BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Poste care e lumaca Odissea d’una raccomandata spedita il 25 novembre

Una raccomandata spedita il 25 novembre scorso da Spirano destinazione Ostia non è ancora stata recapitata. Al reclamo inviato il 4 dicembre, Poste Italiane ha tempo 45 giorni per rispondere. E al numero verde ammettono che non possono risolvere il problema. L'odissea di una nostra lettrice.

Più informazioni su

Una raccomandata spedita il 25 novembre scorso da Spirano destinazione Ostia non è ancora stata recapitata. Al reclamo inviato il 4 dicembre, Poste Italiane ha tempo 45 giorni per rispondere. E al numero verde ammettono che non possono risolvere il problema. L’odissea di una nostra lettrice.

 

Dal 1° dicembre poste italiane ha aumentato le tariffe e non di poco. In data 25 novembre alle ore 8.50 ho inviato una raccomandata dall’ufficio postale di Spirano con destinazione Ostia.

I normali tempi di consegna per una raccomandata vanno dai tre ai cinque giorni lavorativi oltre quello dell’invio. Onestamente mi sembra già una tempistica poco accettabile comunque ad oggi la mia raccomandata non risulta ancora consegnata.

Ho inviato un reclamo in data 4 dicembre, ma le Poste hanno tempo 45 giorni per rispondere. Ho chiamato due volte il numero verde con dei pessimi risultati: la prima volta hanno chiuso la conversazione e voglio precisare che non sono stata per nulla sgarbata, la seconda volta mi è stato detto che non possono fare nulla per risolvere il problema.

La posta prioritaria non viene recapitata quindi non ci si può fidare, la raccomandata un piccione con l’ala spezzata la consegnerebbe più in fretta.

La prossima volta prendo la bicicletta e consegno la lettera io. In Italia il cittadino deve stare zitto e pagare, pagare, pagare.

Cordiali Saluti

Sara Chiodini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Livia

    assumete i giovani svegli sono mesi che non arriva la posta e quella che arriva è sbagliata SVEGLIA

  2. Scritto da Andrea

    ho dovuto domiciliare le bollette sul conto corrente in quando arrivavano sempre in ritardo… per non parlare del fatto che la posta viene consegnata a giorni alterni e mai il sabato….

  3. Scritto da ROBERTO

    Mio figlio mi ha spedito una cartolina da Crotone, durante le ferie, nell’agosto del 2013…devo ancora riceverla!! E se ripristinassimo i piccioni viaggiatori??

  4. Scritto da ROBERTO

    I servizi di corriere sono da sempre più veloci e consentono di “tracciare” con precisione la situazione della spedizione
    Oggi sono anche, spesso, molto più convenienti
    29,46 euro? … pazzesco
    Noi molto meno e con consegna il giorno successivo!!!

  5. Scritto da jeako

    Ho lo stesso problema. 10eur di raccomandata per visto russo .devo spostare viaggio per dal 28novembre non e ancora pervenuta a destinazione,dal sito risulta a Milano per lavorazione invece di fare da banca, che facciano i postini.un servizio di merda

  6. Scritto da Gianni

    Spedizione pacco effettuata tramite opzione “posta celere 3”, quindi tre giorni!!!
    pacco consegnato il 5/12 ore 9.46 oggi 13/12 il pacco non e’ ancora stato consegnato. Situazione portale delle Poste: 5/12 accettaz. uff. postale, 5/12 uscita centro postale, 12/12(ore 23.58) la spedizione e’ in viaggio, quindi???? pagato euro 29,46 per posta celere 3, complimenti alle Poste it.
    Ovviamente in futuro utilizzero’ una società’ di spedizione privata!!!!!

  7. Scritto da Aurelio

    Una lettera da Bergamo ad Albino in 2 giorni, passando da Milano. Qualcuno ci mangerà anche da questi obbrobri geografici e costi illogici. Ma perché la polizia non interviene? Solo perché sono “colleghi” statali? Ma quando la vacca sarà morta, neanche per i poliziotti non ci sarà più da mungere…….

  8. Scritto da il polemico

    a me un pacco che doveva arrivare dall’inghilterra è stato rispedito al mittente .ho chiesto spiegazioni alle poste ,mi è arrivata una lettera dove si affermava che il nominativo sulla cassetta delle lettere era illeggibile e per questo non era stato possibile ocnsegnare il pacco,però non ha impedito a poste di farmi recapitare la lettera con la giustificazione della mancata consegna del pacco…tale a quali al governo.scaricabarili e colpa degli altri