BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo l’ultima pioggia torna il bel tempo Almeno fino a Natale

Sull'Italia è in arrivo un anticiclone dalla Spagna che porterà sole e temperature più alte almeno nei prossimi dieci giorni, fino a Natale. Anche il Capodanno potrebbe essere festeggiato senza piogge.

Più informazioni su

“E’ tornato il maltempo sull’Italia a causa di un vortice in arrivo dalla Spagna, ma entro giovedì il tempo è destinato a migliorare ovunque”. Lo conferma in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega come “mercoledì avremo ancora qualche pioggia o rovescio al Centrosud in particolare su medio versante adriatico e basso Tirreno, con anche temporali sulla Sicilia; altrove il tempo sarà già in miglioramento salvo che sulle Alpi di confine, dove si addosserà una nuova perturbazione in arrivo dal Nord Europa responsabile di nevicate mediamente oltre 1300-1600m, specie sui settori valdostani. Da giovedì alta pressione per tutti – prosegue l’esperto – con ritorno a tempo stabile ed in prevalenza soleggiato, ma attenzione alle nebbie che torneranno a farsi vedere di notte ed al primo mattino su Valpadana e Valli del Centro, a tratti insistendo però anche nelle ore diurne. Le temperature saranno in aumento ovunque, sensibile in montagna dove i valori termici saranno ben oltre le medie del periodo, anche di oltre 8-10°C sulle Alpi occidentali. Marcate inversioni termiche saranno possibili in pianura e nelle valli laddove persisterà la nebbia. Al Centrosud le massime potranno tornare a superare i 15-16°C”.

“L’anticiclone ci accompagnerà fino alle porte del Natale – aggiunge Ferrara – salvo una breve défaillance nel prossimo weekend, quando un fronte freddo diretto principalmente sui Balcani sfiorerà l’Italia portando qualche veloce pioggia o rovescio su adriatiche e al Sud, accompagnate da un contenuto calo termico. Ma già da lunedì 22 l’alta pressione dovrebbe riprendere possesso della Penisola.

"Scenari più invernali si intravedono subito dopo il Natale – concludono da 3bmeteo.com – quando l’alta pressione sembra arretrare in pieno Atlantico consentendo al freddo di conquistare l’Europa centrale. Sull’Italia si avrebbe dapprima il ritorno del maltempo con temperature ancora non particolarmente basse, ma entro Capodanno potrebbe anche arrivare il primo freddo con conseguenze ancora tutte da valutare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.