BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “Di che segno 6?” a Aldo, Giovanni e Giacomo Il week-end al cinema

La programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia per il fine-settimane è caratterizzata dall’uscita dei film commedia “Di che segno 6?” e “Il ricco, il povero e il maggiordomo”. In calendario, poi, non mancano i titoli del momento. Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca nel week-end.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia per il fine-settimana è l’uscita dei film commedia “Di che segno 6?” e “Il ricco, il povero e il maggiordomo”. Quest’ultimo, nel cast annovera i nomi di Aldo , Giovanni e Giacomo, Giuliana Lojodice, Francesca Neri, Sara D’Amario, Massimo Popolizio, Rosalia Porcaro e Guadalupe Lancho.

Altra novità è rappresentata dal film commedia “Storie pazzesche”. In calendario, poi, non mancano i titoli del momento, come “Ogni maledetto Natale”, “Magic in the moonlight”, “Due giorni una notte”, “Scemo & + scemo 2”, “Scusate se esisto!”, “Hunger games – Il canto della rivolta – Parte I” e “I pinguini di Madagascar”.

Tra gli eventi, da segnalare giovedì 11 dicembre il nuovo appuntamento con il cineforum al cineteatro Gavazzeni di Seriate: per l’occasione, viene proposta la visione del film drammatico “Rapsodia in agosto”. La serata inizierà alle 20.45 con l’introduzione a cura di Enrico Poli, docente del centro scolastico “La Traccia” di Calcinate e Leonardo Locatelli, esperto di cinema de “Il Sussidiario.net”, mentre alle 21 avrà inizio la proiezione del film. A seguire, sarà possibile prendere parte a un dibattito sui temi emersi.

Sempre giovedì 11 dicembre, da annotare al Conca Verde di Bergamo l’incontro con Andrea Segre, regista del film-documentario “Come il peso dell’acqua”, alle 21.

Da annotare, infine, che sabato 13 dicembre all’Uci Curno sarà inaugurato il primo “temporary store” dedicato alla saga di “Lo Hobbit” e agli altri prodotti licenziati Warner Bros. L’iniziativa, nata dalla partnership tra Warner Bros. Italia e Uci Cinemas, precede l’uscita nelle sale di Lo Hobbit – La Battaglia delle Cinque Armate, il sigillo finale della trilogia firmata da Peter Jackson, sui grandi schermi dal 17 dicembre. Il “temporary store” sarà posizionato nel foyer dell’UCI Curno, la prima multisala ad essere stata inaugurata dal Circuito Uci che quest’anno festeggia 15 anni di attività. Il punto vendita sarà aperto durante tutto il periodo natalizio e si propone un’occasione per acquistare regali, con una variegata offerta di prodotti.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamsca nel week-end.

GIOVEDI’ 11 DICEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Torneranno i prati”, ‎80min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle 21;

“Mommy”, ‎140min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle 21;‎

“Trash”, ‎115min‎‎ – Avventura‎‎ – Doppiato‎, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 21;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Incontro con Andrea Segre, regista del film-documentario “Come il peso dell’acqua”, alle 21;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Un ragazzo d’oro”, 102min – Drammatico – Doppiato, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Due giorni una notte”, 95min – Drammatico – Doppiato, alle ‎21.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Rapsodia in agosto” (Cineforum), 95min – Drammatico – Doppiato. La serata inizierà alle 20.45 con l’introduzione a cura di Enrico Poli, docente del centro scolastico “La Traccia” di Calcinate e Leonardo Locatelli, esperto di cinema de “Il Sussidiario.net”, mentre alle 21 avrà inizio la proiezione del film. A seguire, sarà possibile prendere parte a un dibattito sui temi emersi.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Ma tu di che segno 6?”, ‎99min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 17:30, alle ‎20, alle ‎22:15 e alle ‎22:30;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, ‎102min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎17:15, alle ‎19:45, alle ‎20:10, alle ‎22:20 e alle ‎22:45;‎

“Storie pazzesche”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle ‎19:50 e alle ‎22:40;

“Magic in the moonlight”, ‎98min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 17:15, alle ‎20:10 e alle ‎22:30;‎

“Scemo & + scemo 2”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎17, alle ‎19:45 e alle ‎22:20;‎

“Un amico molto speciale”, ‎80min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 17:20;‎

“I pinguini di Madagascar”, ‎92min‎‎ – Animazione‎‎ – Doppiato‎, alle ‎17, alle ‎17:30, alle ‎20 e alle ‎22:30;‎

“Hunger games – Il canto della rivolta: parte I”, ‎125min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle ‎17, alle ‎19:30 e alle ‎22:30;

“Scusate se esisto!”, ‎106min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎19:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 19:50;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 20:10;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:30;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:40;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:20;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 22:20.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 21:10;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 21:15;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 21:20;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 21:25;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 21:05;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 21:30.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 21:15.

