BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 12 dicembre Su RaiUno entra nel vivo la maratona di Telethon

Per la prima serata in tv, su RaiUno va in onda “Io esisto”, con cui entra nel vivo la maratona di Telethon, per raccogliere fondi a sostegno della ricerca di cure contro le malattie rare. Nel palinsesto degli altri canali spiccano “Voyager” su RaiDue e la fiction “Senza identità” su Canale5. Ecco tutti i programmi.

Su RaiUno, per la prima serata in tv, va in onda “Io esisto”, con cui entra nel vivo la maratona di Telethon, per raccogliere fondi a sostegno della ricerca di cure contro le malattie rare. A condurre lo speciale Fabrizio Frizzi, Flavio Insinna, Massimo Giletti e Cristina Parodi.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano le prime puntate di “Voyager – Ai confini della conoscenza” su RaiDue e la fiction “Senza identità” su Canale5, il varietà “Crozza nel paese delle meraviglie” su La7 e il programma di attualità “Quarto grado” su Rete4. Da segnalare, infine, il film storico “L’ultima legione” su RaiTre, il film fantastico “Van Helsing” su Italia1, il telefilm “Joséphine, Ange Gardien” su La7D e "Il testimone" con Pif su Mtv.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 il programma di attualità “Io esisto – Telethon”, condotto da Fabrizio Frizzi, Massimo Giletti, Flavio Insinna e Cristina Parodi. Appuntamento in prima serata con la campagna Telethon: i conduttori illustrano le ricerche che sono state compiute grazie alla generosità dei telespettatori. Non mancheranno le testimonianze di bambini e adulti affetti da malattie genetiche, per chiedere aiuto e una terapia. Tra gli ospiti l’attrice Paola Cortellesi, che racconta la storia di due fratellini, Elia ed Eli, che oggi grazie a Telethon possono essere curati. È possibile sostenere la ricerca scientifica per la lotta alle malattie rare e per trovare terapie per curare le tante malattie genetiche che ancora non hanno una cura inviando un sms del valore di due euro al numero 45501, valido per qualsiasi tipo di operatore telefonico. Oppure, è possibile chiamare il 45501 da numero fisso per effettuare una donazione del valore di 5 o 10 euro. O ancora, attraverso carta di credito chiamando l’800.11.33.77.

– Su RaiDue, alle 21.10 la prima delle quattro puntate di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, condotto da Roberto Giacobbo. Ogni nuova puntata si occupa delle storie, dei misteri e di tutto ciò che c’è ancora da scoprire sulle grandi città e i luoghi più amati dai viaggiatori di tutto il mondo. Si inizia da Milano, mostrando il lato misterioso e sconosciuto del Duomo, della Scala, di Brera e del Castello Sforzesco.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film storico “L’ultima legione”, con Colin Firth e Ben Kingsley. Nel 476, l’Impero Romano d’Occidente sta per crollare sotto l’attacco dei barbari di Odoacre. Il giovanissimo imperatore Romolo Augusto, dopo essere stato deposto ed imprigionato, viene liberato da una eroica legione capitanata da Aureliano Ambrosio Ventidio. I superstiti della legione, l’imperatore 13enne e la bella guerriera Livia Prisca partono alla volta della Britannia, terra natale del saggio Ambrosinus, precettore dell’imperatore. Tratto dall’omonimo best seller di Valerio Massimo Manfredi.

