BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Canonica d’Adda con “Presente Prossimo” l’autore Antonio Pascale

Sabato 6 dicembre a Canonica d'Adda è in programma un incontro con lo scrittore Antonio Pascale. L’iniziativa rientra tra gli appuntamenti del festival dei narratori italiani “Presente Prossimo”.

A Canonica d’Adda è in programma un incontro con lo scrittore Antonio Pascale. L’appuntamento, che rientra tra le proposte del festival dei narratori italiani “Presente Prossimo”, è sabato 6 dicembre alle 18 alla sala blu del centro civilo. A condurre la serata Davide Sapienza, che presenterà l’autore e lo intervisterà sui suoi ultimi lavori e sulla sua passione per la scrittura.

Antonio Pascale è nato a Napoli, ha vissuto prima a Caserta, poi, dal 1989, vive a Roma, dove lavora presso il Ministero delle politiche agricole. Tra i suoi numerosi libri si ricordano: La città distratta, La manutenzione degli affetti, Passa la bellezza, Scienza e sentimento e l’ultimo lavoro: Le attenuanti sentimentali (terna premio Viareggio). Un suo saggio, Democrazia, cosa può fare uno scrittore (Codice Edizioni), è stato inserito da Baricco tra i 50 migliori titoli degli ultimi dieci anni. Come editorialista, collabora con Il Corriere della Sera, Il Messaggero e Il Mattino. Scrive per la rivista Le Scienze e per Limes. Tiene un blog su Il Post. E’ stato l’intellettuale di servizio nelle edizioni 2012/2014 delle Invasioni barbariche. Si occupa di divulgazione scientifica e ha scritto e interpretato insieme ad Amedeo Balbi due spettacoli teatrali, Dal Big Bang alla civiltà in sei immagini e Materia e libertà: un dialogo sul libero arbitrio. I suoi libri sono tradotti in Francia, Portogallo,Spagna e Lituania e hanno vinto numerosi premi.

Il centro civico di Canonica d’Adda è in via Vallazza. Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet di "Presente Prossimo" www.presenteprossimo.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.