BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 23 dicembre “Il grande pasticcere” la finale su RaiDue

Per la prima serata in tv, su RaiDue va in onda la finale del cooking-talent “I più grande pasticcere”, condotto da Caterina Balivo. Nel palinsesto degli altri canali spiccano i talk-show “Ballarò” su RaiTre e “diMartedì” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su RaiDue, per la prima serata in tv, va in onda la finale del cooking-talent “I più grande pasticcere”, condotto da Caterina Balivo.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano i talk-show “Ballarò” su RaiTre e “diMartedì” su La7. Quest’ultimo stasera è dedicato all’arte: il conduttore Giovanni Floris porta i telespettatori alla scoperta della Cappella Sistina.

Da segnalare, infine, il film fantasy “Lo schiaccianoci” su RaiUno, la fiction “Victor Ros” su Rete4, i film commedia “Miracolo nella 34a strada” su Canale5 e “Vacanza romane” su RaiMovie (canale 24), il film d’azione “Fast and furious” su Italia1 e il telefilm “Grey’s anatomy” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 il film fantasy “Lo schiaccianoci”, con Elle Fanning, Nathan Lane e John Turturro. Il film segue le vicende di una bambina di nove anni, Mary il cui monotono Natale viennese si riempie improvvisamente di emozioni dopo l’arrivo dello zio Albert che ha un regalo per lei: uno schiaccianoci magico. La sera della vigilia di Natale, il nuovo amico di Mary, lo Schiaccianoci, prende vita e l’accompagna in un viaggio nel suo mondo fantastico fatto di fate, confetti e tanti giocattoli che si animano. Presto Mary si accorge che questo regno meraviglioso è minacciato dal tirannico Re Topo e dalla perfida madre. Quando lo Schiaccianoci viene preso in ostaggio, Mary e i suoi nuovi amici giocattolo devono svelare il segreto del Re Topo per salvare lo Schiaccianoci e il suo regno.

– Su RaiDue, alle 21.10 l’ultima puntata del talent “Il più grande pasticcere”, condotto da Caterina Balivo. Sono tre i pasticceri rimasti in gara che si sfideranno per aggiudicarsi l’ambito titolo. Ecco i nomi dei finalisti: Roberto Cantolacqua, Gianluca Forino e Antonio Daloiso. Il migliore avrà la possibilità di vedere pubblicate le proprie ricette dolciarie. Come sempre saranno i tre giudici – Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini – a valutare le loro performance culinarie. Si partirà con una prova d’autore. Al cospetto di Loretta Fanella, i tre finalisti dovranno realizzare un dolce al piatto. Il migliore della prova accederà direttamente alla finalissima. Gli altri due pasticceri andranno a Milano per la prova in esterna: qui dovranno realizzare una scultura in cioccolato, con a tema l’Expo 2015 dedicato al cibo e alle risorse del pianeta. Sarà il maestro pasticcere  Igino Massari a decidere chi è il secondo pasticcere a contendersi la vittoria finale. Per la prima prova dell’ultima fase i due finalisti, davanti al maestro Rossano Boscolo, dovranno realizzare un dolce storico, ispirando alla tradizione di Carème, innovatore dell’arte pasticcera vissuto nel 1800. Infine i due finalisti si giocheranno il tutto per tutto nell’ultima prova: chi sarà il migliore?

– Su RaiTre, alle 21.05 il talk-show “Ballarò”, condotto da Massimo Giannini. Nel corso della serata si dibatterà di attualità politica, economica e sociale: legge di stabilità e jobs act. Il 2015 sarà davvero l’anno della riduzione fiscale e della ripresa dei consumi? L’Italia tornerà a crescere? Per discuterne, gli ospiti della puntata, intitolata “L’anno che verrà”, sono: il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, lo storico volto televisivo Pippo Baudo, il patron di Eataly Oscar Farinetti e lo scrittore Mauro Corona. Ci sarà anche un’intervista al fondatore de ‘La Repubblica’ Eugenio Scalfari, all’interno della puntata. Nel corso del programma Filippo Timi sarà il protagonista di un nuovo episodio della web serie satirica “Il Candidato”, dal titolo ‘Beneficenza’.

