BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 7 dicembre Sotto la lente di “Report” i bandi di Regione Lazio

Per la prima serata in tv, su RaiTre l’appuntamento è con “Report”, che proporrà un’inchiesta sui bandi e concorsi della Regione Lazio. Nel palinsesto degli altri canali spiccano la seconda puntata della fiction “Il ritorno di Ulisse” su RaiUno e il film drammatico “Un eroe borghese”, in memoria di Giorgio Ambrosoli su Iris (canale 22). Ecco tutti i programmi.

Su RaiTre, per la prima serata in tv, l’appuntamento è con “Report”, che proporrà un’inchiesta sui bandi e concorsi della Regione Lazio. Nel palinsesto degli altri canali spiccano la seconda puntata della fiction “Il ritorno di Ulisse” su RaiUno e il film drammatico “Un eroe borghese”, in memoria di Giorgio Ambrosoli su Iris (canale 22).

Da segnalare, infine, il telefilm “Ncis” su RaiDue, il film di avventura “Mission: impossibile 2” su Rete4, la soap “Il segreto” su Canale5, “Adam Kadmon – Rivelazioni” su Italia1, il talk-show “La Gabbia” su La7 e la replica del varietà “Crozza nel paese delle meraviglie” su La7D.

Nel pomeriggio, alle 17.30, da annotare che Rai5 (canale 23) trasmette in diretta l’opera lirica “Fidelio” di Ludwig van Beethoven, in occasione della Prima del Teatro alla Scala di Milano. La direzione è affidata a Daniel Barenboim, mentre la regia a Deborah Warner. Scene e costumi, invece, sono targati Chloe Obolensky, mentre disegni e luci a Jean Kalman. Il cast, infine, annovera i nomi di Peter Mattei, Falk Struckmann, Klaus Florian Vogt.

Per il preserale, gli ospiti di Fabio Fazio a “Che tempo che fa” su RaiTre sono: il cantautore statunitense David Crosby, lo scrittore inglese Ian McEwan, il presidente di Regione Puglia e di Sinistra Ecologia e Libertà Nicola “Nichi” Vendola, la deputata del Labour party del Galles Sian James, il giornalista Massimo Gramellini, la scrittrice Chiara Gamberale. E non mancheranno Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.30 la seconda delle quattro puntate della fiction “Il ritorno di Ulisse”, con Alessio Boni, Caterina Murino, Bruno Todeschini, Frederic Quiring, Victor Goncales, Ugo Venel e Niels Schneider. In questa puntata, Ulisse (Alessio Boni), tornato a casa in incognito e informato da Thyoscos (Frederic Quiring) di ciò che accade a corte, decide di non farsi riconoscere finchè la situazione a Itaca non sarà risolta. Nel frattempo, avvisato da Leocrito (Bruno Todeschini), che è fuggito durante la rivolta, Menelao (Victor Goncales), re di Sparta, arriva a Itaca per salvare Penelope (Caterina Murino): in realtà lo fa per sottomettere Itaca al suo dominio, nominando re Leocrito. Telemaco (Niels Schneider) chiede di battersi contro il futuro re. Leocrito decide di far combattere Leode (Ugo Venel) al suo posto. Ulisse, travestito da mendicante, assiste al duello di Telemaco, che vince. Ulisse, a questo punto si svela.

– Su RaiDue, alle 21 il telefilm “Ncis”, con Mark Harmon e Brian Dietzen. Andrà in onda l’episodio intitolato “Finchè morte non ci separi”. Un attacco terroristico di grandi proporzioni, da qualche tempo annunciato e previsto dai servizi segreti, minaccia di colpire la Marina americana, mandando a picco numerose unità della sua flotta, dislocate in diverse basi. La squadra dell’Ncis viene messa in guardia e deve agire in fretta per evitare la catastrofe e identificare chi è a capo di questa operazione terroristica. Intanto, il matrimonio di Palmer (Brian Dietzen) si avvicina e lui sembra essere in preda ad angosciosi dubbi.