VENERDI’ 12 DICEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Torneranno i prati”, ‎80min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle 20:30 e alle 22:30;

“Mommy”, ‎140min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;‎

“Trash”, ‎115min‎‎ – Avventura‎‎ – Doppiato‎, alle 20:15 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30;

“Storie pazzesche”, 115min – Commedia – Doppiato, alle 20:15 e alle 22:30.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Melbourne”, 93min – Drammatico – Doppiato, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Due giorni una notte”, 95min – Drammatico – Doppiato, alle ‎20:45;

“Adieu Au Langage – Addio al linguaggio” (Versione in lingua originale, con sottotitoli in italiano), 80min – Docufilm – Doppiato, alle 22:30.

AUDITORIUM MODERNISSIMO a Nembro in via Roma, 13 – 035 471311

“Trent’anni dopo”, incontro con l’alpinista britannico Simon Yates, a ingresso gratuito, alle 21. Luca Calvi, amico e sodale di Simon, sarà interprete per la serata. Chiude la serata il buffet offerto da “Gherim Gusto Solidale”: bottega e caffè.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Ma tu di che segno 6?”, ‎99min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 17:30, alle ‎20, alle ‎22:15 e alle ‎22:30;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, ‎102min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎17:15, alle ‎19:45, alle ‎20:10, alle ‎22:20 e alle ‎22:45;‎

“Storie pazzesche”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle ‎19:50 e alle ‎22:40;

“Magic in the moonlight”, ‎98min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 17:15, alle ‎20:10 e alle ‎22:30;‎

“Scemo & + scemo 2”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎17, alle ‎19:45 e alle ‎22:20;‎

“Un amico molto speciale”, ‎80min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 17:20;‎

“I pinguini di Madagascar”, ‎92min‎‎ – Animazione‎‎ – Doppiato‎, alle ‎17, alle ‎17:30, alle ‎20 e alle ‎22:30;‎

“Hunger games – Il canto della rivolta: parte I”, ‎125min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle ‎17, alle ‎19:30 e alle ‎22:30;

“Scusate se esisto!”, ‎106min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎19:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 17:30, alle 20 e alle 22:30;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:30;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 17:40, alle 20 e alle 22:30;

“Mary’s land – Terra di Maria”, 111min – Documentario – Doppiato, alle 17:40;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 17:50 e alle 20.10;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 17:50, alle 20:20 e alle 22:40;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 19:50;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:20;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 22:20.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:35;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 20:45 e alle 22:30;

“I vichinghi”, 97min – Azione – Doppiato, alle 20:15;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:35;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:35;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 22:30;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:35;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:30;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 20:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 21:15.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Andiamo a quel paese”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 21.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“La scuola più bella del mondo”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 20:45.

SABATO 13 DICEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Torneranno i prati”, ‎80min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30;

“Mommy”, ‎140min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle 14:30, alle 17:15, alle 20 e alle 22:30;

“Trash”, ‎115min‎‎ – Avventura‎‎ – Doppiato‎, alle 15:30, alle 17:45, alle 20:15 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30 e alle 18:30;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Boxtrolls – Le scatole magiche”, 100min – Animazione – Doppiato, alle 16:15;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 16:30, alle 20:30 e alle 22:30;

“Storie pazzesche”, 115min – Commedia – Doppiato, alle 20:15 e alle 22:30.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Melbourne”, 93min – Drammatico – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Due giorni una notte”, 95min – Drammatico – Doppiato, alle ‎17 e alle 21:30;

“Adieu Au Langage – Addio al linguaggio” (Versione in lingua originale, con sottotitoli in italiano), 80min – Docufilm – Doppiato, alle 19.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Cristiada”, 143min – Guerra – Doppiato, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Ma tu di che segno 6?”, ‎99min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 14:40, alle 17:30, alle ‎20, alle ‎22:15, alle ‎22:30 e alle 00:45;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, ‎102min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle 14:30, alle ‎17:15, alle ‎19:45, alle ‎20:10, alle ‎22:20, alle ‎22:45 e all’1;

“Storie pazzesche”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 14:10, alle 17, alle ‎19:50 e alle ‎22:40;

“Magic in the moonlight”, ‎98min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 14:40, alle 17:15, alle ‎20:10, alle ‎22:30 e alle 00:50;‎

“Scemo & + scemo 2”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle 14:20, alle ‎17, alle ‎19:45, alle ‎22:20 e alle 00:50;‎

“Un amico molto speciale”, ‎80min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 14:50 e alle 17:20;‎

