BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Remer, CoMark, Vivigas Il basket bergamasco chiude l’anno alla grande

Tre vittorie dal sapore diverso ma comunque importantissime per le tre formazioni orobiche che contro Chieti, Trieste e Arzignano hanno chiuso nel migliore dei modi il 2014.

Tre vittorie dal sapore diverso, tre vittorie che permetteranno alle formazioni bergamasche di basket di passare un buon Natale. E potrà chiaramente sorridere la Remer Treviglio, seconda forza di DnA alle spalle di Ravenna e Treviso. Domenica il trionfo di Chieti ha permesso agli uomini di Vertemati di restare agganciati, con due soli punti di distacco, alla coppia di testa che nel nuovo anno solare potrà essere definitivamente messa nel mirino.

Bene (finalmente) anche la CoMark Bergamo Basket che, dopo un inizio in salita, ora sta imponendo il suo gioco anche nel campionato di DnB e domenica ha messo alle corde il fanalino di coda Trieste. Certo, le difficoltà del nuovo girone dopo la promozione della scorso anno sono venute tutte a galla, ma dopo l’iniziale scontento per una partenza col freno a mano tirato, la squadra guidata da Galli sembra aver trovato la giusta strada. E con un paio di innesti dal basketmercato il sodalizio di Lentsch può puntare dritto ai playoff che potrebbero regalare il doppio salto alla compagine cittadina, nata la scorsa estate con il prestigioso obiettivo di riportare il grande basket sotto le Mura venete.

Stesso campionato, quello di DnB, stessa vittoria. E’ quella della Vivigas Alto Sebino, a secco di due punti da troppo tempo e domenica tornata a sorridere. Un trionfo contro Arzignano che ha dunque permesso agli uomini di Crotti di riprendere quel cammino-salvezza che rischiava di venir compromesso con questo girone d’andata che, se le cose miglioreranno, potrà essere chiuso in crescendo.

(Foto di Danilo Scaccabarossi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Un bravo a tutte, ma Remer resta di un altro pianeta.