– Su RaiTre, alle 20.10 il programma di attualità e interviste “Che tempo che fa”, condotto da Fabio Fazio. Questa sera il talk show si apre con il grande cantautore statunitense David Crosby che da poco, a vent’anni dal suo ultimo album da solista, ha pubblicato “Croz”, raccolta di undici brani inediti ma, in studio, dal vivo, esegue Guinnevere, un brano del 1969 tratto da “Crosby, Sills & Nash”. Entrando nel vivo della trasmissione, il primo ospite in studio è Ian McEwan, uno tra i maggiori scrittori britannici, il 25 novembre è tornato in libreria con “La ballata di Adam Henry”. Al centro la storia di Adam, 17 anni e nove mesi, affetto da leucemia e bisognoso di trasfusioni di sangue che però gli vengono negate dai genitori, testimoni di Geova. È Fiona Maye, stimato giudice dell’Alta Corte britannica, a prendere in mano il caso. Poi, Fazio intervisterà il presidente di Sel – Sinistra Ecologia Libertà e della Regione Puglia, Nicola “Nichi” Vendola con la deputata del Labour Party del Galles Sian James, che presentano “Pride” di Mattew Warchus, un film, nelle sale dall’11 dicembre, sulla solidarietà e i diritti ai tempi della Thatcher. Infine, il giornalista Massimo Gramellini e la scrittrice Chiara Gamberale, autori di “Avrò cura di te”, presenteranno il loro ultimo lavoro, un romanzo a due voci, pubblicato il 17 novembre scorso. Come sempre, gli ospiti saranno introdotti da Filippa Lagerback e non mancherà, a conclusione della puntata, l’appuntamento cult con Luciana Littizzetto e il commento satirico delle notizie della settimana. A seguire, alle 21.45 la trasmissione di inchieste “Report”, condotta da Milena Gabanelli. La prima inchiesta annunciata per questa sera è intitolata “Startup stories” e affronta il rapporto tra tecnologie, invenzioni, ricerca e sviluppo economico. Per più di cento anni l’economia si è sviluppata intorno alle grandi invenzioni: motore a vapore, reti elettriche, ferrovia. Ora il ciclo si è concluso. Secondo la teoria di molti economisti, ci vorrebbero nuove invenzioni tipo la lampadina – perché l’economia si rimetta in moto. Eppure una nuova rivoluzione industriale è cominciata e sta ridisegnando il mondo. Le nuove tecnologie stanno capovolgendo i dogmi della produzione chi è in grado di pensare un nuovo prodotto può cominciare da solo anche con pochi soldi, perché questo processo si tira dietro un nuovo tipo di finanza. Il reportage mostrerà la pratica del “crowdfunding” o finanziamento della folla, che funziona così: se pensi che la tua idea sia brillante, la lanci in rete e aspetti che la gente l’apprezzi e investa sul tuo prodotto. È in questo modo tante piccole fabbriche individuali stanno soppiantando la produzione di massa. Tutto gira intorno a ricerca e innovazione. Per questo i politici che hanno la visione investono su istruzione e formazione cioè sulla vera risorsa di sempre: il capitale umano. Il Cile ha lanciato un programma per attirare talenti da tutto il mondo finanziandoli per sviluppare i progetti innovativi. Qual è stata la visione degli amministratori? Oggi il paese è ricco, ma un giorno le miniere di rame si esauriranno. Per non farsi trovare impreparati, con il paese con l’economia ferma e la disoccupazione alle stelle, hanno deciso di investire in conoscenza, ricerca e innovazione e diventare l’hub tecnologico dell’America latina. Anche negli Stati Uniti l’economia postindustriale sta cambiando profondamente. Qual è invece la visione dei politici europei e del nostro Paese? In un’altra inchiesta, intitolata “La zingara”, si porranno al centro dell’attenzione bandi e concorsi per dirigenti della Regione Lazio. Infine, altra inchiesta, intitolata “Gemelli d’Europa”, è dedicata all’Aiccre, l’associazione dei comuni, delle province e delle regioni che da più di cinquant’anni si occupa di gemellaggi con gli altri paesi europei. Era nata dalle esperienze europeiste di intellettuali della statura di Altiero Spinelli. In questi anni ha gemellato circa 2500 comuni con il resto d’Europa. E oggi chi la rappresenta? E in che situazione si trova?