– Su Rete4, alle 21.15 la prima delle 6 puntate della fiction “Victor Ros”, con Carles Francino, Alberto Berzal, Joel Bosqued e Juan Codina. Madrid, 1877, Victor Ros (Carles Francino), un ex delinquente divenuto ispettore di polizia, deve indagare su un tentativo di omicidio che ha coinvolto due componenti della famiglia Aranda che, secondo le voci che circolano in paese, sarebbe vittima di una maledizione.

– Su Canale5, alle 21.10 il film commedia “Miracolo nella 34a strada”, con Richard Attenborough, Elizabeth Perkins, Dylan McDermott e Mara Wilson. Il protagonista, Tony, il Babbo Natale che inaugura i festeggiamenti natalizi dei grandi magazzini di Cole a New York, è ubriaco, e così viene sostituito in tutta fretta, su idea della dinamica direttrice del marketing, Dorey Walker, da Kriss Kringle, anziano signore che già aveva rimbrottato aspramente l’uomo per la sua condotta scandalosa, e sembra (e sostiene personalmente di essere) l’autentico Babbo Natale. Dopo la trionfale parate con la slitta e renne, costui intrattiene i bimbi da Cole, e talora indirizza i loro genitori in ristrettezze finanziarie dove possono comprare a prezzi inferiori, cosa che dapprima sconcerta Dorey, che poi ha l’idea, su consiglio dell’amico Brian Bedford, avvocato, innamorato segretamente di lei, di sfruttare la cosa come campagna pubblicitaria con enorme successo. Anche la figlioletta di Dorey, Susan, è conquistata da Kriss, che le promette per Natale una nuova casa, un papà ed un fratellino. Il rivale di Cole, Lamberg, è furente, e incarica i suoi promoter Jack Duff e Alberta Leonard, di ingaggiare Kringle. Al suo rifiuto, decidono di rovinarlo. Corrompono Tony perché provochi Kringle, che accusato addirittura di molestie ai bambini si avventa per colpirlo e viene arrestato. Scagionato dall’accusa di percosse, resta in una clinica perché sostiene di essere babbo Natale in persona. Il pubblico ministero Ed Collins, amico di Lamberg, nonché del giudice, briga per ottenere l’interdizione dell’uomo.

– Su Italia1, alle 21.10 il film d’azione “Fast and furious”, con Paul Walker, Vin Diesel, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster e Rick Yune. Los Angeles. Dominic Toretto di giorno si dedica interamente a potentissime macchine da corsa trasformandole in razzi da strada con un’iniezione computerizzata e di notte si mette al volante del suo bolide, intascandosi fino a diecimila dollari a gara. Anche Brian ha la passione delle macchine veloci ed è alla ricerca dell’approvazione di Dominic che ottiene dopo un incontro incandescente. Anche la sorella di Dominic, Mia sembra apprezzare quello che vede. Il fatto è che nessuno dei due sa che il ‘ragazzino’ Brian è, in realtà, un poliziotto.

– Su La7, alle 21.10 va in onda uno speciale del talk-show “diMartedì”, condotto da Giovanni Floris. La puntata di questa sera – l’ultima prima di Natale -sarà dedicata all’arte: Floris offrirà al suo pubblico una inedita visita alla Cappella Sistina. Le telecamere di La7 mostreranno da un punto di vista inedito le opere di Michelangelo, Botticelli, Perugino, Pinturicchio e del Ghirlandaio, che ogni anno vengono ammirate da oltre 6 milioni di visitatori da tutto il mondo. Di recente i dipinti della Cappella Sistina sono stati ulteriormente valorizzati grazie a una nuova illuminazione a led. I lavori sono durati tre anni e hanno previsto all’installazione di due nuovi impianti: uno di climatizzazione, trattamento e ricambio dell’aria per abbattere la presenza di agenti inquinanti, l’altro di illuminazione. Oggi sono 7 mila i led che puntano sul Giudizio Universale di Michelangelo Buonarroti. A guidare il pubblico dentro la Cappella Sistina ci sarà il conduttore Giovanni Floris, accompagnato da Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani.

