BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalmine, mille firme contro il senso unico “Il sindaco ci ripensi”

Il consigliere comunale di Dalmine di Forza Italia Gianluca Iodice mercoledì sera presenterà una mozione (sottoscritta anche dai consiglieri della Lega Nord) che chiede al sindaco di dare seguito alle richieste dei cittadini, limitando il senso unico agli orari di entrata ed uscita degli studenti così da garantire la sicurezza degli studenti degli Istituti “Einaudi” e “Marconi”.

Più informazioni su

"Siamo ormai a quota mille firme raccolte contro l’istituzione del senso unico in via Verdi". Ad annunciarlo è il consigliere comunale di Dalmine di Forza Italia Gianluca Iodice, che mercoledì sera presenterà una mozione (sottoscritta anche dai consiglieri della Lega Nord) che chiede al sindaco di dare seguito alle richieste dei cittadini, limitando il senso unico agli orari di entrata ed uscita degli studenti così da garantire la sicurezza degli studenti degli Istituti “Einaudi” e “Marconi”.

RACCOLTA FIRME: DISPOSTI A PROSEGUIRE – La petizione (non “partitica” ma sostenuta anche dalle formazioni del centrodestra dalminese) ha riscosso grande successo fra i cittadini: "Non poteva essere diversamente – afferma Iodice –, i disagi sono notevoli. La situazione è migliorata con la fine dei lavori di asfaltatura lungo le strade alternative a via Verdi, ma i problemi restano. Siamo disposti a continuare la raccolta firme se il sindaco continuerà a non ascoltare le richieste dei cittadini".

NIENTE ALIBI – "Ormai non ci sono più alibi, le false informazioni diffuse nelle scorse settimane (fra cui quella che addossava all’Amministrazione precedente la decisione in merito all’istituzione del senso unico) sono state smontate mentre la gente è sempre più infuriata per questi maldestri tentativi di nascondere le proprie responsabilità. La verità è che il Sindaco ha deciso senza valutare attentamente e in contraddizione rispetto alla pianificazione approvata dal Consiglio. Ci ripensi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bob61

    La raccolta firme é volta ad eliminare “per sempre” il senso unico e non ad istituirlo per fasce orarie (sarebbe oltremodo una sciocchezza). All’entrata ed all’uscita degli studenti dalle scuole si potrebbe, come in altre parti già fatto, istituire un DIVIETO alle auto di percorrenza della strada, ovvero realizzare quanto già previsto nel Piano Urbano del Traffico APPROVATO a suo tempo. Chi ha tempo e voglia se lo guardi … è a disposizione di tutti sul sito del Comune.

  2. Scritto da Stefano

    Quanto e’ bello essere all’opposizione. Dopo 5 anni di immobilita’ assoluta si svegliano e diventano i paladini dei dalminesi. Patetici.

  3. Scritto da anto

    Era ed è sempre vuota Via Verdi. Via Marconi è quella trafficata, ed è a doppio senso, a meno di 300 metri.
    Capisco al 100% lamentarsi quando stavano asfaltando Via Marconi, ma ora è tutto ok, ma ora perché farlo?

    1. Scritto da Alberto

      Perché chiunque abita a Brembo, per andare verso nord può solo percorrere viale Marconi o via Bastone. In via Marconi c’è il semaforo più lungo della storia (uno dei pochi al mondo dove tutti si fermano per fare passare i pedoni in entrambi i sensi) e la rotonda che si raggiunge percorrendo via bastone (quella all’inizio di via XXV aprile) è trafficatissima al mattino

  4. Scritto da Alberto

    Ma va…
    Non ci voleva un genio per capire che quella strada non può essere a senso unico in quella direzione: ora ci si ritrova con due strade parallele (quella e via XXV aprile) con sensi unici nella stessa direzione…
    GENIALI!