Quantcast
Presepe vietato a scuola Salvini s'indigna: "Quasi quasi lo porto lì io" - BergamoNews
Bergamo

Presepe vietato a scuola Salvini s’indigna: “Quasi quasi lo porto lì io”

IL leader della Lega sul suo profilo Facebook: "Pazzesco. All'Istituto De Amicis di Bergamo il preside ha VIETATO IL PRESEPE....."

Matteo Salvini non perde l’occasione e sul suo profilo Facebook commenta la decisione di non fare il presepe all’istituto De Amicis al quartiere della Celadina, a Bergamo: "Pazzesco – scrive indignato il leader della Lega Nord – All’Istituto De Amicis di Bergamo il preside ha VIETATO IL PRESEPE. Luciano Mastrorocco, il dirigente ANTI-NATALE, dice infatti che ‘la favoletta che la cultura europea è figlia di tante cose, tra cui il cristianesimo, non sta più in piedi’. E poi ancora ‘non va creata alcuna DISCRIMINAZIONE… in questa scuola gli alunni non italiani sono il 30%… qualcuno potrebbe subire ciò che non gli appartiene… a scuola non ci devono essere simboli che dividono’. Una VERGOGNA".

Poi Salvini conclude: "È questo il modello di ‘scuola’ che dovrebbe educare i nostri figli? Perché togliere ai bambini, di qualunque razza e cultura, il bello del Natale? Quasi quasi, sabato pomeriggio, il Presepe a quella scuola lo porto io. Cosa ne pensate?

"

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico
Bergamo
“Non sapete accogliere gli stranieri” E la culla del presepe resta vuota
Presepe a scuola
Il caso
Presepe vietato a scuola La protesta dei genitori “Non offende nessuno”
Generico
Bergamo
Presepe vietato a scuola: “L’amministrazione prenda posizione”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI