brando Pacitto, in attesa della trasmissione della nuova serie che andrà in onda dal 15 febbraio.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano la soap “Il segreto” su Canale5 e “La grande magia” su Italia1. Da segnalare, infine, i telefilm “Ncis” su RaiDue e “Grey’s anatomy” su La7, il film fantastico “Alice in Wonderland” su RaiTre, il film western “Caccia spietata” su Rete4 e il film drammatico “Nell” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la replica della fiction “Braccialetti rossi”, con Aurora Ruffino, Lorenzo Guidi, Carmine Buschini e Brando Pacitto. Andrà in onda la prima delle sei puntate: la voce dell’undicenne Rocco (Lorenzo Guidi) ci conduce alla scoperta di alcuni compagni di avventura, ricoverati come lui in ospedale. Il primo è Leo (Carmine Buschini), sedicenne pieno di vita nonostante la difficile battaglia che deve combattere contro la malattia e lo incontriamo il giorno in cui Vale (Brando Pacitto) diventa suo compagno di stanza. Tra i due è subito amicizia. Leo cerca in tutti i modi di distogliere Vale dai suoi gravi problemi di salute, coinvolgendolo nella ricerca di altri ragazzi, ricoverati come loro, con i quali formare un gruppo speciale. Da domenica 15 febbraio 2015 andrà in onda, sempre su RaiUno, la seconda e nuova serie della fiction.

– Su RaiDue, alle 21.05 il telefilm “Ncis”, con David McCallum e Mark Harmon. Andrà in onda la puntata intitolata “Sassi dalla luna”. Ducky (David McCallum) è lontano dal lavoro per un periodo di riposo, ma riceve l’ordine di occuparsi di un caso chiuso dodici anni prima. Intanto la squadra indaga sulla morte di un Marine.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film fantastico “Alice in Wonderland”, con Mia Wasikowska e Johnny Depp. Dalla magia di Walt Disney Pictures e dalla fantasia del visionario regista Tim Burton nasce l’avventura epica di “Alice in Wonderland” (Alice nel paese delle Meraviglie), una delle storie più amate di tutti i tempi riproposta in una chiave nuova, magica e fantasiosa. L’attore Johnny Depp interpreta Mad Hatter mentre l’attrice Mia Wasikowska veste i panni della diciannovenne Alice, che dopo tanti anni torna nel mondo incantato da lei visitato quando era bambina; lì ritrova i suoi indimenticabili amici d’infanzia: il Coniglio Bianco, Pinco Panco e Panco Pinco, Toperchio, il Brucaliffo, lo Stregatto, e ovviamente, il Cappellaio Matto. Alice intraprende una nuovo, fantastico viaggio alla ricerca del suo destino e per porre fine al terrorizzante regno della Regina Rossa.

– Su Rete4, alle 21.30 il film western “Caccia spietata”, con Liam Neeson. Stati Uniti, negli anni successivi alla Guerra Civile Americana. Gideon (Pierce Brosnan) viaggia da solo tra le Montagne Rocciose. Improvvisamente viene colpito da una pallottola sparata da un vicino fucile: a dare la caccia a Gideon è un gruppo di uomini pagati e guidati da Carver (Liam Neeson), che pare disposto a tutto pur di catturare la sua preda. Gideon riesce a fuggire, dimostrando capacità e determinazione fuori dal comune, ma Carver e i suoi rimangono sulle sue tracce. Sarà l’inizio di una spietata caccia all’uomo che dal freddo delle montagne innevata attraverserà le praterie ed i deserti: una lotta che alla fine vedrà contrapposti solo Gideon e Carver, legati e resi nemici da un passato di guerra e violenza.

– Su Canale5, alle 21.10 la soap “Il segreto”, con Alejandra Onieva. Questa sera, mentre Fernando trama alle spalle di Gonzalo, Soledad (Alejandra Onieva) è sempre più decisa a porre fine alla sua esistenza. Raimundo, nel frattempo, dopo essere stato respinto da Francisca, decide di andarsene per sempre da Ponte Viejo, ma alla fine viene convinto a rimanere. Il capitano Herrero, intanto, trova nella stanza di Gonzalo il gioiello strappato a Maria durante l’aggressione.

