BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prosa del Donizetti e del Sociale, la responsabile è Maria Grazia Panigada

Come pronosticato nei giorni scorsi, la nuova responsabile della stagione teatrale del Donizetti e del teatro Sociale è Maria Grazia Panigada. Lo annuncia l'amministrazione comunale. “Terminati i colloqui con i candidati ammessi alla fase finale della Procedura comparativa, colloqui tenutisi presso il Salone Missiroli del Teatro Donizetti lunedì 1 dicembre, l’incarico, come da verbale della Commissione esaminatrice, è affidato alla Signora Maria Grazia Panigada”.

Più informazioni su

Come pronosticato nei giorni scorsi, la nuova responsabile della stagione teatrale del Donizetti e del teatro Sociale è Maria Grazia Panigada. Lo annuncia l’amministrazione comunale. “Terminati i colloqui con i candidati ammessi alla fase finale della Procedura comparativa, colloqui tenutisi presso il Salone Missiroli del Teatro Donizetti lunedì 1 dicembre, l’incarico, come da verbale della Commissione esaminatrice, è affidato alla Signora Maria Grazia Panigada”.

Il progetto presentato in sede di colloquio dalla Signora Panigada è infatti ritenuto dalla Commissione esaminatrice più meritevole rispetto a quelli presentati dagli altri candidati per motivi diversi: dall’obiettivo di consolidare l’offerta di spettacolo già esistente al raggiungimento di nuovo pubblico, grazie all’inserimento nel cartellone di titoli condivisi con realtà internazionali e di titoli al debutto, alla precisazione di una linea direttiva originale per il Sociale, alla progettazione accurata di spettacoli a favore delle scuole e in collaborazione con l’Università, al coinvolgimento negli spazi teatrali di associazioni diverse, alla creazione di piani sinergici con altre iniziative in programma negli stessi spazi, allo sforzo di far vivere il Teatro anche oltre le mura dell’edificio teatrale, invitando la cittadinanza a partecipare in modo diretto alla vita teatrale.

Dei 47 candidati che avevano presentato domanda di partecipazione alla Procedura comparativa, cinque gli ammessi al colloquio – Annalisa Carrara, Enrico Coffetti, Adriano Gallina, Daniela Nicosia, Maria Grazia Panigada -, la prima dei quali, Annalisa Carrara, aveva rinunciato a prendere parte allo stesso colloquio per sopraggiunti impegni lavorativi, come da verbale della Commissione esaminatrice e come da comunicazione inviata dalla candidata alla Commissione stessa. «Rivolgo il mio benvenuto e l’augurio di buon lavoro a Maria Grazia Panigada, nuovo Direttore artistico della Stagione di Prosa del Teatro Donizetti e del Teatro Sociale. Anche in ambito teatrale metteremo a punto una politica di maggior coinvolgimento dei cittadini e delle Istituzioni culturali del territorio in cui il Comune avrà il ruolo di regia». Questo il commento di Nadia Ghisalberti, Assessore alla Cultura, Turismo ed Expo. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefano

    Fa tristezza leggere che le norme sullo svolgimento del concorso son state cambiate in corsa. Impedire, sulla base di dubbie motivazioni, la pubblica audizione dei candidati, è circostanza che getta lunghe ombre sulla regolarità del concorso. Peccato, perchè le modalità di selezione, una volta tanto, facevano ben sperare in un vero cambio di passo nella gestione del teatro. In questo modo, il Donizetti, anzichè guadagnare, perde chiaramente e tristemente credibilità.

    1. Scritto da peres

      Appunto. Facevano meglio a non far tutta questa trafila, costosa e che ora sa di …teatrino. Per non dir beffa.

  2. Scritto da f

    Ma l’Eco, o meglio il suo… esperto com’è che non ha detto nulla di tutta questa tormentata “selezione”, salvo incorniciare la “vincitrice”? Ampiamente annunciata…

  3. Scritto da Almir

    La migliore scelta per Bergamo..!!

    1. Scritto da segreto!

      Se l’amministrazione attuale la pensa così, aveva bisogno di fare un bando? con la farsa dei colloqui secretati…

  4. Scritto da fl

    Tutto sto teatro per una nomina che si conosceva da mezz’estate…Questo assessorato è imbarazzante.

  5. Scritto da storico

    Alla faccia del rinnovamento tanto predicato in campagna elettorale.