– Su Rete4, alle 21.30 il film di avventura “Mission: impossible 2”, con Tom Cruise, Dougray Scott e Thandie Newton. Gli attori Tom Cruise e John Woo, due dei nomi più interessanti della cinematografia moderna, collaborano a Mission Impossible 2, un thriller d’azione con risvolti romantici che vede l’agente speciale Ethan Hunt alle prese con una crisi internazionale di proporzioni gigantesche. Con al fianco il genio dell’informatica Luther Stickell Ving Rhames e una bellissima ladra Thandie Newton nel cuore, Hunt attraversa l’Australia e la Spagna in una missione che sembra proprio essere impossibile: fermare un terribile nemico pubblico prima che riesca a mettere in atto il suo piano distruttivo.

– Su Canale5, alle 21.10 la soap “Il segreto”, con Maria Bouzas, Ramon Ibarra e Alex Gadea. Dopo aver costretto Francisca a dare ordine ai suoi avvocati di raccogliere il denaro, Sebastian pretende che sia Raimundo a consegnare il riscatto. Hipolito, scaricato da Quintina, è disperato, ma non intende darsi per vinto. Olmo fa trapelare in paese la voce dell’omosessualità di Luis, che rischia di essere linciato da una folla inferocita. Lazaro, in fin di vita, chiede di essere confessato da Gonzalo, al quale rivela di non avere avuto niente a che fare con l’aggressione subita da Maria.

– Su Italia1, alle 21.30 “Adam Kadmon – Rivelazioni”, con Adam Kadmon, personaggio simbolo del programma “Mistero”, che propone otto puntate speciali, in prima serata. Studioso di complotti internazionali, in ogni serata Adam Kadmon rileggerà “alcuni fatti di interesse mondiale con una chiave critica e inedita. Tra i temi trattati nella puntata di questa settimana ci sono la guerra combattuta dagli Stati Uniti all’Isis, l’allarme Ebola, un incontro ravvicinato con la Loggia Massonica e, infine, la società segreta degli Illuminati”. Adam Kadmon Rivelazioni è un programma di Claudio Cavalli, scritto da Adam Kadmon con Ilaria Tiberio, Alberto Pattaccini. La regia della trasmissione è di Arcadio Cavalli.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show “La Gabbia”, condotto da Gianluigi Paragone. Programma di attualità dedicato alla discussione dei temi di politica, economia e società. Nel corso della serata, oltre ai vari dibattiti in studio con gli ospiti di turno, ci sarà spazio anche per i momenti satirici firmati da Paolo Hendel, Saverio Raimondo e Andrea Rivera. L’attrice Veronica Gentili si proporrà la sua nuova "cinquina" e non mancheranno, infine, i consueti interventi del giornalista Paolo Barnard. Questa sera annunciata in studio la presenza del giornalista e scrittore Oliviero Beha, editorialista de “Il Fatto quotidiano”, di cui è co-fondatore.