– Su Rete4, alle 21.15 il programma di attualità “Quarto grado”, condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, curato da Siria Magri. Al centro dell’appuntamento il caso di Loris Andrea Stival. Veronica Panarello, la madre del bambino, è in carcere da qualche giorno: i pm di Ragusa nel decreto di fermo contestano l’aggravante della crudeltà e del legame di parentela. La donna continua a dichiararsi innocente e a smentire i filmati delle telecamere che hanno ripreso i suoi spostamenti lo scorso 29 novembre, giorno in cui è morto Loris. Nel corso della puntata oltre a esaminare i dettagli dell’inchiesta, verrà mostrata l’intervista di Simone Toscano a Davide Stival, il padre di Loris. Non mancheranno ampio spazio anche per gli aggiornamenti sul caso dell’omicidio di Gilberta Palleschi, l’insegnante trovata morta in Ciociaria. “Quarto grado” ricostruirà l’indagine sulla sua morte e del processo relativo al delitto di Garlasco, in cui venne assassinata Chiara Poggi. Al nuovo epilogo della vicenda giudiziaria iniziata nel 2007, “Quarto Grado” dedicherà una puntata speciale mercoledì prossimo, in prima serata, su Rete 4.

– Su Canale5, alle 21.10 la prima delle nove puntate della fiction “Senza identità”, con Megan Montaner, Miguel Angel Munoz e Luis Mottola. Questa sera, dopo quasi dieci anni trascorsi in un carcere cinese, Maria Fuentes (Megan Montaner) riesce a fuggire. Da quel momento ha un solo obiettivo: tornare a Madrid e vendicarsi. La donna ricostruisce le cause che l’hanno portata in una prigione all’altro capo del mondo. Tutto inizia nel 2001, quando Maria scopre di essere stata adottata e cerca di risalire alle sue origini. Intanto, Bruno (Miguel Angel Munoz) sopravvissuto all’attentato alle Torri Gemelle a New York, ha stretto amicizia con Roberto (Luis Mottola), che gli ha salvato la vita e che va a fargli visita in Spagna.

– Su Italia1, alle 21.10 il film fantastico “Van Helsing”, con Hugh Jackman. Alla fine dell’800, una società segreta impegnata nella lotta contro il Male manda in Transilvania il dottor Abraham van Helsing, un leggendario cacciatore di mostri, con il compito di uccidere il potente conte Dracula. Coadiuvato dall’intrepida Anna Valeroius (che vuole distruggere il vampiro per vendicare la propria famiglia e porre fine ad un’antica maledizione) e da Carl (un frate incaricato di salvaguardare la vita di van Helsing) dovrà battersi contro un gruppo di malefiche creature – tra cui l’Uomo Lupo, Frankenstein e le tre mogli di Dracula assetate di sangue – e nello stesso tempo fare i conti con i demoni del suo passato…

– Su La7, alle 21.10 il varietà “Crozza nel paese delle meraviglie”, lo show di Maurizio Crozza. Il comico genovese imita vari personaggi politici, del mondo dell’economia e della società vestendosi nei loro panni. Tra le imitazioni più amate dal pubblico ci sono quella del Presidente del consiglio Matteo Renzi, del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del deputato Antonio Razzi. Tra le novità di quest’anno sono annunciate le imitazioni “calcistiche” di Carlo Tavecchio, presidente della Figc che ha sostituito Abete all’indomani dei Mondiali brasiliani, e Massimo Ferrero, neo presidente della Sampdoria. A seguire, alle 22.40 il programma di attualità “Bersaglio mobile”, condotto da Enrico Mentana. Appuntamento settimanale con Mentana, dedicato all’approfondimento della politica e dell’attualità. Il direttore del Tg La7 ripropone la formula dello scorso anno: un ospite a puntata al quale porrà le domande e due opinionisti, che potranno intervenire nel dibattito in studio.

– Su La7D, alle 21.10 il telefilm “Joséphine, Ange Gardien”, con Mimie Mathy, Karin Swenson, Cecilia Cara e Guy Amram. Andranno in onda due episodi, intitolati “La figlia segreta” e “I fantasmi del passato”. Nel primo, Joséphine (Mimie Mathy) si fa assumere come truccatrice sul set del film che sta girando Laura, una famosa attrice. La donna ha sempre nascosto l’esistenza della figlia quattordicenne Amélie, che adesso, però, è scappata dal collegio svizzero dove studia. Nel secondo, Joséphine deve aiutare la giovane Rebecca, che è alla disperata ricerca del padre, scomparso misteriosamente da dieci anni.

