BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bel tempo a Natale Il freddo vero solo alla fine dell’anno previsioni fotogallery

L'alta pressione insiste sulla Lombardia almeno fino a Natale, anche se non sempre accompagnata da giornate soleggiate: potranno infatti insistere, specialmente in pianura, nebbie diffuse. Il vero freddo attende ancora, almeno fino a fine anno.

La nuova settimana si apre con l’alta pressione in nuovo rinforzo da Ovest e ben salda sulla Lombardia a garanzia di una giornata stabile e decisamente mite per il periodo. Sulle pianure potranno indugiare nebbie e foschie per gran parte della giornata, specie lungo il Po. Temperature in aumento in montagna, ben superiori alle medie del periodo con marcate inversioni termiche tra vette e fondovalle, più freddo e umido in Valpadana, laddove persistono le nebbie con locali gelate al primo mattino in campagna.

Una situazione che perdurerà almeno fino a Natale, seppur non sempre con giornate soleggiate: in pianura infatti potranno insistere nebbie diffuse mentre strati e nubi alte transiteranno di tanto in tanto al Nord. In tal frangente le temperature saranno in notevole aumento specie sulle Alpi, con zero termico che si porterà fin oltre i 3000 metri e clima eccezionalmente mite. Il vero freddo dunque non arriverà almeno fino a fine anno. Inverno dunque in stand-by.

“Arriva l’anticiclone di Natale e l’inverno rimane ancora fermo ai box di partenza” -lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – “L’anticiclone delle Azzorre, che si è allungato in maniera insolita sul Mediterraneo, determinerà fino a Natale un clima nel complesso stabile e mite sulla nostra Penisola”.

Fino a Natale in compagnia dell’alta pressione. “Nel periodo invernale l’alta pressione non è sempre sinonimo di bel tempo -spiega Nucera –  “La scarsa ventilazione e l’aria umida al suolo saranno alla base della formazione di banchi di nebbia nelle valli e nelle zone pianeggianti durante le ore più fredde, localmente persistenti anche di giorno. Nubi basse saranno altresì presenti sui settori tirrenici con qualche isolata goccia di pioggia. Il clima sarà nel complesso mite specie in quota con assenza di nevicate e temperature sopra le medie del periodo; solo nelle aree interessate dalla nebbia il clima sarà freddo ed anche umido”.

Tra il 26 ed il 27 Dicembre fugace comparsa dell’inverno. Un impulso di aria polare attraverserà da nord a sud l’Italia, ma avrà come obiettivo principale le regioni Adriatiche ed il Sud dove si avranno delle piogge  e qualche nevicata in Appennino fin verso i 700/800m. Dal punto di vista termico, le temperature  caleranno ovunque specie sui versanti orientali e  al Meridione. “Seguirà una breve tregua in vista di un nuovo peggioramento atteso per la fine dell’anno” – concludono da 3bmeteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.