BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Londra dice sì al ponte-giardino sul Tamigi

Un ponte pedonale sul Tamigi interamente ricoperto di alberi e giardini: è il progetto che sta per partire a Londra dopo che il sindaco della capitale inglese ha dato il suo benestare all'opera da 175 milioni di sterline.

Più informazioni su

Londra potrebbe presto avere un ponte pedonale sul Tamigi interamente “green”: il sindaco della capitale inglese Boris Johnson ha infatti dato il proprio benestare alla realizzazione del Garden Bridge.

Si tratterebbe del 22esimo ponte sul Tamigi, attualmente attraversato da 14 ponti automobilistici, 6 ferroviari e uno pedonale: il progetto è quello di un ponte lungo 370 metri interamente ricoperto di alberi e giardini che collegherebbe le zone di South Bank e Temple. Costo dell’opera, la cui realizzazione potrebbe già partire nel corso del 2015, sarebbe di 175milioni di sterline.

L’idea è venuta a Joanna Lumley, attrice celebre anche per la sua interpretazione della “Bond-girl” nel film Agente 007 – Al servizio di sua maestà, mentre il progetto è frutto della mente dell’architetto Thomas Heatherwick, autore anche del calderone della fiamma olimpica di Londra 2012.

Il sindaco Johnson ha sponsorizzato il progetto, veicolo secondo lui perfetto per la campagna in favore del camminare: non sono mancate, però, le prime polemiche che puntano il dito sul carattere troppo turistico di un’opera che non risolverebbe in alcun modo i problemi di viabilità della metropoli inglese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.