– Su Mtv, dalle 20.10 il docu-reality “Il testimone”. Pif mostrerà com’è la vita quotidiana nella gelida Groenlandia e viaggerà da Miami a Berlino passando per Las Vegas e il Centro America, dove farà conoscere ai telespettatori l’antichissimo popolo dei Tarahumara, che vive ancora come 500 anni fa. In questa sesta serie, non mancheranno le emozioni italiane: Pif si è ricordato della sua Sicilia, poi ci porterà alla scoperta dell’antica tradizione del calcio fiorentino a Firenze, mentre in un’altra puntata affronta il tema dei transessuali MTF (Male to Female, uomini diventati donne), portando avanti come sempre la sua battaglia contro pregiudizi e preconcetti.

– Su Rai4, alle 21.10 il film fantastico “Aeon Flux”, con Charlize Theron. Quando gli agenti del governo sterminano la sua famiglia, Aeon Flux (Charlize Theron) giura di vendicarsi. Soldatessa altamente addestrata, in prima linea sul fronte di una guerra contro la società perfetta, Aeon è una delle poche persone a sospettare che quella vita perfetta nasconda una perfetta bugia. Ambientato nel 2415, "Aeon Flux" presenta la sconvolgente visione di un futuro in continua trasformazione ad opera della regista Karyn Kusama, che aveva già diretto il famoso "Girlfight". "Aeon Flux" è scritto da Phil Hay e Matt Manfredi ed è basato sui personaggi creati da Peter Chung nella serie d’animazione di Mtv.

– Su Rai5, alle 21.10 il film documentario “The good life”, di Niccolò Ammaniti. Il protagonista, Giorgio ha tredici anni quando sente la voce di Dio e scappa con gli hippies per andare in India a cercare se stesso; ci vorranno trent’anni prima che sua madre accetti quello che ha fatto e vada a cercarlo, ritrovando il suo bambino in un sacerdote induista che custodisce un tempio in un paesino pieno di polvere e di rumori sgangherati. È una delle tre vite raccontate da Niccolò Ammaniti in un film il cui filo rosso è la ricerca: non tanto dell’India, destinazione peraltro comune ai tre protagonisti, ma di se stessi e di una fuga in avanti rispetto alle guerre quotidiane e all’inesorabile logorarsi dell’anima. Una fuga che, a un tratto, si rivela possibile, a patto che il primo percorso che si compie sia quello interiore.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il reality “Cucine da incubo 2”, con lo chef Antonino Cannavacciuolo. Basato sul famosissimo format Kitchen Nightmares condotto dallo chef inglese Gordon Ramsay, nella versione “made in Italy” il protagonista è Antonino Cannavacciuolo, uno dei migliori chef italiani e proprietario dell’hotel ristorante a due stelle Michelin Villa Crespi sul lago d’Orta. Il suo forte temperamento, la sua esperienza di chef e le spiccate doti imprenditoriali fanno di Antonino Cannavacciuolo il perfetto erede italiano di Gordon Ramsay, pronto a riportare ordine fuori e dentro la cucina e a dare validi suggerimenti a ristoratori disperatamente bisognosi di aiuto. Nel corso delle puntate, lo Chef Cannavacciuolo avrà il compito di risollevare le sorti di ristoranti in crisi. Lasciandogli carta bianca, dopo una settimana sarà possibile testare il risultato.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Wimbledon”, con Paul Bettany e Kirsten Dunst. Grazie all’incontro con una giovane promessa americana del tennis femminile, un tennista inglese professionista, caduto al 157° posto della classifica mondiale, ritrova lo spirito agonistico perduto e ricomincia a vincere…