“I pinguini di Madagascar”, ‎92min‎‎ – Animazione‎‎ – Doppiato‎, alle 14:20, alle 14:50, alle alle ‎17, alle ‎17:30, alle ‎20 e alle ‎22:30;‎

“Hunger games – Il canto della rivolta: parte I”, ‎125min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle 14:15, alle ‎17, alle ‎19:30 e alle ‎22:30;

“Scusate se esisto!”, ‎106min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎19:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:20, alle 18:20 e alle 20:10;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20.30, alle 22:40 e alle 00:40;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 15 e alle 22:20;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 15:10, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:30;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 15:20, alle 17:40, alle 20:20, alle 22:30 e alle 00:30;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 15:30, alle 17:30, alle 20, alle 22:30 e alle 00:30;

“Mary’s land – Terra di Maria”, 111min – Documentario – Doppiato, alle 17:30;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 19:50;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:20.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 15, alle 17:35, alle 20:10 e alle 22:35;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 15, alle 16:55, alle 18:50, alle 20:45 e alle 22:30;

“I vichinghi”, 97min – Azione – Doppiato, alle 15:20 e alle 20:15;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 15:10, alle 17:30, alle 20:20 e alle 22:35;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 15:25, alle 17:35, alle 20:20 e alle 22:35;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 17:40 e alle 22:30;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 15:15, alle 17:45, alle 20:10 e alle 22:35;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:30;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 16, alle 18 e alle 20:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 16:30, alle 18:30, alle 21:15 e alle 23:05;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 16:30, alle 18:30, alle 21:15 e alle 23;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 16:30, alle 18.30, alle 21:15 e alle 23:10;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 16:30, alle 18:30 e alle 21:15;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 22:55.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Andiamo a quel paese”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 21.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“La scuola più bella del mondo”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 20:45.

SALA EDEN a Stezzano in via Bergamo, 9 – 035 591449

“Hunger Games – Il canto della rivolta: parte I”, ‎123min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato, alle 21.‎

SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699

“I pinguini di Madagascar (NO 3D)”, ‎92min‎‎ – Animazione‎‎ – Doppiato‎, alle 15.

DOMENICA 14 DICEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Torneranno i prati”, ‎80min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30;

“Mommy”, ‎140min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle 14:30, alle 17:15, alle 20 e alle 22:30;

“Trash”, ‎115min‎‎ – Avventura‎‎ – Doppiato‎, alle 15:30, alle 17:45, alle 20:15 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

"Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30 e alle 21;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30 e alle 18:30;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 15, alle 17, alle 19 e alle 21;

“Storie pazzesche”, 115min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:45, alle 19 e alle 21:15.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Melbourne”, 93min – Drammatico – Doppiato, alle 15, alle 17, alle 19 e alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Due giorni una notte”, 95min – Drammatico – Doppiato, alle ‎19 alle 21.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Cristiada”, 143min – Guerra – Doppiato, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Ma tu di che segno 6?”, ‎99min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 11:15, alle 14:40, alle 17:30, alle ‎20, alle ‎22:15 e alle ‎22:30;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, ‎102min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle 11:30, alle 14:30, alle ‎17:15, alle ‎19:45, alle ‎20:10, alle ‎22:20 e alle ‎22:45;

“Storie pazzesche”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 11:10, alle 14:10, alle 17, alle ‎19:50 e alle ‎22:40;

“Magic in the moonlight”, ‎98min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 11:20, alle 14:40, alle 17:15, alle ‎20:10 e alle ‎22:30;‎

“Scemo & + scemo 2”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle 11, alle 14:20, alle ‎17, alle ‎19:45 e alle ‎22:20;‎

“Un amico molto speciale”, ‎80min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 11:20, alle 14:50 e alle 17:20;‎

“I pinguini di Madagascar”, ‎92min‎‎ – Animazione‎‎ – Doppiato‎, alle 11, alle 14:20, alle 14:50, alle ‎17, alle ‎17:30, alle ‎20 e alle ‎22:30;‎

“Hunger games – Il canto della rivolta: parte I”, ‎125min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato, alle 14:15, alle ‎17, alle ‎19:30 e alle ‎22:30;

“Scusate se esisto!”, ‎106min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato, alle ‎19:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:20, alle 18:20 e alle 20:10;

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20.30 e alle 22:40;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 15 e alle 22:20;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 15:10, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:30;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 15:20, alle 17:40, alle 20:20 e alle 22:30;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 15:30, alle 17:30, alle 20 e alle 22:30;

“Mary’s land – Terra di Maria”, 111min – Documentario – Doppiato, alle 17:30;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 19:50;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:20.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 15, alle 17:35, alle 20:10 e alle 22:35;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 15, alle 16:55, alle 18:50, alle 20:45 e alle 22:30;

