BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La corsa campestre apre i campionati studenteschi bergamaschi

Al via i campionati studenteschi bergamaschi: giovedì 11 dicembre al centro sportivo di Martinengo si parte con la fase provinciale delle gare di corsa campestre.

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con le gare di corsa campestre, che danno il via ufficiale ai campionati studenteschi 2014/2015. A promuovere i giochi sportivi studenteschi è la governance dello sport scolastico orobico: l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo con il proprio Ufficio di educazione fisica e sportiva (coordinato dalla docente Simonetta Cavallone), in collaborazione con il Coni, le Federazioni attraverso le varie società sportive e il Comitato italiano paralimpico.

Quest’anno i ragazzi e le ragazze di seconda e terza media (categorie cadetti/cadette) e di prima, seconda, terza superiore (categorie allievi/allieve) potranno gareggiare nelle varie discipline sportive, individuali e di squadra. I risultati si mostrano sempre in crescendo: la stagione passata ha registrato svariati podi e persino un ricchissimo medagliere tricolore con una pioggia di ori alle fasi nazionali. Il fischio d’inizio della manifestazione è giovedì 11 dicembre al centro sportivo comunale di Martinengo in via Trento 56, con ritrovo alle 9:30, per la fase provinciale dei campionati studenteschi di corsa campestre, organizzata dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, in collaborazione con la Federazione Italiana Atletica Leggera, la Società Sportiva “Atletica Pianura Bergamasca” e il Comune ospitante.

“Lo sport riveste un ruolo fondamentale per il benessere psico-fisico degli studenti, facilitandone l’apprendimento, rafforzando il rispetto degli altri e delle regole, promuovendo inclusione sociale e integrazione – sottolinea Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo -. Anche i campionati studenteschi, quindi, concorrono a promuovere la salute dei nostri ragazzi, in un contesto sociale dove il computer, la televisione, gli smart phone e gli altri dispositivi elettronici hanno preso il posto della bicicletta, del pallone e dei giochi con gli amici, riducendo la pratica fisica e le esperienze di socializzazione”.

L’edizione 2013/2014 è stata contrassegnata da grandi numeri: “L’anno scorso a livello provinciale abbiamo coinvolto in 47 manifestazioni ben 11.451 studenti delle scuole secondarie bergamasche – precisa Simonetta Cavallone -. Alle fasi regionali hanno partecipato 600 studenti in 25 manifestazioni conquistando sette titoli di campioni lombardi. Agli Italiani hanno partecipato gli studenti laureatisi campioni regionali nelle specialità dove prevista la fase nazionale, portando a casa ben nove ori, cinque argenti, tre bronzi, e conquistando vari altri ottimi piazzamenti. Si auspica che l’edizione 2014/2015 sia altrettanto partecipata”.

Lo scorso 4 giugno all’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, nella sede di via Pradello, si è svolta anche un’affollata cerimonia con la consegna di targhe e attestati di merito per tutti gli studenti partecipanti alle finali nazionali, tributando loro i dovuti onori.

Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare i siti internet www.educazionefisicabergamo.it e www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.