BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Passa la fiducia sul Jobs Act, Renzi: “L’Italia cambia davvero”

Passa la fiducia al Senato sul Jobs Act, la riforma del mercato del lavoro approvata definitivamente. Il sì alla fiducia chiude l'iter parlamentare del ddl delega. Ora sarà il governo a emanare, entro giugno, i relativi decreti delegati.

Più informazioni su

Passa la fiducia al Senato sul Jobs Act, la riforma del mercato del lavoro approvata definitivamente. Il sì alla fiducia chiude l’iter parlamentare del ddl delega. Ora sarà il governo a emanare, entro giugno, i relativi decreti delegati: ammortizzatori sociali, servizi per il lavoro, semplificazione delle procedure e degli adempimenti, riordino delle forme contrattuali, tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e lavoro.

Soddisfatto il governo: «Oggi è un giorno storico per il Paese, l’approvazione del jobs act segnerà la storia dei prossimi anni e il primo pensiero va anche alle famiglie di Terni che dopo mesi possono stare più tranquilli. Mentre la politica politicante parla di questioni estranee alla vita quotidiana, noi parliamo di cose reali del paese», dice il premier Matteo Renzi su La7, dopo aver commentato a caldo con un tweet:«L’Italia cambia davvero. E noi andiamo avanti».«Le regole – sostiene Renzi – non erano più sufficienti, ora le regole del gioco diventano più serie. Ora abbiamo tolto gli alibi a tutti»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da numeri

    L’Italia è cambiata da quando hanno cacciato Berlusconi: 12 trimestri di crescita negativa consecutivi,mentre I sette mesi prima erano positivi (basta andare a vedersi I dati). Per quanto fosse discutibile il Berlusca era sicuramente meglio degli ultimi tre racconta frottole e inconcludenti presidenti del consiglio NON eletti d anessuno.

  2. Scritto da mvf

    Difatti vediamo tutti i giorni come cambia !!! Siamo talmente corrotti che abbiamo raggiunto Grecia e Bulgaria nella classifica dei paesi + corrotti. E che dire del triste primato italiano della falsificazione delle banconote (siamo riusciti perfino ad inventare una banconota da 300 euro!!!)
    Nascere onesti in un paese di questo genere è una vera e propria disgrazia!!!!

  3. Scritto da pinocchio

    Prima se ne va questo burattino. meglio è per tutti

  4. Scritto da Paolo

    Di sicuro vengono tutti ad investire e fare impresa nel paese più corrotto del mondo. Vedrai cosa ci fai col Jobs act…. neanche la birra…

  5. Scritto da Paolo

    Possiamo star sereni che il jobs act farà ripartire lavoro e occupazione, nel paese più corrotto d’Europa… E continuano a fare leggi che alleggeriscono sempre di più le pene per chi delinque. Paese destinato all’estinzione, complimenti governanti. Tutti cittadini comuni, tutti operai, tutti dipendenti privati, vero, quelli della cupola mafioso-politica di Roma? La polizia si preoccupa di manganellare gli operai che manifestano, e scorta i politici che rubano dentro le istituzioni.

  6. Scritto da Bla bla bla

    Il chiacchierone di Firenze continua a blaterale.
    Da domani, con il job act, ripresa del lavoro immediato, no, anzi, fra 6 mesi. No, anzi, fra un anno. No anzi fra 2 anni. E dategli un poco di tempo per vedere l’effetto che fa.

  7. Scritto da il polemico

    libertà alle aziende di licenziare senza troppe complicazioni.giusto per lasciare a casa gli anziani e assumere giovani a minor costo,ma poi se con le tasse che ha immesso ha di fatto tolto il lavoro,almeno nell’edilizia,come può far ripartire l’italia?’mettendo l’imu sui dirupi montuosi che giustamente nessuno pagherà?il pd da 3 anni sta adottando una politica di austerità che non stà portando nulla di positivo,deficit sempre in amento come prima,disoccupazione in aumento più di prima..

    1. Scritto da Marzia

      Ok che e’ un’emerita boiata, ma prima di scrivere inesattezze e’ meglio che si legga il testo. L’art18 e’ stato modificato solo per i neo assunti e non per tutti. Comunque sempre una porcata.