– Su La7D, alle 21.10 il telefilm “Grey’s anatomy”, con Ellen Pompeo, Patrick Dempsey e Chris O’Donnell. Andranno in onda tre episodi intitolati “È questione di tempo”, “Scelte” e “Fantasie”. Nel primo, dopo la mote di Danny, Izzie ha un crollo psicofisico. Meredith (Ellen Pompeo) è in crisi a causa delle sue complicate relazioni sentimentali. Nel secondo, Izzie cerca disperatamente di reagire alla morte di Denny. Intanto, vengono trovate delle mutandine nere appese alla bacheca del pronto soccorso e la Bailey cerca di scoprire il responsabile dello scherzo. Nel terzo, Meredith fa un sogno in cui si trova in intimità con Finn e Derek, ma viene svegliata da George, che vuole che cacci via di casa Callie, che è ormai lì da una settimana.

– Su Mtv, alle 21.10 il film fantastico “Edward mani di forbice”, con Johnny Depp. La protagonista, Peggy Boggs, rappresentante di cosmetici in cerca di clienti, si reca nel sinistro castello in stile gotico situato ai margini del centro residenziale in cui vive, e vi trova uno strano giovane, pallido e spaurito, che al posto delle mani ha delle cesoie. Questi vive solo, dopo la morte improvvisa del suo inventore-padre, avvenuta prima che potesse applicargli le mani e la sua imperfezione gli causa gravi difficoltà. Peggy, impietosita, lo porta nella sua casa, per farlo vivere con la sua famiglia, composta dal marito Bill, dal figlio adolescente Kevin, e dalla figlia Kim. Lo strano ospite desta subito la curlosità delle pettegole amiche di Peggy, che se lo disputano, attratte morbosamente dalla sua "diversità", e entusiaste dei mirabili lavori che Edward è capace di fare con le sue forbici: tagliare gli alberi e i cespugli in originali forme di creature umane o di animali, tosare i cani e realizzare per le signore eleganti pettinature.

– Su Rai4, alle 21.10 il film d’azione “Ip man 2”, con Donnie Yen. Il maestro Ip Man e la sua famiglia si trasferiscono a Hong Kong nei primi anni 50 dopo la loro fuga da Foshan. Ip desidera aprire una scuola per diffondere la sua arte e guadagnarsi da vivere, ma ha difficoltà ad attirare studenti a causa della sua mancanza di reputazione in città. Un giorno il maestro incontra un giovane di nome Wong Leung, che lo sfida tempestivamente ad una lotta, ma viene facilmente sconfitto. Wong si allontana umiliato, ma poco dopo ritorna con alcuni amici per combattere contro il maestro Ip, che li batte tutti facilmente. Sbalorditi ed affascinati dall’abilità del maestro, Wong e i suoi amici diventano i primi studenti di Ip. Poco dopo mentre affigge alcune locandine promozionali, Wong viene avvicinato da alcuni studenti di Hung Gar. Uno di loro sfida Wong in combattimento perdendo rovinosamente, ma per vendetta i suoi compagni rapiscono Wong, chiedendo un riscatto al maestro Ip.

– Su Rai5, alle 21.15 il film drammatico “Racconto di Natale”, con Catherine Deneuve e Jean-Paul Roussillon. I protagonisti, Abel e Junon hanno due figli, Joseph e Elizabeth. Il primogenito è colpito da una rara malattia genetica, solo un trapianto di midollo osseo lo può salvare. Purtroppo né i genitori né la sorella, sono compatibili, decidono quindi di concepire un terzo figlio nella speranza di salvare il primo. Ma anche il piccolo Henri risulta essere incompatibile: Joseph muore a soli sette anni e la famiglia non si riprenderà mai completamente dalla tragedia…

