BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco Sessa dice no a 65 euro al giorno per profuga minorenne

In una delibera dello scorso 9 dicembre il comune di Torre Boldone annuncia che non si prenderà carico di una minore straniera non accompagnata portata sul territorio comunale ad ottobre: “Noi non se sapevamo nulla – commenta Sessa – Non pagheremo 65 euro al giorno, non è corretto”.

F.E. è una minore arrivata in Italia probabilmente a bordo di uno dei tanti barconi della speranza che dalle coste africane hanno fatto rotta nel nostro paese durante la stagione estiva: sbarcata ad agosto a Taranto, nel mese di ottobre è stata trasferita a Torre Boldone, dove si trova ricoverata alla Comunità Martinella gestita dall’Associazione Micaela Onlus.

Da qui la richiesta all’Amministrazione e al sindaco Claudio Sessa di prendersi carico della minore con un impegno di spesa di 65 euro al giorno: un intervento che la Giunta ha considerato non di propria competenza tramite una delibera dello scorso 9 dicembre.

“La situazione è al limite dell’assurdo – commenta esterrefatto il sindaco Claudio Sessa – Viene ribaltata sulla testa del Comune una responsabilità che non gli compete e, oltretutto, a sua insaputa. Non conosco la minore in questione e il problema non è assolutamente lei ma le istituzioni: non lo ritengo un comportamento corretto portare qui una persona senza il minimo avviso per poi chiederci di sostenere la spesa. Chi ha preso questa decisione dovrebbe prendersi in carico la minore straniera non accompagnata”.

Il Comune di Torre Boldone, dopo aver cercato di risolvere la situazione scrivendo al premier Renzi, all’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni e al Tribunale dei Minori, ha deliberato di prendere in carico esclusivamente per l’aspetto socio educativo e di integrazione sociale la minore rifiutandosi, di fatto, di sborsare i 65 euro richiesti.

“Oggi la richiesta è per una sola persona – continua Sessa – ma se un giorno decidessero di spostarne di più a Torre Boldone? Noi accoglieremo socialmente la ragazza ma economicamente, oltre a non essere corretto per le modalità con le quali ci è stata affidata, non ce lo possiamo permettere. Ma c’è di più: la minore dovrebbe essere trasferita in un’altra comunità a Milano che, però, per accoglierla chiede che sia Torre Boldone a pagarne l’accoglienza. E tutto ciò trovo che sia ancora più assurdo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mirco

    Scusate, ma non è ora di cambiarla questa prima pagina dell’hinterland? dopo quasi un mese che risulta come primo articolo! grazie

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      Buongiorno, la pagina dell’hinterland ha come apertura una notizia di oggi, cioè il benzinaio di Azzano. Questa notizia apre la pagina di Torre Boldone, se permette non abbiamo notzie nuove di un paese al giorno… sarebbe bello se prima di scrivere imparaste a leggere

  2. Scritto da Pietro

    Quanta disinformazione, tra l’altro alimentata da una fonte istituzionale che invece di fare il sindaco fa il tribuno ( non è la prima volta). Per eseguire un provvedimento del Tribunale dei minori il comune deve solo anticipare quanto successivamente viene rimborsato,

  3. Scritto da mauro

    è facile parlare con i soldi degli altri. Tutti sostengono che gli altri devono fare solidarietà, ma chi davvero è disposto a destinare parte dei propri guadagni alla solidarietà? lo stesso il sindaco…deve gestire i soldi dei torreboldonesi, e in tempi di ristrettezze, se bisogna tagliare qualcosa, si tagliano le spese destinate a chi non è torreboldonese

  4. Scritto da Gino

    Quali sono le disposizioni di legge per i minori non accompagnati? Importo e “chi paga”. Sarebbe giornalisticamente completo e molto più semplice.