“I vichinghi”, 97min – Azione – Doppiato, alle 15:20 e alle 20:15;

“Ma tu di che segno 6?”, 99min – Commedia – Doppiato, alle 15:10, alle 17:30, alle 20:20 e alle 22:35;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 15:25, alle 17:35, alle 20:20 e alle 22:35;

“Ogni maledetto Natale” 96min – Commedia – Doppiato, alle 17:40 e alle 22:30;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 15:15, alle 17:45, alle 20:10 e alle 22:35;

“Scusate se esisto!”, 106min – Commedia – Doppiato, alle 22:30;

“Un amico molto speciale”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 16, alle 18 e alle 20:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, 102min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30 e alle 21:15;

“Magic in the moonlight”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30 e alle 21:15;

“Scemo & + scemo 2”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18.30 e alle 21:15;

“I pinguini di Madagascar”, 92min – Animazione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30 e alle 18:30;

“Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”, 123min – Azione – Doppiato, alle 21:15.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Andiamo a quel paese”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 19 e alle 21;

“Il mio amico Nanuk”, 98min – Avventura – Doppiato, alle 15 e alle 17.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“La scuola più bella del mondo”, 98min – Commedia – Doppiato, alle 16 e alle 20:45.

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– “Torneranno i prati”. Il film racconta gli accadimenti realmente accaduti in una nottata del 1917 a un gruppo di soldati intento a combattere sul fronte Nord-Est, sull’altopiano vicentino.

– “Mommy”. Un’esuberante giovane mamma vedova, si vede costretta a prendere in custodia a tempo pieno suo figlio, un turbolento quindicenne affetto dalla sindrome da deficit di attenzione. Mentre i due cercano di far quadrare i conti, affrontandosi e discutendo, Kyla, l’originale, nuova ragazza del quartiere, offre loro il suo aiuto. Insieme, troveranno un nuovo equilibrio, e tornerà la speranza.

– “Trash”. Come ogni giorno due ragazzini di una favela di Rio scavano fra i detriti di una discarica locale e non possono immaginare che il portafoglio appena trovato cambierà le loro esistenze per sempre. Solo quando si presenta la polizia, disponibile addirittura a offrire una generosa ricompensa per la restituzione, i ragazzi, Rafael e Gardo, realizzano di avere in mano qualcosa di molto importante. Dopo aver coinvolto l’amico Rato, il trio affronta una straordinaria avventura per scappare dalla polizia e scoprire i segreti contenuti nel portafoglio.

– “Il ricco, il povero e il maggiordomo”. I protagonisti, il ricco, il povero e il maggiordomo, rispettivamente interpretati da Giacomo, Aldo e Giovanni, racconta la storia dell’incontro fortuito di un industriale e del suo autista con un venditore abusivo. Quest’ultimo porta scompiglio in villa, ma complice un tracollo finanziario, si rivela una risorsa quando il ricco perde il suo patrimonio. I tre si ritrovano a casa della madre del poveraccio e tra un problema di convivenza e l’altro, devono trovare un garante per poter ottenere un prestito da una banca e rimettere le cose al loro posto.

– “Ogni maledetto Natale”. Dopo il successo di Boris il trio Ciarrapico, Torre, Vendruscolo, firma una nuova commedia esilarante e sarcastica sulla forza dell’Amore e la potenza distruttiva del Natale, raccontato come il più grande incubo sociale e antropologico. Un cast d’eccezione per un ritratto "di famiglie" satirico e sentimentale. Massimo e Giulia hanno storie e vite molte diverse. Quando si incontrano però scatta il colpo di fulmine. C’è solo un problema: il Natale si avvicina minaccioso. La decisione di trascorrere le Feste con le rispettive famiglie si rivelerà un’insospettabile catastrofe dai risvolti tragicomici. Potrà il loro amore sopravvivere al Natale?