– Su RaiMovie, alle 21.20 il film poliziesco “48 ore”, con Nick Nolte ed Eddie Murphy. Un pericoloso forzato riesce ad evadere grazie all’aiuto di un robusto indiano suo amico; dopo aver ucciso due guardie arriva col complice a San Francisco sulle tracce di un ex componente della banda. Nella città i due uccidono a sangue freddo un vecchio compagno e si mettono sulle tracce di un altro per avere il bottino di mezzo milione di dollari. Lo trovano e gli rapiscono la ragazza in cambio dei soldi. Ecco che a questo punto entrano in scena l’ispettore Cates e il poco onesto Reggie che, con l’aiuto di Cates ottiene 48 ore di permesso per uscire dal carcere dove sta scontando una breve condanna.

– Su Rai Premium, alle 21.15 la replica della fiction “Un matrimonio”, con Micaela Ramazzotti, Andrea Roncato e Valeria Fabrizi. La storia, tratta dalla vita dei genitori del regista, Pupi Avati, è ambientata a Bologna ed ha inizio sulle rive del fiume Reno; i protagonisti sono Francesca Osti, figlia di un operaio socialista, e Carlo Dagnini, figlio di un commerciante borghese. In pochi anni Francesca e Carlo lasciano i rispettivi fidanzati e iniziano una relazione nonostante le differenze sociali e politiche. Carlo e Francesca sono però costretti a tornare a Bologna dalle loro famiglie anche a causa dell’attentato a Togliatti. Quando Francesca trova lavoro nel negozio di Pippo Dagnini, scopre che questo è il padre di Carlo. I due si rivedono, ma entrambi stanno frequentando altre persone: Carlo ha una relazione con la ricca Valeria Zabban, Francesca con lo svizzero Joseph Cialfi. La scomparsa del padre di Carlo lo porterà a dover far fronte ai numerosi debiti che l’uomo, scommettitore alle corse di cavalli, ha lasciato alla famiglia. Francesca è l’unica a sostenerlo. I due si sposano nonostante l’opposizione dei genitori di lei, Sisto e Rosalia, e di suo fratello Taddeo, giornalista comunista. Nel corso del tempo, il loro matrimonio è allietato dalla nascita di due figli e l’adozione di una bambina, che è anche la voce narrante della serie.

– Su RaiSport1, alle 20.40 “Calcio: Campionato Italiano Lega Pro 2014/15 (17a giornata): Messina-Benevento”.

– Su RaiSport2, dalle 19.40 “Pattinaggio di Figura: Isu Grand Prix Barcellona Short Dance – Men”.

– Su Iris, alle 21 il film thriller “The Kingdom”, con Jamie Fox, Chris Cooper e Jennifer Garner. Dopo un attacco terroristico che uccide numerosi civili a Riyadh, in Arabia Saudita, l’FBI decide di inviare sul posto una squadra speciale perché catturi i responsabili. La squadra, guidata dall’agente speciale Ronald Fluery, deve agire in fretta per evitare altre stragi ed al tempo stesso fare i conti con un ambiente ostile e con la scarsa collaborazione da parte delle altre agenzie e forze statunitensi presenti sul territorio. Aiuto inaspettato a Fluery ed i suoi uomini arriverà da un capitano della polizia saudita.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del telefilm “Così fan tutte”, con Alessia Marcuzzi e Rossella Brescia. Il programma è improntato sul format della sitcom francese Vous les femmes (realizzata nel 2007 per quattro stagioni e diffusa e/o riadattata in diversi paesi europei) e l’obiettivo doveva essere prendere in giro i vizi e i difetti delle donne della società contemporanea. È composta da piccoli sketch di circa uno o due minuti l’uno, in cui le protagoniste interpretano ogni volta un personaggio diverso, dalla dottoressa alla single disperata. Protagoniste della serie sono le attrici Alessia Marcuzzi e Debora Villa per la regia di Gianluca Fumagalli. In alcuni sketch della prima stagione fra i protagonisti ci sono donne note della tv italiana: Claudia Gerini, Irene Pivetti, Elisabetta Canalis, Natasha Stefanenko, Katia Ricciarelli, Rossella Brescia, Lucilla Agosti, Cristina Parodi, Maria Grazia Cucinotta, Jessica Polsky, Alena Seredova, Martina Colombari, Eleonora Pedron, Roberta Capua, Morena Salvino, Giorgia Palmas e Belén Rodríguez.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Longmire”, con Robert Taylor. Nel tentativo di superare il lutto per la morte della moglie, Walt Longmire si concentra con tutto se stesso nel suo lavoro di sceriffo: insieme alla figlia Cady, al nuovo vice sceriffo Victoria "Vic" Moretti e al migliore amico Henry Standing Bear, Walt indaga su una serie di gravi crimini mentre si prepara a ricandidarsi contro Branch Connally, un giovane che vuole prendere il suo posto.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Boss delle torte – La sfida”. Buddy Valastro, il pasticcere italo-americano più famoso degli Stati Uniti, nella trasmissione continua a svelare appassionanti e gustose storie provenienti direttamente dal dietro le quinte del suo Carlo’s City Hall Bake Shop, la pasticceria dalle scenografiche torte nuziali e dalle straordinarie prelibatezze.

