BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, ecco il Cesena: caccia all’acuto salvezza in uno stadio “silenzioso”

Uno stadio semivuoto, tanti ex di fronte e tre punti da conquistare a tutti i costi. Sono gli ingredienti della sfida di oggi alle 15 che vede l'Atalanta impegnata contro il Cesena.

Più informazioni su

 Uno stadio semivuoto, tanti ex di fronte e tre punti da conquistare a tutti i costi. Sono gli ingredienti della sfida di oggi alle 15 che vede l’Atalanta impegnata contro il Cesena.

Una diretta rivale nella corsa salvezza, tre punti dietro ai nerazzurri in classifica, contro cui gli uomini di Colantuono devono assolutamente fare bottino pieno per iniziare a riemergere dopo un avvio di stagione piuttosto negativo. 

Un compito reso più ostico dai tanti ex nerazzurri presenti nella formazione bianconera. Ben sette in totale: dai titolari Lucchini e Brienza, passando per Capelli, Marilungo, Cazzola, Giorgi e Nica. 

Colantuono dovrà fare a meno degli squalificati Boakye e Dramè, oltre che degli infortunati Raimondi, Rosseti e Estigarribia. E’ stato invece convocato Biava, che però dovrebbe accomodarsi in panchina e lasciar spazio alla coppia Cherubin-Stendardo, con Benalouane sulla destra e Zappacosta avanzato a centrocampo. Dalla parte opposta il Papu Gomez, mentre in avanti la coppia Moralez-Denis. 

Si giocherà in uno stadio meno rumoroso del solito. Dopo le direttive del prefetto, che ha vietato la vendite dei biglietti a chi non possiede la tessera del tifoso, numerosi sostenitori, in particolare della Curva Pisani, dovranno rinunciare alla partita. Molti di loro la seguiranno, simbolicamente, dal piazzale antistante la Curva. Non ci saranno nemmeno i tifosi del Cesena, con la gara vietata anche agli ospiti. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.