  5. Scritto da oscar

    bravo sindaco

  6. Scritto da kurt Erdam

    Quante storie per 65 euro/giorno Berlusconi alle olgettine dava molto di più e anche alla immigrata minorenne diventata nipote di Mubarak a maggioranza è andata molto meglio.Essere in stato di necessità e fuggire dalla guerra per sopravvivere in Italia non paga,molto meglio partecipare alle”cene eleganti”e al “burlesque”,tanto di gente che vota per te e poi prende a calci nei denti chi scappa da una guerra per sopravvivere ne trovi sempre tanta.Di solito si sentono anche superiori.

    1. Scritto da La verità fa male

      Veramente su questo forum chi si sente superiore “io che mi sono fatto il mazzo” è lei. Detto questo, dalle intercettazioni telefoniche del “magna magna romano” emerge che i primi a speculare sulla pelle di chi scappa da una guerra erano proprio i compagni della cooperativa rossa di Buzzi, che tra le altre cose chiedevano “più immigrati” per guadagnare di più (per le loro tasche). Ma lei, così puntiglioso e preciso, non ha una parola da dire sulla “vergogna rossa” romana?

      1. Scritto da kurt Erdam

        Lei si riferisce alla perfezionamento del sistema mafioso proliferato sotto la gestione alemanno,ma dimentica altri fiorellini tipo il “in Lombardia la mafia non esiste”dei vostri tristi governi.Noi”che ci siamo fatti il mazzo”lamentiamo anche i ladroni che evadendo contribuiscono ad arricchirsi sfruttando in nero gli extracomunitari e rubano a noi”che ci siamo fatti il mazzo”i servizi pagati con le nostre tasse.Starnazzi pure ma chi ruba i servizi col nero è più ladro di quelli di Roma.

      2. Scritto da emiliano

        Guardati attorno: tu credi sia solo romana, la “vergogna rossa”????

  7. Scritto da roberta

    E domani sera tutti alla Messa di mezzanotte a pregare, mi raccomando!!!

  8. Scritto da Mary

    Ha fatto bene!!! Con tutti i nostri connazionali in serie difficoltà che lo stato ha abbandonato, ci dobbiamo preoccupare per gli altri??? Non e’ razzismo, e’ coerenza, prima si deve aiutare i NOSTRI!!!

    1. Scritto da Marco

      Anche se si assomiglia a razzismo, provincialismo lo è di sicuro!

    2. Scritto da Giovanni

      No, è razzismo oltre che poco cristiano non aiutare chi è in difficoltà in base alla nazionalità, religione, razza. Noi siamo in grado di aiutare questa ragazza, non siamo così miserabili come qualcuno vuol farci diventare.

      1. Scritto da Luisa

        65×365=23765 euro all’anno, ora è una, domani potrebbero essere dieci, diventano 237650 euro all’anno, provate a pensare al bilancio di un comune e pensateci, prima di lamentarvi per le buche nelle strade e per i tagli ai servizi. Ai buonisti natalizi strappalacrime dico di mettere mano al portafoglio, se la vogliono aiutare invece di criticare un sindaco serio paghino, altrimenti stiano zitti e non pretendano di usare i soldi degli altri.

  9. Scritto da Gianni

    …quanti anonimi buonisti ….con l’estintore , mentre sulla pagina di FB (dove appunto, ci mettete la faccia ….) questa notizia viene accolta a favore di Sessa al 99% …….quando qualcuno fa , ripeto, fa il Sindaco , tti i Rossi addosso, mentre a roma , tale spese sarebbe passata inosservato, insieme ad altri milioni di euro …….

    1. Scritto da albertodagiussano

      @quanti anonimi buonisti ….con l’estintore :come il tuo che usi solo quando non serve vedi un po che a causa di certi mal governi degli ultimi 20 anni siamo ridotti ad un paese del terzo mondo non in grado di poter dar ospitalità ad una bambina mi raccomando a Natale confessati e non far la comunione

      1. Scritto da mario alberti

        …ciao non anonimo…alaa fenomeno!