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il talent “MasterChef Italia junior”, versione nostrana dello storico cocking show della Bbc, basato sul format di “MasterChef”, riadattato per far partecipare ragazzini e teenager. Il programma prevede che un gruppo di concorrenti, di età compresa tra gli 8 e i 13 anni, si diano battaglia ai fornelli. Ovviamente, rispetto a MasterChef, lo spirito di competizione è ben differente, più giocoso e meno teso, e le prove che devono affrontare i ragazzini, dalla Mystery Box all’Invention Test, dal Pressure Test alla sfida a squadre, sono adattate alla loro età. Tra l’altro: non ci sono migliori e peggiori; ci sono gare a punti con classifica; si dà meno peso all’eliminato, con eliminazioni a gruppi di tre e con la consegna di un attestato speciale di Junior MasterChef; in alcune prove sono coinvolti familiari, amici e parenti. I tre giudici di Junior MasterChef Italia sono l’eclettico chef e amato volto televisivo Alessandro Borghese, lo chef stellato e giudice di MasterChef Italia Bruno Barbieri (già giurato di MasterChef Italia) e l’autrice di libri di cucina e stella della cucina italiana in America Lidia Bastianich (madre di Joe). A commentare le puntate sono le voci fuori campo di Simone D’Andrea e Luisa Ziliotto. Il vincitore riceve 15.000 euro di borsa di studio e un viaggio a Disneyland Paris con la famiglia.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Amarsi un po’…”, di Carlo Vanzina, con Claudio Amendola. Coronando il suo sogno Marco, un giovane meccanico che vive con i suoi a Testaccio, si compra una moto da strada. Non fa in tempo a ritirarla, che nell’elegante via Condotti una piccola auto gli taglia la strada e lo fa finire a terra. Alla guida della macchina (e senza patente) c’è Cristiana che non vuole che suo padre sappia dell’incidente e quindi chiede a Marco di non chiamare i Vigili promettendogli di risarcirlo. Marco sa solo il nome e il numero di telefono della ragazza, che trova veramente carina. Cristiana, che è figlia di un principe romano, nasconde a lungo a Marco la propria condizione anche se, trovandolo carino e simpatico, accetta di uscire con lui, va a conoscere i suoi familiari e avvia una relazione con lui. Finché un giorno, stanca di essere riaccompagnata "a casa" all’ingresso di un enorme edificio in un quartiere periferico, gli racconta la verità. Marco non può nascondere la sua sorpresa ma, in fondo, è già troppo innamorato della sua "principessina". I due passano insieme un fine settimana sotto una tenda in riva al mare. La madre di Cristiana è in disaccordo con la figlia e tenta di farle capire quanto lei e Marco siano diversi e quanto conti in realtà la diversità di ceto sociale, ma Cristiana è ormai sicura del proprio amore. I genitori della ragazza invitano allora a pranzo Marco, per conoscerlo e, soprattutto, per dissuaderlo con garbo da un passo – il matrimonio – che a loro sembra impossibile; ma l’onesto candore e la sincerità dei sentimenti del giovane li lascia allibiti e sconcertati. Cristiana, tuttavia, commette un errore: si fa invitare con Marco ad un "week-end" in una splendida villa maremmana. In un ambiente raffinato e fra ragazzi e ragazze scanzonati, ovviamente il giovane si trova a disagio. Sbeffeggiato, reagisce a suon di pugni e torna da solo a Roma. I due si lasciano. Un giorno Cristiana gli telefona da Parigi: la sera stessa sposerà un ricco e nobile francese. Marco non perde tempo, si impossessa di una potente vettura che è nel garage dove sta lavorando, vola verso Parigi – dove intanto ha luogo la cerimonia nuziale – ma, proprio quando sta per arrivare, per un gravissimo incidente stradale viene ricoverato all’ospedale. E’ là che Cristiana, sposata solo da poche ore, lo rivedrà. I due si amano ancora. Ci penserà la principessa madre ad affrontare marito e genero, entrambi attoniti, per convincerli che al cuore davvero non si comanda.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film commedia “Vacanze romane”, con Audrey Hepburn e Gregory Peck. La principessa Anna, erede al trono di un regno immaginario, giunge a Roma dopo aver visitato altre capitali europee. La rigida etichetta che è obbligata ad osservare la esaspera ed una sera, eludendo la sorveglianza del suo seguito, esce sola per le strade. Poichè il medico, per mitigare il suo nervosismo, le ha praticato un’iniezione calmante, le accade di addormentarsi su un muretto. Qui la scopre il giornalista Joe Bradley, il quale, non riuscendo a sapere da lei il suo indirizzo, la porta a casa sua, dove la sconosciuta s’addormenta su un divano. Le notizie raccolte la mattina seguente al giornale rivelano a Bradley che la sconosciuta è la principessa Anna ed egli si appresta a ricavare dal casuale incontro un articolo sensazionale. Segue la giovane principessa nel suo vagabondaggio, mentre un amico, unitosi a loro, va scattando fotografie. La sera alcuni agenti, mobilitati dall’ambasciata, riconoscono la principessa in un dancing, ma Bradley e il suo amico riescono a riportarla a casa. Benchè tra Bradley ed Anna sia fiorito, in quelle ore, un tenero sentimento, la principessa, conscia dei suoi doveri, ritorna all’ambasciata. Bradley rinuncia a pubblicare il suo servizio e il giorno dopo, durante una conferenza stampa, offre in omaggio ad Anna le fotografie scattate dall’amico.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica del varietà “Così lontani così vicini”, condotto da Albano e Paola Perego. Programma dedicato all’incontro tra persone care che non si vedono da tempo.