– Su Italia1, alle 21.30 il varietà “La grande magia – The illusionist”. Talent show per giovani maghi, condotto da Teo Mammucari. Trentasei maghi, dai 13 ai 28 anni, provenienti da tutto il mondo, si sfideranno nell’incantata cornice di MagicLand, il parco divertimenti di Roma Valmontone. A giudicare i giovani concorrenti, alcuni tra i più prestigiosi nomi dell’illusionismo, del mentalismo, dell’ipnosi, dell’escapologia e del trasformismo: Uri Galler, famoso per la sua abilità nel piegare i cucchiai con la sola forza del pensiero; Franz Harary, che nel 1984 face lievitare e sparire Michael Jackson sul palco del "Victory Tour", e in seguito lo face riapparire insieme ai suoi fratelli; Ed Alonzo, uno dei più grandi maghi degli Stati Uniti d’America; Max Maven, considerato il più grande mentalista del mondo, e infine Topas campione mondiale di manipolazione, il più giovane nella storia della magia. Quattro appuntamenti per decretare il vincitore del talent, che si aggiudicherà un contratto per esibirsi a Las Vegas nello show di Paul Stone.

– Su La7, alle 21.10 il telefilm “Grey’s anatomy”, con Ellen Pompeo, Patrick Dempsey e Chris O’Donnell. Andranno in onda tre episodi, intitolati “Tutti chiedono pietà”, “La mappa di te” e “Parla ora”. Nel primo, Owen e Jackson discutono di alcune questioni finanziarie. Nel secondo, Derek e Callie lavorano al loro progetto, Nel terzo, Meredith (Ellen Pompeo) e Cristina litigano.

– Su La7D, alle 21.10 il film drammatico “Nell”, con Jodie Foster e Liam Neeson. Cresciuta per anni in una casupola sperduta nel bosco del Nord Carolina con la madre colpita da ictus, Nell ha appreso un linguaggio che ne imita i suoni semiarticolati. Alla morte della madre di costei, Jerome Lovell, il medico condotto del paese più vicino, e lo sceriffo Todd Peterson la trovano, ormai trentenne, che si esprime con un indecifrabile idioma. Poiché la psicologa Paula Olsen, determinata a sottrarre la giovane ad una vita "selvaggia", entra in conflitto con il medico, che vuole proteggere Nell dalla civiltà, il giudice stabilisce un periodo di tre mesi di osservazione nei luoghi dove la giovane ha vissuto fin dalla nascita. Jerome si installa con una tenda e Paula attracca con una casa galleggiante sul lago là vicino. La sua gestualità misteriosa ed affascinante, intrigano sia l’uomo che la donna, che riescono a poco a poco a far amicizia con Nell ed a comprenderne il linguaggio. L’innocenza e la semplicità della giovane toccano profondamente i due: Jerome la protegge, ma non sa meritare il titolo di angelo custode che la ragazza gli ha dato, ed anche Paula comincia ad affezionarsi al soggetto del suo studio.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “Matrimonio in famiglia”, con Forest Whitaker e America Ferrera. Due padri ultra protettivi (Forest Whitaker e Carlos Mencia) devono mettere da parte la loro rivalità e pianificare insieme il matrimonio dei rispettivi figli in meno di sue settimane.

