BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ex ospedale psichiatrico: “Parcheggio, una palude Quando i lavori?” fotogallery

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Nicola Carrara sull'ex ospedale Neuro Psichiatrico di via Borgo Palazzo e il problema del parcheggio che nelle giornate di pioggia si trasforma in acquitrino: "Quanti anni dovranno ancora passare prima dei lavori di sistemazione dell’area?"

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Nicola Carrara sull’ex ospedale Neuro Psichiatrico di via Borgo Palazzo e il problema del parcheggio che nelle giornate di pioggia si trasforma in acquitrino.

"Presso l’ex Ospedale Neuro Psichiatrico di via Borgo Palazzo in Bergamo trovano oggi sede una serie di servizi sanitari, socio-sanitari ed amministrativi offerti dall’Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII e dall’Azienda Sanitaria Locale: Distretto Socio-Sanitario di Bergamo, Neuropsichiatria Infantile, Medicina dello Sport, Hospice, per elencarne alcuni.

Molte persone quotidianamente accedono a questi servizi e tra queste anche persone con disabilità. I lavori di ristrutturazione dei padiglioni dell’ex ONP hanno realizzato locali ospitali e, per quel che conosco, adatti alle destinazioni d’uso.

Un solo intervento è rimandato da anni creando, in particolare nelle giornate piovose, grandi disagi per gli utenti: il parcheggio delle auto.

Infatti, con le piogge, quest’area si trasforma rapidamente in un acquitrino con buche insidiose per le persone e per le auto.

Quanti anni dovranno ancora passare prima che responsabili delle strutture sanitarie a cui afferiscono i servizi sopracitati programmino i lavori di sistemazione dell’area?"

Nicola Carrara

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Riccardo

    Anche se non è una scusa per lasciare le cose come stanno, mi sembra sia anni che è in queste condizioni.

  2. Scritto da Giovanni

    Classico esempio di sciatteria italica.

  3. Scritto da graz

    concordo, per di più la ghiaia presente sembra mista a calce o cemento, rientrare in auto significa imbiancare i tappetini. Immagino l’arrivo di persone con difficoltà alla deambulazione il disagio!!!!