– Su RaiSport1, alle 20.55 “Pallavolo Maschile: Campionato Italiano serie A2 Centrale McDonald Brescia – Glogo Banca Popolare del Frusinate Sora”.

– Su RaiSport2, alle 21.20 “Rugby: Campionato Italiano Eccellenza Prato – L’Aquila”.

– Su Iris, alle 21 il film drammatico “La gatta sul tetto che scotta”, con Paul Newman, Elizabeth Taylor e Burl Ives. Il ricco possidente Pollitt domina patriarcalmente la famiglia, composta dalla sua remissiva e devota moglie, e dai due figli, Brick, sposato a Margaret, che ama appassionatamente il marito, e Cooper, che ha in moglie la gretta Mae. In seguito ad un malinteso Brick si è allontanato dalla moglie, che trascura del tutto, e si è dato al bere. Brick, già appassionato giocatore di calcio, aveva un amico carissimo e compagno di gioco, tale Skipper, al quale sembrava fosse dedicato tutto il suo affetto. Margaret, gelosa di questa straordinaria amicizia, aveva denunciato al marito il contegno di Skipper, che la corteggiava in modo del tutto incompatibile coi propri doveri di lealtà verso l’amico. Questa denuncia aveva provocato un violento conflitto tra Brick e Skipper, il quale, scosso dalla furibonda lite con l’amico, si era ucciso. La notizia che i giorni di papà Pollitt, minato da un male inesorabile, sono contati, viene a rendere già acuta l’intima crisi in cui si dibatte la famiglia per la bassa avidità di Cooper e di Mae, preoccupati soltanto di assicurarsi tutta l’eredità del vecchio e per il dissidio esistente tra Brick e Margaret. Quando papà Pollitt, che ancora ignora la sua sorte, tenta d’indurre Brick a spiegargli le ragioni del suo contegno verso la moglie, il figlio dapprima gli grida in faccia tutta la tragica verità sul suo male, poi, pentito, ha col padre una franca spiegazione, riconosce i propri errori e promette di cambiare vita, riconciliandosi con la moglie e prendendo in mano la grande azienda che il padre ha creato.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “Zelig circus – Best of 2013”, con Teresa Mannino. Programma dedicato a comicità e cabaret.

