BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dramma di Natale: 27enne bergamasco muore in Australia

Bruno Paloschi, originario di Pumenengo, è morto il giorno di Santo Stefano a causa di un aneurisma cerebrale che lo aveva colpito la sera prima. Dopo aver lavorato nell'azienda di famiglia, a Calcio, da un un paio d'anni si era trasferito in Australia

E’ deceduto a 27 anni per un aneurisma cerebrale mentre si trovava in Australia. Bruno Paloschi, un ragazzo originario di Pumenengo, è morto il giorno di Santo Stefano a causa di un improvviso malore che lo aveva colpito la sera di Natale.

Dopo aver lavorato nell’azienda di famiglia, a Calcio, da un un paio d’anni il 27enne si era trasferito in Australia, dove aveva trovato prima lavoro come muratore a Perth, la capitale dell’Australia Occidentale.

Si era poi trasferito a Melbourne, nell’Australia Sud-Orientale, dove oltre a trovare un impiego come cameriere in un ostello, si era legato ad una ragazza giapponese. Si era quindi diretto a Sydney, e infine ad Adelaide. 

Giovedì 25 dicembre si trovava a Perth. In serata, all’improvviso, Bruno è stato colpito da un aneurisma cerebrale: il 27enne è deceduto il giorno di Santo Stefano, poche ore prima che lo raggiungessero i suoi genitori, partiti da Pumenengo subito dopo aver saputo del suo malore.

Ancora da stabilire la data del rientro della salma in Italia e dei funerali del ragazzo. La notizia della sua morte ha già iniziato a circolare a Pumenengo e nella zona della Bassa, dove Bruno era molto conosciuto, come dimostrano i numerosi messaggi di cordoglio pubblicati dagli amici sul suo profilo Facebook. Oltre ai genitori, il giovane lascia nel dolore anche la sorella Giulia, di 20 anni.

      

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.