– Su La7D, alle 21.30 la replica del varietà “Crozza nel paese delle meraviglie”, lo show di Maurizio Crozza. Imitazioni di personaggi del mondo della politica, dell’economia e dello sport e commento satirico delle notizie di attualità.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “Big daddy – Un papà speciale”, con Adam Sandler. Il protagonista, Sonny Koufax è un trentenne ancora indeciso su cosa fare nella vita. Esasperata, la fidanzata Vanessa lo lascia. Una mattina a casa di Sonny viene accompagnato per errore Julian, un bambino di cinque anni. Dopo i primi momenti di incertezza, Sonny fa rimanere il piccolo a casa. Lo porta da Vanessa e vede che lei sta già con un altro. Vorrebbe restituirlo ma gli dicono di aspettare. Allora lo tiene con se e cerca di organizzare la vita di tutti e due. Telefona al padre, avvocato in Florida, per avere un aiuto ma la frattura tra i due è ancora molto forte. A scuola Julian combina guai e viene mandato via. Finché un giorno arriva l’assistenza sociale: Sonny è accusato di essersi spacciato per un altro, e il bambino viene subito prelevato con grande disperazione di tutti e due. Quando arriva il giorno dell’udienza per l’affidamento, in tribunale c’è anche il padre di Sonny che, da avvocato, interroga il figlio; e c’è anche Kevin, che afferma di essere lui il padre di Julian. E a lui la Corte lo affida. Un anno, tre mesi, sei giorni dopo si festeggia il compleanno di Sonny. Lui è sposato con Leila, hanno un bambino. Julian sta con il papà e la mamma Corinne.

– Su Rai4, alle 21.10 ilo film thriller “Dark water”, con Tim Roth e John Reilly. Il matrimonio di Dahlia Williams è ormai finito e lei, dopo il divorzio, ha deciso di lasciarsi tutto alle spalle e di dedicarsi unicamente alla figlia Ceci. Tuttavia qualcosa, o qualcuno, sembra essere determinato a farla andare fuori di testa: la sua casa sembra vivere di vita propria, strani rumori e misteriose infiltrazioni di acqua scura iniziano ad apparire ovunque…

– Su Rai5, alle 21 “Sant’Ambrogio e l’invenzione di Milano”, una commedia per scoprire le radici più antiche e nobili di Milano. Lo spettacolo si accosta alla figura di sant’Ambrogio Fo con originalità, libertà, irriverenza e senza rinunciare ai confronti con l’epoca contemporanea. E racconta la storia, davvero poco conosciuta, di un uomo che divenne inaspettatamente vescovo di Milano per acclamazione popolare, senza mai essersi interessato prima alle questioni religiose, per poi diventare una delle autorità più rispettate dei suoi tempi.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, dalle 18.30 la replica del talent “X Factor Italia 2014”, vengono riproposte la sesta puntata e le semifinali del programma, fino alle 24. Gara canora per aspiranti cantanti.

– Su La5, alle 21.10 il film drammatico “Inga Lindstrom – Un giorno al lago”, con Katharina Heyer e Mike Hoffmann. Il protagonista, Stellan Mansfeld, architetto paesaggista, torna nella sua città natale in Svezia, dopo vari anni trascorsi in Canada, per lavorare con l’immobiliarista locale Gustaf Hagen. Proprietario di uno studio legale di Stoccolma, Hagen ha intenzione di andare in pensione e lasciare la sua società al figlio Jens e alla fidanzata Clara. Stellan però si innamora di Clara.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film storico “Amistad”, con Morgan Freeman e Nigel Hawhtorne. Nell’estate del 1839, in una notte di tempesta, nel mare a largo di Cuba 53 schiavi africani imbarcati sulla nave spagnola "la Amistad" riescono a liberarsi e, guidati da Cinque, assumono il comando con l’intenzione di fare rotta verso l’Africa. Non essendo tuttavia esperti navigatori, si affidano ai due componenti dell’equipaggio sopravvissuti e restano vittime di un inganno. Dopo due mesi, una nave americana li cattura al largo del Connecticut, quindi gli africani vengono incarcerati e processati per l’assassinio dell’equipaggio spagnolo. Il processo comincia in sordina, gli abolizionisti Theodore Joadson e Lewis Tappan affidano la difesa degli schiavi al giovane avvocato Roger Baldwin. A poco a poco però, il caso, nel quale entra in gioco il problema della schiavitù, diventa il simbolo della divisione della Nazione.