– Incontro con Andrea Segre, regista del film documentario “Come il peso dell’acqua”, che mette al centro il tema dei migranti e la loro storia. Un lavoro scritto da Andrea Segre insieme a Giuseppe Battiston, Stefano Liberti e Marco Paolini. La pellicola, incentrata sul fenomeno delle migrazioni, nel cast annovera i nomi di Gladys Yeboah Adomako, Nasreen Tah, Semhar Hagos, Marco Paolini e Giuseppe Battiston, mentre le musiche sono eseguite dalla Piccola Bottega Baltazar. Nel film, dentro una grande stanza vuota Giuseppe Battiston inizia a pensare ai tanti migranti dispersi sul fondo del mar mediterraneo. Si chiede perché lui ora non ha il coraggio di guardare anche se per tanti anni aveva saputo. Perché quei corpi gli fanno paura? Si muove nella grande stanza vuota e il panico lentamente si trasforma in necessità. Ha bisogno di capire. Da qui inizia il suo viaggio di conoscenza, incontro, dubbio. Gli interventi di Marco Paolini aiuteranno lo spettatore, e Battiston stesso, a capire le direzioni, i flussi e le barriere delle migrazioni verso l’Europa unendosi al racconto di tre donne, Gladys, Nasreen e Semhar, del loro difficile viaggio dal paese d’origine alle coste italiane. Il racconto delle tre donne segue tre filoni di racconto: la memoria del viaggio, l’attraversata del mare, la loro vita oggi. Gli interventi di Marco Paolini aiuteranno lo spettatore, e Battiston stesso, a capire le direzioni, i flussi e le barriere delle migrazioni verso l’Europa. Marco Paolini, con la sua arte tra studio e scoperta, fornisce a Battiston altri strumenti di comprensione disegnando su tre grandi mappe geografiche che Giuseppe poi appende alle tre pareti della sua stanza. Mentre le donne raccontano, la stanza di Giuseppe Battiston va riempiendosi di oggetti e simboli che incontriamo nelle loro storie: alla fine Giuseppe è attorniato dagli oggetti, i segni, le parole, le mappe, i ricordi della sua nuova conoscenza. Per oltre dieci anni abbiamo concentrato tutti i nostri sforzi economici, politici e militari a tentare di chiudere la frontiera mediterranea: c’è chi l’ha fatto con più cautela e chi con più cattiveria, ma lo scopo unico era comunque e sempre "ridurre il numero di sbarchi", fermare e contenere. Un orizzonte che ha schiacciato le nostre capacità di ascoltare e capire i motivi e le scelte di chi viaggia. “Come il peso dell’acqua”, attraverso le storie di tre donne e lo sguardo di due grandi narratori civili, cerca di modificare questo orizzonte. La soggettiva di un sommozzatore scivola nel blu profondo del mare, si avvicina alla sagoma di un peschereccio di legno adagiato sul fondo. Si avvicina piano, lento come i movimenti nell’acqua, lento come quando hai paura. Continua lento il respiro subacqueo, l’ossigeno scorre attraverso i tubi, le bolle di anidride carbonica galleggiano nelle profondità e la sola ombra di uno di quei corpi fa chiudere gli occhi.

– “Magic in the moonlight”. L’illusionista cinese Wei Ling Soo è il più celebrato mago della sua epoca, ma pochi sanno che il suo costume cela l’identità di Stanley Crawford, uno scorbutico ed arrogante inglese con un’altissima opinione di sé stesso ed un’avversione per i finti medium che dichiarano di essere in grado di realizzare magie. Convinto dal suo vecchio amico, Howard Burkan, Stanley si reca in missione nella residenza della famiglia Catledge, in Costa Azzurra: Grace la madre, Brice il figlio e Caroline la figlia. Si presenta come un uomo d’affari di nome Stanley Taplinger per smascherare la giovane ed affascinante chiaroveggente Sophie Baker che risiede lì insieme a sua madre. Sophie arriva a villa Catledge su invito di Grace, la quale è convinta che Sophie la possa aiutare ad entrare in contatto con il suo ultimo marito e, una volta giunta lì, attira l’attenzione di Brice, che si innamora di lei perdutamente. Già dal suo primo incontro con Sophie, Stanley la taccia di essere una mistificatrice facile da smascherare. Ma, con sua grande sorpresa e disagio, Sophie si esibisce in diversi esercizi di lettura della mente che sfuggono a qualunque comprensione razionale e che lasciano Stanley sbigottito…

– “Un ragazzo d’oro”. La storia è quella di Davide Bias (Riccardo Scamarcio) un creativo pubblicitario col sogno di scrivere qualcosa di bello, di vero. Convive quotidianamente con ansia e insoddisfazione: per tenerle a bada, solo le pillole. Neanche la fidanzata Silvia (Cristiana Capotondi) sa come sollevarlo dalle sue insicurezze. Quando il padre, uno sceneggiatore di film di serie B, improvvisamente muore, da Milano il giovane si trasferisce a Roma dove incontra la bellissima Ludovica (Sharon Stone), un’editrice interessata a pubblicare un libro autobiografico che il papà di Davide aveva intenzione di scrivere…

– “Due giorni una notte”. Sandra ha solo un fine settimana per riuscire a convincere i suoi colleghi – con l’aiuto del marito – a sacrificare i loro bonus in modo che lei possa mantenere il suo posto di lavoro.