– Su Top Crime, alle 21.1’ il film poliziesco “Wallander – Il cecchino”, con Krister Henriksson. Un sospetto ladro di gioielli, la sua ex fidanzata e un poliziotto, divenuti molto più che amici, vengono uccisi da un cecchino, che si rivela essere solo un ragazzo di sedici anni. Si presume che il giovane agisca per impressionare il capo banda Kali Manchetta per divenire uno dei membri della sua gang, anche se ha più di un motivo personale per farlo. Pontus rischia la propria vita per ricercarlo, rimediandosi la disapprovazione del commissario Wallander. Il lavoro, inoltre, non è l’unica preoccupazione di Pontus, alle prese con la sua complicata vita privata.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Abito da sposa cercasi”. I sogni, i desideri, l’ansia, la frenesia e i capricci delle future spose più esigenti d’America. Cosa si nasconde dietro le vetrine di Kleinfeld Bridal, il negozio di abiti da sposa più grande al mondo, nel cuore di Manhattan? Questo elegantissimo atelier segue la “promessa sposa” in ogni fase del lungo e stressante percorso, a partire dalla scelta del modello più adatto, alle varie prove seguite da eventuali modifiche e personalizzazioni, per finire con la consegna, puntuale ed impeccabile, nel giorno del fatidico “sì”. I problemi non sono pochi, a partire dai parenti e amici che accompagnano la futura sposa, che spesso rendono molto difficile la decisione finale. Gli impeccabili commessi si destreggiano tra mille problemi e insicurezze e tra i camerini del Kleinfeld Bridal si consumano anche drammi personali, esplodono tensioni e spesso gli appuntamenti di prova dell’abito si trasformano in vere e proprie terapia di coppia.

– Su RaiStoria, alle 21.35 “Speciali Storia Grand’Italia-Renzo Piano, con Lia Piano”. Franco Marcoaldi incontra Renzo Piano, eccellenza dell’architettura di fama mondiale. Nel magnifico teatro della mostra a lui dedicata a Padova, Piano si muove tra modellini e gigantografie delle sue opere realizzate raccontandoci del suo lavoro in Italia ma soprattutto all’estero. Nel suo studio di Genova, mentre è alle prese con il fermento vitale di nuove idee e progettazioni, il grande architetto parla della sua passione per il mare e la barca a vela e propone la sua idea di bellezza: quanto è importante crearla e come è possibile mantenerla in un Paese come il nostro, perché, per Renzo Piano, “la bellezza che tutti riconoscono all’Italia non è una cosa romantica, la bellezza è estremamente forte e – aggiunge – attenzione a parlare di bellezza, perché ci sono parole che spariscono nello stesso momento in cui le nomini”. Per Renzo Piano, classe 1937, “l’architettura è un’arte di frontiera che sconfina tra il costruire e una parte poetica, che accade o non accade. Sono all’inizio del mio lavoro – confessa ancora il grande architetto a Franco Marcoaldi – i miei primi 75 anni li ho passati ad imparare perché questo è un mestiere di lungo apprendimento. Adesso sono pronto”. A parlarci di lui anche Lia Piano, sua figlia, Direttrice della Fondazione Renzo Piano. “Lavorare con lui è molto divertente – dice – ha un entusiasmo infantile che ogni tanto esce ed è il più matto di tutti”.

– Su Italia2, alle 21.10 il film drammatico “Rocky 3”, con Sylvester Stallone. Il film inizia dove finisce Rocky II, cioè con il protagonista già campione del mondo del pesi massimi, in seguito alla vittoria su Apollo Creed. Vengono descritte le varie fasi dell’evoluzione del suo successo fino al suo completo "incivilimento" e alla perdita della fame di vincere. Da pugile aggressivo e con l’occhio da tigre, Rocky si trasforma in un uomo da spettacolo, molle e dedito al culto di se stesso. La dolorosa sconfitta che gli infligge Cluber Lang, astro nascente che sprizza energia e voglia di affermarsi da tutti i pori, lo distrugge psicologicamente insieme alla morte del vecchio e fedele manager. Lo aiuterà a rialzarsi, costringendolo a duri allenamenti e ad imparare una nuova tecnica, quella della scherma "negra" e quasi danzante alla Cassius Clay, proprio Apollo Creed, il campione battuto. Rocky ritornerà sul ring.

– Su Dmax, alle 21.10 “Ed Stafford: duro a morire”. Completamente solo, senza aiuto, cibo, casa, senza vestiti o mezzi di sostentamento, l’avventuriero Ed Stafford viene abbandonato “nudo e crudo” su una remota isola deserta. Il programma segue la sua avventura estrema, che lo vede impegnato a sopravvivere.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.