– Su Rai4, alle 21.10 il film thriller “Birth – Io sono Sean”, con Nicole Kidman. Finalmente Anna, dopo la morte di suo marito Sean, ha ritrovato la felicità. A breve infatti sposerà il suo fidanzato Joseph. Improvvisamente però nella sua vita si intromette un ragazzino di dieci anni che le dice di essere la reincarnazione di Sean…

– Su Rai5, alle 21.15 documenti “Michelangelo sconosciuto”, di Nino Criscenti, con Antonio Paolucci. Gli ultimi dipinti di Michelangelo realizzati nella Cappella Paolina del Vaticano sono al centro del documentario “Michelangelo sconosciuto”. Rai Cultura, che ha potuto filmare per la prima volta l’ultimo Michelangelo pittore, lo trasmette questa sera su Rai5. Si tratta degli affreschi dipinti dall’artista nella Cappella Paolina, attigua alla Sistina, ma fuori dal circuito dei Musei Vaticani e non accessibile al pubblico. La Paolina, cappella “parva” dei Palazzi Apostolici, è luogo di culto riservato al Papa e alla famiglia pontificia, che il Direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci porta alla scoperta del grande pubblico. Sei metri e sessanta per sei e venticinque è la misura dei due ‘quadroni’ dipinti ad affresco da Michelangelo. Un’impresa “sofferta” per il Maestro del Rinascimento italiano iniziata all’età di 67 anni e conclusa a 75 compiuti. È il novembre del 1542 quando Michelangelo entra nella cappella che Paolo III Farnese aveva fatto costruire ad Antonio da Sangallo il giovane. Un anno prima, nell’ottobre del 1541, Michelangelo aveva terminato Il Giudizio Universale nella Sistina. Adesso è di nuovo sui ponteggi. Comincia da La Conversione di Paolo, che concluderà in tre anni, ma ce ne metterà cinque per dipingere La Crocifissione di Pietro. In quegli otto anni lavora anche al completamento di Palazzo Farnese, alla sistemazione della Piazza del Campidoglio, alla fabbrica di San Pietro, alla tomba di Giulio II e a varie sculture. Otto anni di profondo travaglio spirituale che si riflette sulle pareti della cappella Paolina. Antonio Paolucci accompagna i telespettatori nella visione di questo Michelangelo “sconosciuto” con una lettura dettagliata dei due affreschi: un lavoro portato a termine con “gran fatica”, come scrive Vasari, per piccole giornate e frequenti interruzioni. Tra i documenti eccezionali che mostra lo speciale, uno dei cartoni usati da Michelangelo per La Crocifissione di Pietro, per le figure di tre armigeri sulla sinistra della scena, conservato presso il Museo Nazionale di Capodimonte, l’unico rimasto dei tanti cartoni disegnati da Michelangelo per i suoi affreschi. Visibile anche la prova di un intervento censorio sulla figura di Pietro: oggi con il sesso coperto da un perizoma ma dipinto da Michelangelo in nudo integrale, come attesta un disegno del pittore emiliano Lelio Orsi, eseguito pochi anni dopo l’affresco e conservato al British Museum. “Michelangelo sconosciuto” racconta infine del rapporto dell’artista con due figure centrali della sua vita in quegli anni: il Papa, Paolo III Farnese, che salirà sui ponteggi della Paolina poche settimane prima di morire e non farà in tempo a vedere l’opera completa; e Vittoria Colonna, “l’honesto e dolcissimo amore” con cui Michelangelo condivise le speranze di un rinnovamento della chiesa, l’amica e la confidente spirituale alla quale dedicò versi e disegni, tra i quali il celebre Crocifisso con due angeli dolenti, oggi a Londra. A seguire, alle 22.10, per il ciclo “Unici”, viene proposto lo speciale “Francesco Guccini l’ultima volta”. Il cantautore si racconta a casa sua a Pavana attraverso ricordi, canzoni ed idee con i contributi di Umberto Eco, Caterina Caselli, Ligabue, Roberto Benigni, Max Gazzè ed altri “gucciniani” eccellenti.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 il film thriller “A perfect Getaway”, con Milla Jovovich e Steve Zahn. La luna di miele alle Hawaii di una coppia (Milla Jovovich e Steve Zahn) si trasforma in un incubo quando si accorgono di essere nel mirino di due killer.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Equivoci d’amore”, con Marla Sokoloff, Patrick Adams, Lindy Booth, Jonathan Cherry e Len Silvini. I protagonisti, Gina e Seth sono amici di penna da tredici anni. La ragazza attualmente vive a Boston e fa la giornalista: un giorno, scopre che il suo corrispondente di lunga data (un inventore di giocattoli) sarà presto nella sua città in occasione di una conferenza di lavoro nel periodo natalizio. Ma poiché entrambi, tempo prima, si erano reciprocamente inviati la foto dei loro rispettivi (e più affascinanti) migliori amici, Ellen e Matt, ora si vedono costretti a mandare all’appuntamento questi ultimi. La coppia di "sostituti" si scopre, tuttavia, ben più affiatata del previsto e la situazione non può far altro che complicarsi…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film drammatico “Glory road”, con Josh Lucas e Derek Luke. La scalata al successo, nel campionato 1965/66, della squadra di basket della Texas Western University guidata dal leggendario allenatore Don Haskins. Senza tener conto dei pregiudizi razziali dell’epoca, Haskins reclutò alcuni tra i migliori giocatori di colore per rinforzare la squadra dei ‘Miners’ arrivando a vincere il campionato nazionale delle squadre di college.

