BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orio, aperto in mattinata il nuovo parcheggio dell’aeroporto – Foto fotogallery

Ha aperto nella mattina di venerdì 19 dicembre il nuovo parcheggio dell'aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio. C'è ancora qualche piccolo dettaglio tecnico da perfezionare e si segnalano piccoli problemi alla viabilità, ma siamo alle prime ore di apertura. Guarda le foto.

C’è ancora qualche piccolo dettaglio tecnico da perfezionare ma il nuovo parcheggio a lunga sosta dell’aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio ha aperto ufficialmente i battenti nella mattinata di venerdì 19 dicembre: il personale Sacbo sta ancora lavorando su un ingresso che fa i capricci, sull’allacciamento dell’acqua e su una cassa automatica per il pagamento. 

La novità ha sorpreso anche chi si è trovato a percorrere la bretella che colega l’Asse interurbano alla tangenziale Sud: traffico rallentato un po’ dal nuovo svincolo e un po’ dai lavori in corso che hanno ridotto a una corsia un tratto di strada in direzione Grassobbio. Le code hanno causato qualche problema anche a chi usciva dal casello dell’autostrada di Bergamo che si è trovato le macchine già incolonnate in direzione del terminale dell’aeroporto.

I lavori nell’area del parcheggio sono stati fatti a tempi record e rispetando rigorosamente la tabella di marcia: le prime ruspe erano entrate in azione nel mese di luglio e la previsione fatta dal presidente di Sacbo Miro Radici, quella dell’apertura il 19 dicembre, si è rivelata azzeccatissima.

Millecinquecento i posti auto, di cui 200 con posto "vip" al coperto, di questo primo lotto, con i lavoro che continuano per concludere il secondo in tempo per Expo Milano 2015. Il nuovo parcheggio per la sosta lunga è solo uno dei tasselli che Sacbo ha messo insieme in questo 2014, dopo gli imponenti lavori, ancora una volta a tempo di record, di rifacimento della pista costati 41 milioni di euro. 

 

Guarda le foto: clicca qui. 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Mi piacerebbe sapere quanto costa al giorno e se si tratta di un parcheggio sorvegliato, perchè se non lo è.. ho paura che diventi in fretta territorio di furti e danni ai veicoli in sosta.

  2. Scritto da attila

    E’ un parcheggio cioè una spianata di cemento, vi pare una notizia?

    1. Scritto da andrea

      lei abita in una palafitta in legno?

  3. Scritto da Paolo rossi

    Speriamo che questa struttura, gestita da una societa’ seria, metta fine alla situazione semi delinquenziale con cui operano la decina di parcheggio low cost che sono intorno all eroporto

  4. Scritto da gigi

    peccato che si sono “dimenticati” di fare le strade. Infatti su via Orio (Zona 30 con ZTL) c’era colonna fissa di auto in divieto di transito. Ma cosa gliene frega a questi qui della vivibilità dei quartieri?

  5. Scritto da andrea

    complimenti alla ditta!

  6. Scritto da paolot

    Giusto per la cronaca: quella che voi chiamate “bretella” in realtà ha un nome e si chiama ex SS591bis, o Nuova Cremasca.

    1. Scritto da angilberto

      Bravo e che dovrebbe, in questo formato, arrivare fino a Crema…. quando?