BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Trevigliopoesia”: incontri e tante novità per la nona edizione

Sabato 6 dicembre parte con Franco Buffoni la nona “Trevigliopoesia”. Una nuova formula per contaminare la città di poesia sempre viva durante tutto l'anno.

La manifestazione di poesia e videopoesia, ideata nel 2007 dall’associazione culturale “Nuvole in Viaggio” e da allora organizzata con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Treviglio, si ripropone agli appassionati con una nuova formula: incontri diluiti in tutto l’arco dell’anno e un progetto produttivo che conterà su un documentario e un archivio online di documenti su alcuni importanti poeti italiani.

L’ormai classico appuntamento primaverile cede il passo a 5-6 presentazioni di autori noti ed emergenti, tra dicembre 2014 e novembre 2015.

Gli appuntamenti animeranno i più bei negozi e i cortili storici di Treviglio, e saranno documentati da brevi clip e interventi critici che andranno ad arricchire il sito www.trevigliopoesia.it

La svolta documentaristica sarà completata dalla produzione di un film su un poeta italiano contemporaneo, il cui mondo letterario e umano sarà esplorato tramite il linguaggio audiovisivo.

La serie di incontri trevigliesi prenderà il via sabato 6 dicembre alle 18, nella sala di lettura della Biblioteca Civica (ingresso vicolo Bicetti 11).

Franco Buffoni racconterà e leggerà Jucci, la sua ultima silloge edita nel 2014, in dialogo con Corrado Benigni e Cristiano Poletti.

Il protagonista del video-documentario (che sarà presentato nel 2015) sarà Fabio Pusterla, poeta del Canton Ticino già visto a Treviglio nell’ultima edizione.

Tra le altre presentazioni in programma, quelle con Mario Santagostini, Giovanni Turra e Vincenzo Frungillo.

Il nuovo corso abbandona la formula-festival e riparte da un progetto ambizioso e stimolante.

Servirà del tempo per realizzare tutti i buoni propositi (un nuovo sito, un film, ogni approfondimento), ma la nuova frontiera di “Trevigliopoesia” non poteva che essere quella della documentazione: far emergere la poesia, produrre materiali sui poeti e provare a lasciare un piccolo segno nell’universo di questo linguaggio essenziale, da un angolo laterale della provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.