BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Namasté si fonde con Servire: nasce una realtà cooperativa a tutto welfare

La cooperativa sociale Namasté ha completato il processo di fusione con la storica cooperativa sociale Servire: una nuova realtà che ingloba anche La Magnolia e che sarà presentata martedì 16 dicembre al Palafeste di Grumello del Monte.

Più informazioni su

Il non profit bergamasco non resta a guardare. Con i radicali cambiamenti in atto imposti dalla crisi economica e la conseguente trasformazione (al ribasso) del welfare, è l’imprenditoria sociale a cercare nuove risposte per i bisogni delle persone.

Nasce da questa convinzione una nuova realtà cooperativa che ha le radici ben salde nel territorio e nell’esperienza maturata in più di 35 anni di storia. È la cooperativa sociale Namasté, impresa sociale attiva dal 2001 nella zona est pedemontana della provincia di Bergamo che, da meno di un mese, ha completato il processo di fusione con la storica cooperativa sociale Servire, nata nel 1979. Questa nuova realtà ingloba anche La Magnolia già facente parte di Servire, ma nata anch’essa come cooperativa sociale d’inserimento lavorativo.

La nuova Namasté è oggi dunque una realtà imprenditoriale che vale 5.500.000 euro di fatturato annuo, con 240dipendenti, attiva su una vasta porzione del territorio provinciale (Bergamo città, hinterland, Ambito di Dalmine, Grumello del Monte, Seriate e Valcavallina). Opera in diversi settori: dalla disabilità all’area minori, dalla cura degli anziani alla salute di tutta la popolazione e fino al catering etico e solidale. Al di là dei numeri della cooperativa, questa fusione significa soprattutto una maggior attenzione alle famiglie bergamasche e al benessere dell’intera comunità, vero focus di Namasté. Ciò avviene grazie alla creazione di una filiera di servizi, sempre più integrati tra loro, che permettono una cura sistemica delle persone, a prescindere del bisogno conclamato. Con una peculiarità da non trascurare: Namasté è una realtà sia imprenditoriale che non profit. Questo significa che ha competenze manageriali e professionalità tipiche dell’imprenditoria. Allo stesso tempo conserva le caratteristiche tipiche delle organizzazioni senza scopo di lucro, prestando massima attenzione a quanti operano in cooperativa, siano essi utenti, dipendenti, soci e volontari.

La presentazione ufficiale della nuova cooperativa sociale avverrà martedì 16 dicembre, ore 18, presso il Palafeste di Grumello del Monte (via F.lli Kennedy 70). Ospiti d’onore il giornalista direttore di Vita, Riccardo Bonacina, e il presidente di CGM – uno dei più grandi gruppi cooperativi sociali italiani – Stefano Granata. Presentano la cooperativa, il Presidente di Namasté, Matteo Sana, e il direttore Flavio Valli. Sarà proiettato anche il docufilm di Giovanni Fornoni “Verbi Silenti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.