– Su RaiStoria, alle 20.45 “Il tempo e la storia – La conferenza di Parigi”. Una conferenza di pace alla quale gli sconfitti non sono ammessi. Anche per questo dalla Conferenza di Pace di Parigi del 1919 – a pochi mesi dalla fine del primo conflitto mondiale – esce un’Europa destinata ancora a scontrarsi al proprio interno. Un momento storico decisivo, ricostruito dal professor Ernesto Galli della Loggia a “Il Tempo e la Storia” – il programma di Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini. Quello di Parigi è un accordo difficile tra Inghilterra, Francia, Italia, Stati Uniti e Giappone: l’Italia, ad esempio, abbandona la Conferenza per la questione di Fiume. E non c’è accordo tra i partecipanti neppure sulle “riparazioni”, i risarcimenti che dovranno essere versati da Germania, Austria e gli altri Paesi sconfitti. Così tra discussioni e veti incrociati, nessuno è soddisfatto Ad eccezione, forse, del presidente statunitense Wilson che porta a Parigi i propri quattordici punti per un nuovo ordine mondiale e contribuisce a gettare le basi di un organismo internazionale che dovrà garantire la pace: la Società delle Nazioni.

– Su Italia2, alle 21.10 il film commedia “The love guru”, con Jessica Alba e Mike Myers. Il protagonista, Pitka (Mike Myers) è un americano allevato da guru indiani, abbandonato da piccolo alle porte di un Ashram, che si trasferisce finalmente negli Stati Uniti alla ricerca di fortuna e gloria nel campo della spiritualità e del life couching. I proprietari della squadra di hockey dei Toronto Maple Leafs, Jane Bullard (Jessica Alba) e Coach Cherkov (Verne Troyer) lo convocano nella speranza che il famoso guru dell’amore possa risolvere i problemi sentimentali che stanno struggendo il loro grande campione di hockey Darren Roanoke (Romany Malco)…

– Su Dmax, alle 21.10 “Megatraslochi”. Una serie ad alto impatto visivo che mostra concretamente come qualsiasi struttura o manufatto creato dall’uomo possa essere spostato. In ogni episodio sarà all’opera un attento team di ingegneri ed esperti tecnici pronti a spostare strutture gigantesche con un impiego massivo di operai, macchinari, sofisticate tecnologie e tanta inventiva. Prima di passare all’azione, il team dovrà esaminare ogni aspetto dell’operazione, prevedendo nel dettaglio ogni mossa di questi traslochi eccezionali. Ogni caso verrà esaminato anche utilizzando la computer graphic, per decidere quale sarà la procedura migliore da utilizzare fase per fase.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.