BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martinengo, fuga con quad senza targa e documenti: denuncia e multa da 1200 €

Lunedì 8 dicembre un bergamasco di 35 anni è stato e multato complessivamente per 1200 euro e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale dagli agenti della polizia locale di Martinengo, dopo una fuga di oltre tre chilometri lungo le strade del paese della Bassa.

 Ha provato in tutti i modi a fuggire all’alt degli agenti, ma alla fine ha dovuto arrendersi. Lunedì 8 dicembre un bergamasco di 35 anni è stato denunciato e multato per 1200 euro dagli agenti della polizia locale di Martinengo, dopo una fuga di oltre tre chilometri lungo le strade del paese della Bassa. 

L’uomo è uscito di casa intorno a mezzogiorno a bordo del suo mezzo, senza targa e documenti, pensando che a quell’ora e in un giorno festivo non avrebbe potuto incontrare forze dell’ordine.

Non aveva fatto i conti, però, con una pattuglia della polizia locale martinghese, in servizio proprio in quel momento. Gli agenti lo hanno notato sfrecciare a tutta velocità e gli hanno intimato di fermarsi per un controllo. Un segnale che il motociclista ha ignorato.

E’ iniziato così un lungo inseguimento, nel corso del quale l’uomo ha anche proseguito senza fermarsi a due segnali di stop. Fortunatamente a quell’ora non c’erano pedoni in strada e si sono così evitati incidenti.  

La sua fuga si è conclusa, dopo oltre tre chilometri, alle porte di Ghisalba, dove gli agenti lo hanno raggiunto. Dai controlli è emerso che il mezzo dell’uomo, un 35enne abitante in un paese vicino, oltre che senza traga era sprovvisto di assicurazione, documenti e patente. Sono scattate così diverse sanzioni, per un valore complessivo di 1200 euro, oltre alla denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberta

    Mi fa rabbrividire il pensare che sia il guidatore del quad sia l’autore “gag” nei commenti abbiano il mio stesso identico diritto di voto.

  2. Scritto da sfrisù

    Quello è un grosso problema però “Gag” ragiona un attimo: questo è in giro senza assicurazione e senza targa, vorrei vederti se ti viene addosso e poi scappa!

  3. Scritto da omg

    @Gag: quindi dici che ha ragione ad andare in giro come un pazzo senza assicurazione ? Vorrei vedere se percaso avesse dovuto investire qulcuno che conosci se la penseresti ancora così …
    Ritengo molto più pericoloso uno che guida come un pazzo e che potrebbe fare STRAGI , rispetto ad una appropriazione indebita .

  4. Scritto da Gag

    Il problema sono i delinquenti liberi di rubare ovunque e senza disturbo, non chi usa il quad senza documenti! Andate a prendere loro che è meglio!!!!!

    1. Scritto da Flavio

      Vorrei vedere se la penseresti ancora così dopo che il tipo ti conivolge in un incidente o ha investito qualcuno della tua famiglia, tra l’altro senza assicurazione.

    2. Scritto da al contrario

      già per me i quod dovrebbero essere fuori legge di base visto che sono pensati e usati per muoversi fuori dalla rete viabilistica convenzionale e quindi nel 90% dei casi commettono infrazioni (deturpando aree naturali come prati e greti dei fiumi). In più senza patente, assicurazione e in fuga ad un posto di blocco: io l’avrei messo in gattabuia per qualche mese minimo!!!

      1. Scritto da stefano

        Non credo che se passeggi all’interno di un bosco si danneggi qualcosa,al contrario chi scarica rifiuti o incendia le aree verdi lo fa e non viene punito!Sono anni che giro con i quad (non quod) e aiuto a tenere pulito gli argini e a salvaguardare il Po. Scusa ma anche le jeep sono fatte per l off road..?eliminiamo anche loro?non credo che eliminare una tipologia di mezzo servirebbe a qualcosa ma regolamentare il tutto con normative più chiare sarebbe la soluzione. Ma siamo in Italia …..

    3. Scritto da TT

      Vorrei scriverti delle belle paroline(verrei censurato,e poi un essere come te non merita neanche quelle…)ma ti scrivo solo questo:il problema sei tu,ed il personaggio della motoretta che a 35 anni fa ancora cosine di questo tipo,ritrovandosi l’elemento di turno che lo difende anche!