BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mezzo secolo di lavoro per Marco Bonaiti E’ festa alla Kong Spa fotogallery

Cinquant'anni di lavoro per Marco Bonaiti della Kong Spa: i dipendenti organizzano una serata a sorpresa e realizzano una piccozza a lui dedicata.

Più informazioni su

Si è svolto nella sera di venerdì 12 dicembre nella sede di Monte Marenzo l’evento organizzato dai dipendenti della Kong Spa, in occasione dei 50 anni di lavoro del Presidente e Fondatore, Marco Bonaiti.

Una serata a sorpresa all’insegna dei sorrisi e dell’affetto a cui hanno partecipato tutti i dipendenti, la rete vendita dell’azienda, il Consiglio di Amministrazione, la famiglia, gli amici più cari, i clienti storici e i fornitori: oltre 150 persone riunite per ringraziare personalmente Marco Bonaiti, festeggiare con lui questo importantissimo traguardo e ripercorrere la storia dell’Azienda che si è sempre distinta per la produzione Made in Italy e il forte legame con il territorio lecchese. Durante la serata sono state proiettate una serie di fotografie che hanno mostrato la storia lavorativa di Bonaiti sin dagli inizi, quando un Marco poco più che ventenne, incomincia come commerciale estero presso la Iref di Milano, poi come Sottotenente presso l’Arma dell’ Aeronautica, per arrivare nel 1968 ad assumere il ruolo di direttore e dirigente presso la Giuseppe & Figli Bonaiti spa, azienda produttrice di laminati a freddo, moschettoni e serrature.

l suo spirito di imprenditorialità lo ha portato a fondare nel 1977 la Kong spa, azienda lecchese leader nella produzione di moschettoni e attrezzi per la sicurezza, usati in alpinismo, soccorso, speleologia, nautica e lavori in quota con forti radici nel territorio e una solida reputazione in Italia e all’Estero.

La storia lavorativa di Marco Bonaiti si è intrecciata nel corso di tutti questi anni con lo sviluppo dell’alpinismo sul territorio nazionale ed internazionale. Proprio nello stabilimento di Monte Marenzo sono state infatti realizzate delle vere rivoluzioni, come l’impiego di alluminio stampato a freddo, la prima sagoma asimmetrica a "D" dei moschettoni, la prima maniglia di risalita che lavora in asse sulla corda, la prima barella galleggiante per soccorso in forra e la prima tavola spinale da soccorso in carbonio.

“Da quando Marco ha fondato la Kong, il suo amore per il lavoro mi ha coinvolta così tanto, che non ho potuto far altro che sostenerlo ed aiutarlo in tutti questi anni con la stessa passione – afferma sorridendo Isabella Repetto, moglie di Bonaiti –. Sono felice che questa serata sia stata organizzata proprio dai suoi “bagai”, come chiama affettuosamente i suoi dipendenti, perchè è la testimonianza concreta che la Kong non è solo un’azienda, ma una vera famiglia”.

Manuela Bonaiti, figlia di Marco continua: “Mio padre mi ha insegnato la passione e l’amore per il suo lavoro. Mi ha fatto capire quanto sia necessario avere una forte etica personale e un grande rispetto per le persone che sono al tuo fianco, dalle quali c’è sempre qualcosa da imparare. Per questo ringrazio tutti voi che avete accompagnato e continuerete ad accompagnare mio padre nel suo lavoro”.

A parlare e a ringraziare Marco Bonaiti c’è anche Nadia Ferrari, Dirigente dell’Azienda, che lavora al suo fianco sin dalla fondazione della Kong spa: “Ho iniziato la mia avventura lavorativa con Bonaiti poco più che ventenne e non smetterò mai di ringraziarlo per i suoi insegnamenti e per aver creduto in me e nelle mie potenzialità. Nonostante siano passati tanti anni, ancora oggi non smette di sorprendermi con le sue idee geniali che fanno sembrare le cose così semplici. Quante volte abbiamo pensato a 100 soluzioni per risolvere un problema e lui ha trovato la centounesima e più idonea. Marco Bonaiti è la testimonianza che una grande esperienza e un amore incondizionato per il proprio lavoro sono la ricetta per avere successo”.

A nome di tutti i dipendenti Nadia Ferrari ha regalato a Bonaiti una piccozza a lui dedicata e realizzata all’interno dello stesso stabilimento di Monte Marenzo, chiamata “Soul”, come l’anima che il Presidente della Kong ha sempre messo nel proprio lavoro, riportante la dicitura "50 anni con passione".

“Questa piccozza ha un’anima in legno che rappresenta la storia dell’azienda e un rivestimento in lega d’alluminio tipica delle nuove tecnologie. Un prodotto unico nel suo genere per testimoniare quanto sia importante avere radici solide nel passato per poter avere un futuro altrettanto brillante – Continua Nadia Ferrari – Marco Bonaiti, o “il Dottore” come lo chiamiamo in ufficio, dopo 50 anni di lavoro continua a sorprenderci con insegnamenti tipici che un padre dà ai suoi figli e con l’ attenzione che ha nei confronti delle persone che lavorano con lui”.

“Sono commosso e sorpreso. 50 anni sono davvero volati e posso solo ringraziare chi mi ha accompagnato in tutti questi anni e chi ha creduto nel mio sogno da imprenditore. – Afferma Marco Bonaiti – Vedere tutte queste persone qui per me, per la mia Azienda, è davvero sorprendente. 50 anni di lavoro e più di 30 in Kong sono solo l’inizio. I miei “bagai” continuano a darmi l’energia e l’entusiasmo per continuare il mio sogno da imprenditore e questa piccozza rappresenta quello che voglio per la mia azienda e per tutti loro: radici nel passato e sguardo rivolto al futuro”.
Per ricordare questo importante traguardo, a tutti i partecipanti sono state regalate delle tazze personalizzate con la scritta “50 anni son volati” e un aforismo spesso pronunciato da Marco Bonaiti in questi 50 anni di lavoro: “tant per savel”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.