– “Rapsodia in agosto”. Kane, un’anziana donna, che a Nagasaki abita in una caratteristica casa e veste abiti tradizionali, ospita per l’estate quattro nipoti alle soglie dell’adolescenza, figli dei suoi due figli Tadao e Yoshie, mentre i genitori si trovano a Honolulu per affari da uno zio, fratello di Kane, che ha fatto fortuna ed è ora gravemente ammalato. Ai ragazzi la nonna racconta la spaventosa tragedia della bomba atomica che distrusse Nagasaki, uccidendole anche il marito, maestro di scuola. Quando i ragazzi, per curiosità e spirito d’avventura, si recano sui luoghi indicati dal racconto-mito di Kane, non trovano nulla di disastroso: il punto più devastato dalla bomba è stato trasformato in un "parco della rimembranza" attraversato da gruppi di turisti; la scuola del nonno è stata ricostruita, e unico ricordo dell’atomica è la struttura metallica contorta di un gioco da giardino, che l’esplosione ha reso irriconoscibile, dove si raccolgono gruppi di anziani ex-allievi sopravvissuti, per curare i fiori di un’aiola dedicata agli scomparsi. A rompere la staticità del quotidiano in casa di Kane è una lettera dei genitori che comunica il desiderio dello zio malato di rivedere la sorella, con l’invito di raggiungerlo alle Hawaii. Mentre per i ragazzi la prospettiva di andare in America è elettrizzante, la nonna sembra non ricordare quel fratello. Quando decide di andare, l’inattesa decisione, comunicata a Yoshie e Tadao di ritorno da Honolulu, è uno sgomento: sia lo "zio d’America" sia il figlio Clark, natogli dal matrimonio con un’americana, ignorano la morte del nonno a Nagasaki a causa dell’atomica. E’ stato loro nascosto per non offendere gli americani e i naturalizzati americani, "che non amano ricordare Hiroshima e Nagasaki, specie se sono di origine giapponese", dicono a propria discolpa. Tutto sembra voler essere cancellato, ma tutto viene superato dall’arrivo del giovane Clark e dall’inchino alla giapponese con il quale chiede scusa a nome dell’America per l’accaduto. Solo Kane sfida il pacifismo interessato del suoi, e rivendica la dignità di quel morti e del loro ricordo.

– “Scemo & + scemo 2”. Sono passati vent’anni, ma in realtà nessuno è mai cresciuto. Lloyd e Harry sono rimasti due eterni bambini. Finché uno di loro scoprirà di avere una figlia ed insieme affronteranno un viaggio per ritrovarla, combinandone di tutti i colori…

– “Scusate se esisto!”. Dal regista Riccardo Milani, una nuova e divertente commedia con protagonista la coppia consacrata da “Nessuno mi può giudicare”: Paola Cortellesi, dopo “Un boss in salotto” e “Sotto una buona stella”, torna al cinema al fianco di Raul Bova con “Scusate se esisto!”. In questo film, Serena è un architetto dal talento straordinario. Dopo una serie di successi professionali all’estero, ha deciso di tornare a lavorare in Italia, perché ama il suo paese. Nell’avventurosa ricerca di un posto di lavoro si trova di fronte a una scelta folle, farsi passare per quello che tutti si aspettano che lei sia: un uomo…O così pare. Nel frattempo incontra Francesco. Bello e affascinante. Il compagno ideale. Se non fosse che a lui non piacciono le donne… O così pare. Tra Serena e Francesco nasce un rapporto intenso e diventano la coppia perfetta… Pronti a tutto pur di darsi una mano saranno costretti a condividere segreti e inganni perché a volte, per essere davvero se stessi, è meglio fingersi qualcun altro.

– “Ma tu di che segno 6?”. Carlo è un industriale ipocondriaco che ha l’esclusiva dei servizi fotografici scattati al pontefice. Quando viene convocato a Roma dal Vaticano si mette in viaggio sfidando la paura dei contagi. Saturno è un tecnico specializzato nell’installare parabole e terrorizzato dalle donne dell’ariete: peccato che la sua ragazza ideale appartenga proprio a quel segno zodiacale. Giuliano è un avvocato pronto a difendere i peggiori "zozzoni". Ma una caduta gli farà perdere la memoria e l’istinto prevaricatore. Augusto è un maresciallo dei carabinieri gelosissimo della figlia 17enne la cui missione è allontanare dalla ragazza tutti i possibili fidanzati. Piero e Andrea, infine, sono amici foggiani che sbarcano il lunario l’uno sfornando oroscopi di fantasia, l’altro fingendosi vittima di incidenti stradali per ottenere i denari delle assicurazioni. Quando nella vita di Andrea entra la bella Monica gli imbrogli dei due amici si moltiplicano.