– Su Rai Premium, alle 21.15 la replica della fiction “Lo scandalo della Banca Romana”. La fiction racconta un evento storico: il protagonista Mattia, tuttavia, è un personaggio immaginario, che attraversa le vicende dello scandalo della Banca Romana. La miniserie è prodotta da Albatross Entertainment per Rai Fiction. Gli attori protagonisti sono Beppe Fiorello, Vincent Perez, Lando Buzzanca e Andrea Osvart. La regia è di Stefano Reali.

– Su RaiSport1, alle 20.40 “Sci Alpino: Coppa del Mondo 2014/15 – Slalom Gigante Maschile (2a manche)”.

– Su RaiSport2, alle 20.20 “Basket: Serie A Maschile -2014/2015 9a giornata: Banco Sardegna Sassari – EA7 Armani Milano”.

– Su Iris, alle 21 il film drammatico “Un eroe borghese”, di Michele Placido, con Fabrizio Bentivoglio, Michele Placido, Omero Antonutti, Laura Betti, Ricky Tognazzi, Roberto Abbati, Giuliano Montaldo, Luigi Dall’Aglio, Lara Silvestri, Sebastiano Silvestri e Gianpaolo Bocelli. Nel 1974, l’avvocato Giorgio Ambrosoli viene nominato commissario liquidatore della Banca Privata Italiana, il colosso del finanziere Michele Sindona. Quarantenne, uomo corretto, onesto ed innamorato della moglie Annalori e dei tre figli – Filippo, Francesca, Umberto – si mette al lavoro, mentre all’esterno clienti e depositari tumultano per i loro conti. Lavoratore indefesso, Ambrosoli non sa ancora in quale groviglio di misteri si trova e quale sfida si è assunto: la mappa delle banche e delle società che possiede Sindona è fittissima, in Italia e fuori confine. Il finanziere, colpito da un mandato di cattura, fugge a New York, dove dall’Hotel Pierre conduce la difesa del suo impero. Ambrosoli è aiutato da Silvio Novembre, maresciallo della Guardia di Finanza, che da collaboratore gli diventa amico, mentre l’ambiente interno dell’istituto bancario osteggia il liquidatore e la stessa Banca d’Italia non sembra offrirgli tutto l’appoggio necessario. Verranno scoperti giri tortuosi, società fasulle e difetti di documentazione per operazioni di enormi proporzioni realizzate con il sostegno di criminalità organizzata, altri uomini di finanza, alcuni politici e industriali. Ci saranno citazioni a carico di Ambrosoli e minacce, ma l’avvocato non cede: presenta la sua relazione, che è un vero e proprio atto d’accusa: egli si rifiuta di modificarne le conclusioni, perché è fermamente convinto che lo Stato non debba intervenire con erogazioni a proprio carico. Rincasando a Milano, una sera viene ucciso con quattro colpi di pistola.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “Le Iene show”, condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band. Ironia e comicità, ma anche inchieste e reportage.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Colombo”, con Peter Falk. Il Tenente Colombo è un acuto investigatore, solo in apparenza con un atteggiamento maldestro, che tende accurate e progressive trappole al colpevole consegnandolo sempre, immancabilmente, alla legge. Tutti gli episodi del popolare telefilm nato negli anni Sessanta e composto da 7 stagioni seguono una stessa formula narrativa: prima assistiamo alla pianificazione e all’esecuzione del delitto e dopo seguiamo le indagini del Tenente, fino alla sua risoluzione. La serie è stata vincitrice di ben quattro Emmy Awards e Peter Falk, l’attore protagonista, è stato definito come ‘lo sbirro televisivo per eccellenza’, diventando uno dei poliziotti più leggendari del piccolo schermo.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Il boss delle cerimonie”. La trasmissione è ambientata nel castello “Grand Hotel La Sonrisa”, dove vengono celebrati non solo matrimoni, ma anche comunioni, feste di 18 anni e molto altro ancora… Tra madri ansiose, cantanti neomelodici e lacrime di commozione verrà mostrato il dietro le quinte delle più ricche, sfarzose e stravaganti celebrazioni che si svolgono sotto l’attenta gestione di Antonio Polese. A Sant’Antonio Abate, dove sorge La Sonrisa, da oltre vent’anni Antonio, infatti, è il “Boss di ogni cerimonia”. Ad affiancarlo c’è da sempre la sua numerosa famiglia con in testa il genero Matteo e la figlia Imma e poi ancora un esercito di cuochi, pasticceri, camerieri, capitanati dal fedele maître Ferdinando.

