BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Dea rompe gli indugi Per Alberto Gilardino arriva la prima offerta

Il bomber biellese piace molto anche alla Roma, per questo Marino e Sartori si sono mossi con anticipo offrendo 800mila euro a stagione all'ex Genoa. Che ha detto sì.

Più informazioni su

L’Atalanta ha rotto gli indugi e portato la sua offerta ad Alberto Gilardino: 400mila euro per questa seconda metà di stagione e 800mila euro per il prossimo campionato, che con i bonus potrebbero arrivare a sfiorare il milione tondo tondo. Una proposta che il bomber biellese avrebbe accettato, anche se ora resta da convincere il Guangzhou Evergrande che, fresco vincitore della Chinese Super League 2014, non vorrebbe cedere uno dei suoi gioielli. Il Gila, però, avrebbe parlato chiaro a Marcello Lippi (oggi dt del club): il suo desiderio è di tornare in Italia già a gennaio e Bergamo potrebbe essere la piazza giusta. Per vari motivi: prima di tutto perché riconsegnerebbe all’ex Milan, Bologna e Genoa il palcoscenico della serie A, e poi perché permetterebbe a Gilardino di riavvicinarsi a casa dopo la breve avventura in terra cinese.

Sulle tracce del bomber ci sono però anche altre squadre. Su tutte è arrivata negli ultimi giorni anche la Roma, che potrebbe proporre al Gila qualche centinaia di migliaia di euro in più e degli obiettivi ben più prestigiosi della salvezza che potrebbe/dovrebbe inseguire sotto le Mura venete, ma non potrebbe sicuramente garantirgli quel minutaggio che avrebbe a disposizione a Bergamo. Per questo, al momento, la pista nerazzurra sembra essere la preferita da Gilardino, che può registrare anche l’interesse del Montreal Impatc: anche in questo caso i soldi messi a disposizione sono ben altri rispetto agli 800mila euro di Percassi, ma è chiaro che il campionato canadese non è la serie A.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Cid Capeador

    Svenduti Gabbiadini e Bonaventura per poi ridursi a tirar qui Gilardino? Per queste sofisticate strategie servivano Marino, Corti, Sartori, Zamagna, Spagnolo & Co? Mah…

  2. Scritto da Dariu'

    Gilardino non serve…abbiamo gia’ tre giocatori in quel ruolo. Ma perche’ non si parla mai di esterni di centrocampo? e’ li’ che abbiamo un bisogno disperato di spinta e qualita’. Ma poi Gilardino? Con quello che costa?Perche’ non investiamo forte sul Richmond? Ho sempre sostenuto la premiata ditta Percassi-Marino ma quest’anno non ne stanno imbroccando una. Forza Atalanta!!!

    1. Scritto da elena

      per caso hai le fette di salame sugli occhi???
      Denis – Bianchi 1 gol in in due in 15 partite. Serve qualcuno che la butta dentro e Gilardino, da quello che ha fatto vedere in tanti anni di serie A , è capace

  3. Scritto da emilio

    non è che gilardino ci risolva il problema del goal se non creiamo opportunità è difficile che qualunque bomber la metta dentro quello che ci manca è il GIOCO

  4. Scritto da francokakuen

    io sono convinto che andremo in B se non si cambia 1-colantuono ,2-cigarini .ciao spero che BABBO NATALE ci porti via questi 2 fenomeni………

  5. Scritto da manecco

    Ottimo il bollito a Natale ci manca la mostarda

  6. Scritto da C67

    Gila titolare subito !!!!xché no ???abbiamo bisogno di una punta vera !!!! Chi l ha detto che ê ribollito ????? Élite uno che vede la porta……. da sempre…….a noi interessa solo stare in A bando ai sentimentalismi FORZA ATALANTA

  7. Scritto da la bodia

    classica mossa della disperazione:comprare giocatori finiti,scartini di grandi societa per irpiarare la stagione che si avvia sul fallimento.in questo caso prendono uno scarto della cina……….l atalanta e il suo presidente merita la b

  8. Scritto da Massimo paravisi

    Caro mino cortesi, per l’apporto di Cigarini saremmo già in C. Continuo a ritenere che ci capisci poco di calcio…e di politica.

    1. Scritto da d

      Io penso che abbia ragione. Cigarini si vede bene cosa dà, quando non c’è. E che latiti il gioco, non tanto le punte, è solo un fatto da guardare…

  9. Scritto da nino cortesi

    Che ne facciamo dei rottami se abbiamo Boakjè che teniamo in panchina?
    Vendere fumo fa parte della comunicazione all’avanguardia?
    Tanto ci salviamo.
    Sapete perchè ci salviamo?
    Perchè abbiamo tenuto Cigarini.

    1. Scritto da gigi

      Boakyie non gioca perche’ squalificato

      1. Scritto da nino cortesi

        Boakyè ha superato la squalifica ed inoltre si poteva fare ricorso.