– “Hunger games: il canto della rivolta – Parte I”. Il fenomeno mondiale di Hunger Games torna ad illuminare l’oscurità con Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I. Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence) si trova ora nel Distretto 13 dopo aver annientato i giochi per sempre. Sotto la guida della Presidente Coin (Julianne Moore) e i consigli dei suoi fidati amici, Katniss spiega le sue ali in una battaglia per salvare Peeta (Josh Hutcherson) e un intero Paese incoraggiato dalla sua forza.

– “Un amico molto speciale”. È la vigilia di Natale e Antoine, sei anni, ha una sola idea in mente: incontrare Babbo Natale e fare un giro in slitta con lui tra le stelle. Così, quando Babbo Natale gli cade come per magia sul balcone, Antoine è troppo stupito per capire che sotto il classico costume rosso e bianco si nasconde in realtà un ladro intento a svaligiare gli appartamenti dei quartieri alti. Nonostante tutti gli sforzi dell’improvvisato Babbo Natale per sbarazzarsi del determinato Antoine, i due finiranno per formare un’improbabile coppia in giro per i tetti di Parigi, ognuno intento a realizzare il proprio sogno in una notte magica dove tutto può accadere…

– “Storie pazzesche”. Un uomo decide di vendicarsi di tutti quelli che gli hanno fatto del male riunendoli in un luogo improbabile; un gangster capita per caso nel diner dove lavora la figlia di una delle sue vittime; un diverbio fra automobilisti si trasforma in un massacro; un ingegnere vessato dalle multe trova il modo di vendicarsi; un incidente automobilistico dà il via ad una gara fra avvoltoi; un matrimonio da favola sfocia in un’escalation di insulti e ricatti.

– “I pinguini di Madagascar”. I pinguini Skipper, Kowalski, Rico e Soldato vengono reclutati da Classified e la squadra "Vento del Nord" per sventare i piani del malvagio dottor Octavius Brine e salvare il mondo.

– “Melbourne”. Amir e Sarah sono una giovane coppia sposata che sta per partire e andare a studiare a Melbourne. Nelle poche ore che li separano dal volo, stanno sistemando le ultime cose nel loro appartamento. La donna che si prende cura della bambina dei vicini è dovuta uscire per risolvere una questione urgente e ha lasciato la bambina addormentata alla coppia. Visto che la babysitter non torna, i due chiamano il padre per venire a prenderla. Tuttavia, mentre stanno impacchettando la loro roba, si rendono conto che la bambina non sta dormendo, ma è morta. Nel frattempo, arriva il padre per prendere la bambina. Ancora sotto shock per la scoperta e non avendo capito cosa ha provocato questa tragedia, Amir non riesce a confessargli la verità.

– “Adieu Au Langage – Addio al linguaggio”. Autore di un cinema scientifico e poetico insieme, Jean-Luc Godard ingaggia alla maniera di Nicolas De Staël, convitato di riguardo in Adieu au langage, un corpo a corpo con la ‘tela’ che trova un nuovo modo di mettere in crisi l’immagine e che perturba lo spettatore. Ottantaquattro anni, Jean-Luc Godard non esaurisce l’ambizione scopica dietro agli occhiali, seguitando a vivere il cinema, ad amarlo, a sognarlo, a pensarlo. E a pensare al suo addio al mondo, meditando sull’approssimarsi della morte: "Voi siete pieni di voglia di vivere. Io sono qui per dirvi no. Per morire".

– “Trent’anni dopo”, incontro con l’alpinista britannico Simon Yates. Alpinista di fama internazionale, celebre per l’avventura con Joe Simpson, ha alle spalle trent’anni di carriera, in cui ha salito montagne in ogni parte del mondo. Dalla prima salita della parete ovest del Siula Grande (6356 metri) nelle Ande peruviane del 1985, alla prima salita del Leyla Peak (6300 metri) e del Nemeka (6400 metri) nel Karakorum pakistano del 1987, fino alle tredici prime cime recentemente salite nel Saven Range, in Groenlandia. Simon, da guida alpina, ha inoltre raggiunto con clienti montagne come l’Ama Dablam (6856 metri) in Nepal, il Denali (6145 metri) in Alaska, l’Aconcagua (6960 metri) in Argentina, il Khan Tengri (6995 metri) in Kazakistan, lo Spantik (7027 metri) in Pakistan, il Picco Lenin (7134 metri) in Kyrghistan e il picco Korzenevskaya (7120 metri) in Tagikistan. Simon ha scritto tre libri: Against the Wall, The Flame of Adventure e The Wild Within; tiene regolarmente conferenze in tutto il mondo. Luca Calvi, amico e sodale di Simon, sarà interprete per la serata. Chiude la serata il buffet offerto da Gherim Gusto Solidale: bottega e caffè. Attività gestita dalla Società Cooperativa Gherim, ha sede a Nembro in Piazza della Libertà, comprende una bottega del Commercio Equo e Solidale e un bar specializzato in prodotti equi e solidali, biologici e a km zero. L’attività prevede anche la promozione di eventi principalmente di carattere culturale e sociale, con particolare attenzione per le tematiche del commercio equo, dei diritti e della legalità.