– Su RaiStoria, alle 21.30 per il ciclo “Album” viene proposto “La comune di Gemona”, di Marco Paolini. 6 maggio 1976, ore 21,00, a Gemona la terra trema, qualche minuto dopo la seconda scossa, che rade al suolo il Friuli. Nano è in caserma a Udine, rimane schiacciato sotto l’architrave, schiacciato ma vivo. Nicola, Cesarino, Gianvittorio, Ciccio partono per il Friuli, per aiutare. E Nano riusciranno a tirarlo fuori… Ma come si ricostruisce un paese dopo una tragedia così? A seguire, alle 22.20 “Interferenze.20 anni di televisione italiana – 2011-12”. Nel 2011, l’Italia compie 150 anni scossa da movimenti che le chiedono di interrogarsi su temi forti quali il rispetto della donna e la crisi economica nazionale ed internazionale. A portare questi temi sul piccolo schermo ci pensa già da qualche anno il programma d’inchiesta “PresaDiretta” scritto e condotto da Riccardo Iacona. Se da un lato il pubblico si interessa all’attualità, dall’altro chiede al piccolo schermo dei programmi d’intrattenimento. I due successi maggiori del biennio sono: l’adventure game “Pechino Express”. A narrarci le tappe del viaggio Costantino della Gherardesca, concorrente della prima serie e conduttore della seconda. E soprattutto “Il più grande spettacolo dopo il weekend” con cui Fiorello rilancia il varietà e sbanca gli ascolti che si attestano tra i nove e i quasi quindici milioni di spettatori. Un vero record per un programma moderno che ammicca al mondo del web e rimarca le potenzialità che può raggiungere un one man show con un mattatore dal talento eccezionale e dei contenuti forti.

– Su Italia2, alle 21.10 il cartoon “I griffin”, che ruota attorno alle avventure di Peter Griffin e della sua famiglia residenti a Quahog, cittadina immaginaria del Rhode Island. Peter è un operaio incompetente, obeso ed ottuso, ed il suo comportamento è particolarmente mutevole: a volte è un padre assente e dedito all’alcool, che non riesce a farsi rispettare dai propri cari, altre volte invece, seppur per poco, riesce a svolgere degnamente il ruolo di capo famiglia. Sua moglie, Lois Pewterschmidt, è una bella e brava casalinga, insegnante di pianoforte (anche se raramente la si vede praticare quest’attività) che dimostra talvolta velleità artistiche ed esibisce comportamenti disinibiti. La coppia ha tre figli: Meg, Chris e Stewie, e un cane antropomorfo, Brian, il miglior amico di Peter. A seguire, alle 21.35 il cartoon “American dad”, che vede protagonisti i membri di una famiglia che vive in una cittadina della Virginia chiamata Langley Falls e che offre la rappresentazione dissacrante di una famiglia americana del dopo 11 settembre.

– Su Dmax, alle 21.10 “Storage wars Canada”. Al centro del programma ci sono quattro appassionati di aste, Jarrod, Dave, Darrel e Barry.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.