– Su Rai Premium, alle 21.15 la replica del varietà “Così lontani così vicini”, condotto da Albano e Paola Perego. Programma dedicato all’incontro tra persone care che non si vedono da tempo.

– Su RaiSport1, alle 20.20 “Basket: Serie A Maschile -2014/2015 13a andata Cantù – Reggio Emilia”.

– Su RaiSport2, alle 21.15 “Sci di Fondo: Campionato italiano Team Sprint”.

– Su Iris, alle 21 il film drammatico “Spartacus”, con Kirk Douglas, Laurence Olivier e Tony Curtis. Il gladiatore Spartaco organizza una rivolta con l’intenzione di raggiungere un paese libero. L’esercito degli schiavi, comincia a dare serie preoccupazioni al Senato romano che decide di fermarlo. Ma Antonino, grande amico di Spartaco, avverte che una legione romana sta avanzando. Grazie a questo, Spartaco riesce, in una imboscata, a sconfiggerla, dirigendosi poi verso il sud. Non essendo però riuscito a corrompere dei pirati arabi per ottenere in cambio alcune navi, non gli rimane che una alternativa: attaccare Roma. La guerra tra le armate di Crasso ed i 60 mila schiavi ha inizio. Decine di migliaia di uomini vengono massacrati in una immane lotta e Spartaco viene sconfitto. Crasso fa crocifiggere tutti i prigionieri, ad eccezione di venti, che si dovranno battere a meno che non rivelino il nascondiglio di Spartaco. Questi allora gli si presenta ridotto in uno stato pietoso, a causa delle ferite e della lunga marcia; obbligato a combattere nella arena con Antonino, dopo averlo ucciso, viene inchiodato su una croce e posto vicino ad una delle porte di Roma. Spartaco, con gli occhi sbarrati dal dolore ma nello stesso tempo colmi della luce del trionfo, segue la biga che porta sua moglie Varinia e suo figlio verso un avvenire migliore.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica dello show “Panariello non esiste”, con Giorgio Panariello e Nina Zilli. Il programma consiste in un varietà tradizionale, con ospiti, gag, un’eccezionale serie di monologhi e personaggi nuovi e originali che descrivono avvenimenti, atteggiamenti, comportamenti e sentimenti. Il conduttore è affiancato dalla cantante Nina Zilli ed un’altra presenza femminile diversa ogni settimana. Inoltre, ci sono incursioni dell’illusionista Gaetano Triggiano e della compagnia circense Les Farfadais. Oltre ad un’orchestra di 24 elementi, diretta da Franco Micalizzi e un corpo di ballo guidato dal coreografo Bill Goodson, partecipa costantemente alla trasmissione anche il trombettista jazz di fama internazionale Fabrizio Bosso.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm “Il ritorno di Colombo”, con Peter Falk. Los Angeles, la città del lusso, delle grandi ville, delle pailettes e dei riflettori. In questo luogo dove tutto sembra possibile a patto di essere ricchi e affascinanti, un uomo goffo e trasandato lavora senza sosta per inchiodare alle proprie responsabilità chi infrange la legge. Il Tenente Colombo sembra perennemente fuori luogo e proprio per questo non è mai intimidito, sia che si trovi davanti a un grande direttore d’orchestra o a un geniale enfant prodige del cinema. Una volta individuato il colpevole, Colombo lo perseguita con visite incessanti, lo soffoca con aneddoti sulla sua famiglia, lo lusinga con complimenti e richieste di autografi per la moglie fino a fargli abbassare la guardia. In quel momento passa all’attacco, approfittando anche del più piccolo errore commesso dall’assassino e solo allora la sua vittima si accorge di quanto sia brillante il cervello nascosto da quella zazzera di capelli che sembra non avere mai visto un pettine.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Il boss delle cerimonie”. La trasmissione è ambientata nel castello “Grand Hotel La Sonrisa”, dove vengono celebrati non solo matrimoni, ma anche comunioni, feste di 18 anni e molto altro ancora… Tra madri ansiose, cantanti neomelodici e lacrime di commozione verrà mostrato il dietro le quinte delle più ricche, sfarzose e stravaganti celebrazioni che si svolgono sotto l’attenta gestione di Antonio Polese. A Sant’Antonio Abate, dove sorge La Sonrisa, da oltre vent’anni Antonio, infatti, è il “Boss di ogni cerimonia”. Ad affiancarlo c’è da sempre la sua numerosa famiglia con in testa il genero Matteo e la figlia Imma e poi ancora un esercito di cuochi, pasticceri, camerieri, capitanati dal fedele maître Ferdinando.

