BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Progetti territoriali” 71 imprese orobiche con Bergamo Sviluppo

Mercoledì 17 dicembre si è tenuto l’incontro di Bergamo Sviluppo per parlare dei risultati ottenuti nel 2014 in uno dei suoi progetti totalmente finanziato dalla Camera di Commercio:“Progetti Territoriali”. Presenti il Presidente Angelo Carrara, il Direttore Cristiano Arrigoni, il Consulente Sergio Panseri e il Delegato Maria Teresa Azzola.

Più informazioni su

Mercoledì 17 dicembre si è tenuto l’incontro di conclusione per mostrare i risultati ottenuti da “Progetti Territoriali” nell’ edizione 2014, organizzato da Bergamo Sviluppo- Azienda Speciale della Camera di Commercio di Bergamo.

Il progetto si pone l’ obbiettivo di orientare, formare, creare, sviluppare, innovare ed internazionalizzare l’impresa. Uno dei tanti progetti di Bergamo sviluppo che viene totalmente finanziato dalla Camera di Commercio. Presenti alla conferenza erano Angelo Carrara, Presidente di Bergamo Sviluppo, Cristiano Arrigoni, Direttore Bergamo Sviluppo, Sergio Panseri, Consulente esperto del progetto e Maria Teresa Azzola Delegato dell’Innovazione. L’incontro si è basato sulla presentazione dei risultati raggiunti per quanto riguarda la crescita delle imprese nei territori della Pianura bergamasca, della Valle Seriana, Valle Brembana e della Valle Imagna.

Il Delegato dell’Innovazione Azzola, spiega “Nella situazione attuale, le imprese sono soggette a un contesto caratterizzato da instabilità a livello concorrenziale e dalle scarse risorse disponibili che dobbiamo ottimizzare, il concetto che portiamo avanti lo stiamo facendo come associazione di categoria. Il segreto è: fare unione e forza”.

Questo è il motivo per cui Bergamo Sviluppo nel 2014 ha portato avanti l’iniziativa dei Progetti Territoriali, nella quale per ciascun territorio è stato prevista sia un’attività di formazione, sia attività di consulenze rivolte alle imprese e agli aspiranti imprenditori.

Maria Teresa Azzola sottolinea “I risultati che abbiamo ottenuto fino ad oggi, tre anni fa erano impensabili”, infatti tra il 2006 e il 2014, sono state realizzate diverse edizioni relative a questa iniziativa, che hanno visto complessivamente la partecipazione di 698 aziende nei territori coinvolti, che hanno beneficiato di 17.390 ore di consulenza gratuita. I progetti sui territori sono stati fatti tenendo in considerazione le caratteristiche specifiche di ciascun di questi.

Il Presidente Angelo Carrara spiega “la missione che stiamo portando a termine è quella di essere da supporto al mondo delle imprese e al mondo del territorio. E’ di fondamentale importanza dar vita ad entrambi”.

I risultati conseguiti nell’anno 2014 hanno visto la partecipazione di 71 aziende di cui il 34% provenienti dalla Bassa Bergamasca, il 25% dalla Valle Brembana, il 21% dalla Valle Seriana e il 20% dalla Valle Imagna. I settori di appartenenza di queste imprese sono principalmente Servizi, Commercio e la Meccanica, Turismo, Alimentare, Chimica, Edilizia e Agricoltura. I bisogni, però, riscontrati quest’anno riguardano l’ambito della comunicazione, la necessità di riorganizzare i processi produttivi in modo da migliorare così la produttività, una approfondita conoscenza sulla propria struttura di costi e un introduzione di nuovi prodotti e servizi per aggregare al meglio le imprese.

Nel corso delle diverse edizioni si è notato che i bisogni delle imprese sono diventati sempre più complessi e articolati ma i processi di cambiamento introdotti si sono dimostrati solidi e duraturi anche a distanza di anni dall’ avvio dei progetti. Infatti in base ai risultati ottimali conseguiti ci sarà un’altra edizione nel 2015.

Stefania Boschini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.