BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Provincia bene comune: “I sindaci votino la nomina di Piccinelli in Sacbo”

“La questione Piccinelli non è affatto chiusa. E' una nomina che deve essere ratificata dall'assemblea dei sindaci”. I rappresentanti della lista Provincia Bene Comune chiedono al presidente Matteo Rossi garanzie sul futuro di Sacbo e sulla condivisione politica delle decisioni. Dopo le critiche seguite alla scelta del senatore di Forza Italia Enrico Piccinelli, entrato nel consiglio di amministrazione della società di gestione dell'aeroporto di Bergamo, ora i consiglieri di Provincia Bene Comune vogliono un nuovo passaggio politico e amministrativo.

Più informazioni su

“La questione Piccinelli non è affatto chiusa. E’ una nomina che deve essere ratificata dall’assemblea dei sindaci”. I rappresentanti della lista Provincia Bene Comune chiedono al presidente Matteo Rossi garanzie sul futuro di Sacbo e sulla condivisione politica delle decisioni. Dopo le critiche seguite alla scelta del senatore di Forza Italia Enrico Piccinelli, entrato nel consiglio di amministrazione della società di gestione dell’aeroporto di Bergamo, ora i consiglieri di Provincia Bene Comune vogliono un nuovo passaggio politico e amministrativo.

“Si parla tanto di Provincia dei Comuni – spiega il portavoce Michele Lamera, ex sindaco di Romano di Lombardia -. A nostro avviso tutte le nomine devono essere ratificate dall’assemblea dei sindaci. Non vogliamo porre pregiudiziali sul nome di Piccinelli, ma il metodo adottato non ci sembra il migliore. Da parte di Rossi ci aspettiamo coerenza rispetto ai principi. Lamera, insieme ai consiglieri Gianfranco Gafforelli e Denis Flaccadori, intende porre delle precise domande a Rossi sul futuro di Sacbo: “L’operazione Montichiari deve basare le sue fondamenta sul mantenimento dell’attuale assetto della governance di Sacbo – spiega Lamera -. Il patto sindacale che vede coinvolti i soci bergamasche deve mantenere le quote di controllo all’interno della compagine societaria. Non sarà accettabile in alcun modo che i soci pubblici, pur nelle difficoltà di bilancio che stanno attraversando, siano disponibili a rinunciate al ruolo di custodi e promotori di un asset fondamentale e strategico”.

Provincia Bene Comune mette in guardia la società da possibili rischi legati al finanziamento dell’operazione Montichiari: “Il rischio di riduzione della partecipazione del sistema Bergamo nella governance di Sacbo si cela dietro il reperimento delle risorse finanziarie per supportare l’operazione Montichiari. Non vorremmo che questo aspetto sia il “cavallo di troia” che celi il pericolo di vedere indebolito l’attuale assetto che deve rimanere federe alla sua missione pubblica. La sostenibilità ambientale deve essere al centro dello sviluppo dell’aeroporto diventandone una opportunità anziché un ostacolo. I sindaci devono trovare alleati “amici” per lo sviluppo del nostro aeroporto, disposti a tutelare i legittimi interessi di tutti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luciano Avogadri

    Chissà quale è il meccanismo che scatta e fa sì che uno, incaricato di gestire una cosa, si senta subito il dittatore dello Stato Libero di Bananas, e si metta a piagnucolare se gli altri non lo applaudono commossi.

  2. Scritto da Luigi

    Provincia dei Sindaci? E’ solo uno slogan, buono per far scena su twitter, la politica vera la fanno alcuni onorevoli alla solita vecchia maniera, nelle segrete stanze dei partiti, ai sindaci lasciano solo le buche nelle strade, i servizi sociali senza fondi, il patto di stabilità che paralizza i comuni, migliaia di leggi senza senso che nessuno riuscirà mai a far rispettare…

  3. Scritto da Giovanni Malanchini

    Chi è causa del suo mal pianga se stesso.
    #RossiPresidente #ScelteCondivise #Costituentedicartone #Inciucio2014