  10. Scritto da Lola

    Questi soldi li si diano Agli Italiani di poveracci ve ne Sono Tanti, anche qui da Noi senza che il governo Renzi continui a raccogliere trionfi ospitando continuamente profughi, Prima Noi poi loro CAPITO

  11. Scritto da Buon Natale

    avvertite il sindaco che tra un paio di giorni arriverà un altro profugo, di origine palestinese. Da genitori che sono poi dovuti scappare in Egitto. Nato in una grotta. Col riscaldamento fatto da un asino e un bue. Avvertitelo, così che non si trovi impreparato

    1. Scritto da Buon Samaritano

      Il profugo palestinese non ha chiesto di essere mantenuto con i soldi del comune, tanto meno di essere strumentalizzato per patetici commenti a sfondo polemico.Se la profuga è stata accolta dallo stato è giusto che se ne faccia carico lo stato, se non altro per un principio elementare di competenza, e visto che cita il presepio, prenda esempio faccia il buon samaritano e la mantenga a sue spese!

    2. Scritto da Carlo Pezzotta

      Ho scritto un commento che rispecchiava in pieno il tuo, ma bgnews nonl’ha pubblicato!!!!!! (succede spesso, non insulto nessuno ,ma i miei commenti pungono un certo modo di pensare. E’ per questo che bgnews non li pubblica?)

  12. Scritto da ureidacan

    In verità bisogna dire (avrebbe dovuto farlo l’articolo) che la spesa dei 64 Euro (di solito se ne spendono 20-30 ) non vanno al rifugiato, il quale riceve una diaria di 2-3 euro al giorno, un centesimo di quanto riceve il sindaco Sessa per la sua indennità.

  13. Scritto da Question Time

    1) Ma la retta per i minori non accompagnati non è di 45 euro interamente a carico dello stato ? Sbaglio ? 2) quando era ministro dell’interno maroni , che di rifugiati ne ha distribuiti tanti anche nella bergamasca, come funzionava ?

  14. Scritto da Valtesse

    Comportamento sbagliato del sindaco che vede nell’altro unsa spesa e non una richezza morale

  15. Scritto da Rossovivo

    Ma il Sessa chi quello che ha autorizzato un banchetto dei nazisti di casa pound a Torre Boldone domenica scorsa contro gli immigrati? Veramete credibile…. ora qua i suioi protetti ne tessono anhe le lodi, ma chi volete prendere in giro?

  16. Scritto da 700euri + iva + corrente

    ovviamente per gli alberelli di natale ci sono i soldi. Pochi, ma qualcosa avrebbero fatto anche loro. Magari un po’ di pace per una ragazzina profuga. Ma il mio è solo un pensiero ROSSO come il babbo natale… non ci faccia caso…

  17. Scritto da CP

    Tentata estorsione?

  18. Scritto da Carlo Pezzotta

    Cari torreboldonesi, vi auguro di cuore un sereno Natale, da trascorrere fra i vostri cari e sopratutto, coi vostri bimbi. Se la vostra giunta non è in grado di gestire le emergenze, è meglio che si dimetta. Un bellissimo atto davanti alla capanna del poverello palestinese, anche lui profugo, secondo il vostro vangelo.

  19. Scritto da Numeri freddi

    A un disabile il governo elargisce 9 euro al giorno, con la presunzione evidente che possa campare con tale cifra.

  20. Scritto da ernesto mantegazza

    vediamo un po,io ho 64 anni da poco in pensione con 42 anni di contributi e moglie a carico e prendo 900€ al mese cioé 30€ al giorno e ad un profugo gli volete dare 65€ al giorno ? é una vergognia non c’e piu rispetto x chi lavora .

    1. Scritto da Giorgio B

      1950 euro al mese; Credo ci siano padri di famiglia che sarebbero contenti di prendere uno stipendio simile lavorando.
      In quanto alle Pie donne dovrebbero esser redarguite da Papa Francesco, se vogliono esser caritatevoli lo facciano fino in fondo.

  21. Scritto da bruco

    Uno spiraglio di correttezza e di buon senso da parte di un amministratore locale. Spero ne seguano altri.