BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

#iosonounpro, il talento degli studenti per il sociale al Leonardo da Vinci

All’Istituto “Leonardo da Vinci” di Bergamo è operativo, da settembre, il progetto “#iosonounpro”, un hashtag che rappresenta  un percorso dedicato agli studenti di tutti gli indirizzi  e che ha l’obiettivo di far vivere ai ragazzi,  da protagonisti, alcune scelte e iniziative didattiche e sociali.

All’Istituto “Leonardo da Vinci” di Bergamo è operativo, da settembre, il progetto “#iosonounpro”, un hashtag che rappresenta  un percorso dedicato agli studenti di tutti gli indirizzi  e che ha l’obiettivo di far vivere ai ragazzi,  da protagonisti, alcune scelte e iniziative didattiche e sociali.

“Un modo per accompagnare la loro crescita e la loro formazione indirizzandola verso il fondamentale concetto di cittadinanza attiva e consapevole” – commenta il Preside Luca Radici.

I ragazzi sono coinvolti in prima persona nella realizzazione di eventi che li interessino e che abbiano sempre una finalità sociale. Possono utilizzare il proprio talento in ogni campo per finalizzarlo al sostegno di associazioni che operano nel campo del volontariato.

Il progetto prevede infatti la collaborazione con diversi importanti enti come il Centro Servizi per il Volontariato (CSV) di Bergamo,  il C.O.N.I. e  l’Associazione Genitori (AGE).

Il primo appuntamento sarà un concerto di Natale, che si terrà nella palestra della scuola, organizzato ed eseguito dagli studenti e che prevede una raccolta fondi dedicata all’Associazione "Federica Albergoni Onlus" che si occupa di sostegno alle persone affette da leucemia mentre nella giornata del 13 dicembre i ragazzi del “Leonardo da Vinci” saranno a Orio Center, presso il negozio “Divani & Divani”, per intervistare i genitori sulle tematiche relative al loro ruolo e ai valori da trasmettere ai giovani.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.