– Su RaiStoria, alle 21.25 per il ciclo “Album” va in onda lo spettacolo “Teatro tenda del popolo”, con Marco Paolini. Questo album si chiama Teatro Tenda del Popolo perchè è dedicato a una grande impresa. Nell’ultima puntata degli album di Marco Paolini, Nicola e i suoi amici cercano, non senza qualche difficoltà, di muovere i primi passi nel campo dell’organizzazione teatrale. Memorabile è la serata / evento pensata per ospitare "il vate" del teatro, Carmelo Bene, che arriva in taxi dal Friuli e si esibisce sotto il tendone del circo Togni sistemato vicino alla ferrovia.

– Su Italia2, alle 21.10 il film commedia “Vacanze in America”, di Carlo Vanzina, con Jerry Calà e Christian De Sica. Una scuola privata, gestita da sacerdoti, organizza per alunni ed ex alunni una gita di quindici giorni negli Stati Uniti. Il gruppo scatenato (e un po’ imbranato) di ragazzi è accompagnato da Don Buro, giovane prete ciociaro del tipo "scarpe grosse cervello fino" e da un prete più anziano, vittima ignara di scherzi di ogni genere da parte dei ragazzi. Le vacanze in America, per alcuni, sono un disastro. Tre giovani, infatti, malconsigliati da Teo, ex alunno che crede di saperla lunga, vengono infatti prima spennati /insieme al loro mentore) da due sedicenti ragazze di vita che li portano a casa loro a passare una serata con tutta la loro famiglia di origine italiana, e poi ai tavoli da gioco di Las Vegas. Altri trovano l’amore, ed altri ancora credono di averlo trovato. Don Buro, dal canto suo, resiste alle maldestre avances della signora dè Robertis, divorziata, che anche grazie al giovane prete ciociaro capisce finalmente che, per lei, non è il caso di arrovellarsi nelle sue tristezze di moglie fallita e di madre apprensiva. Poi tutti in Italia, e tutti contenti.

– Su Dmax, alle 21.10 “Gli scassaforti”. Su richiesta di un manager, nel programma, lo scassinatore Phil apre una vecchia camera di sicurezza di una banca, mentre un altro scassinatore, Blaze, si occupa di una cassaforte che apparteneva ad un membro di una gang. Chi otterrà il ‘bottino’ maggiore?

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.