– “Mary’s land – Terra di Maria”. A metà strada fra fiction e documentario-intervista, vede come protagonista un agente segreto, appartenente alla schiera dei cristiani non praticanti, che indaga sulla vita dei convertiti di oggi che, dopo l’incontro con Maria di Nazareth, hanno deciso di dedicare tutta la loro vita a Dio. A guidarlo è una domanda: la felicità ritrovata da quella gente, prima “sazia e disperata” ed ora serena e consapevole, è davvero tale o è solo una consolazione della mente? Per questo il sottotitolo del film è nell’intrigante domanda: Realtà o finzione?

– “I vichinghi”. Un gruppo di predoni vichinghi, sotto il comando del giovane leader Asbjörn, salpa per la costa della Bretagna per saccheggiare Lindisfarne del suo oro. Una violenta tempesta però manda in pezzi la loro imbarcazione al largo della Scozia e lascia i vichinghi intrappolati nel territorio nemico. L’unica loro possibilità di sopravvivenza è quella di raggiungere la roccaforte vichinga di Danelage.

– “Andiamo a quel paese”. Salvo e Valentino, sono due amici che rimasti disoccupati, abbandonano la grande città per rifugiarsi nel piccolo paese d’origine, Monteforte, dove la vita è meno cara ed è più facile tirare avanti. L’impatto con la nuova realtà non risulterà per nulla facile: i due si ritroveranno a vivere in un contesto diverso da quello che si erano immaginati: un paese pieno di anziani, da cui però è impossibile non poter trarne beneficio. Ogni anziano rappresenta una pensione, un bel bottino per i due disoccupati…

– “La scuola più bella del mondo”. Nel film, l’attore Christian De Sica è il preside puntiglioso di una scuola media toscana nella quale giunge in visita una classe di studenti napoletani accompagnati da un eccentrico professore (Rocco Papaleo). Non tutto però sembra corrispondere al programma. Perché quando la tecnologia inganna – in questo caso basta solo che Accra, in Ghana, diventi Acerra Napoli – si genera l’equivoco che porterà confusione e tanto scompiglio.

– “Boxtrolls – Le scatole magiche”. La pellicola è una favola comica ambientata a Cheesebridge, un’elegante cittadina dell’epoca Vittoriana i cui abitanti sono ossessionati dalla ricchezza, dalle classi, e dall’odore del formaggio. Sotto le sue suggestive stradine dimorano i Boxtrolls, degli immondi mostriciattoli che di notte strisciano fuori dalle fogne per rubare ciò che gli abitanti hanno di più caro: i loro figli ed i loro formaggi. O almeno, questa è la leggenda a cui hanno sempre creduto. In realtà, i Boxtrolls sono una comunità sotterranea di eccentrici, stravaganti ed adorabili creature che indossano scatole di cartone riciclato come se fossero gusci di tartaruga. I Boxtrolls hanno anche accolto e cresciuto un orfano umano fin dall’infanzia, insegnandogli a rovistare nei cassonetti, e raccogliere cianfrusaglie, come uno di loro. Quando i Boxtrolls saranno minacciati da un malvagio disinfestatore di parassiti, che tenta disperatamente di guadagnarsi la stima e l’ammirazione degli abitanti di Cheesebridge con la cattura dei Boxtrolls, questa comunità timida ed ingegnosa dal cuore gentile, dovrà fare affidamento sul ragazzo adottato e su una giovane ricca ed avventurosa, per collegare il loro mondo con quello degli umani, e sperare in un cambiamento – e tanto formaggio.

– “Cristiada”. Film storico basato sulla Guerra dei Cristeros (o Cristiada, da cui il titolo) (1926 – 1929). La guerra fu combattuta dai cattolici Messicani contro il governo massonico ed anticlericale del presidente Plutarco Elías Calles che perseguitava la Chiesa Cattolica.

– “Il mio amico Nanuk”. Tra i ghiacci del Canada settentrionale, il piccolo Luke scopre che un giovane cucciolo di orso polare è stato separato dalla madre. Ponendosi come obiettivo quello di trovare un modo per ricongiungere i due, Luke trova l’aiuto di Muktuk, mezzo Inuit e mezzo canadese, che conosce bene il territorio dove vivono gli orsi polari. Per portare a termine la missione, Luke dovrà imparare a proteggere se stesso e il cucciolo dai pericoli della natura selvaggia.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.