BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Inaugurata a Osio Sotto la nuova sede Fnp Cisl

Tantissime persone, iscritti, volontari e cittadini, hanno affollato le nuove stanze per assistere al taglio del nastro, alla benedizione e ai discorsi dei segretari regionali Valeriano Formis e Fausto Gritti.

Martedì mattina è stata inaugurata la nuova sede Fnp Cisl di Osio Sotto, di fatto già operativa da qualche tempo, in via Verdi 6, con nuovi e più spaziosi locali, pronti a ospitare i sempre numerosi volontari e i tantissimi utenti del sindacato, che qui trovano servizi, assistenza e consulenza.

Tantissime persone, iscritti, volontari e cittadini, hanno affollato le nuove stanze per assistere al taglio del nastro, alla benedizione e ai discorsi dei segretari regionali Valeriano Formis e Fausto Gritti.

La nuova sede della Fnp di Osio fornirà servizi e consulenza per gli sportelli di Adiconsum, Inas, Fiscale, Etsi e Anteas, ovvero i servizi maggiormente utilizzati dalla popolazione Osiense.

In paese una struttura della Fnp Cisl è operante dal 1984.

L’inaugurazione della nuova sede, quindi, è stata anche l’occasione per festeggiare i 30 anni di attività della sezione Fnp di Osio Sotto.

Per la ricorrenza è stato stampato un opuscolo che ripercorre le vicende della zona, viste con gli occhi dei volontari Cisl.

La Rappresentanza sindacale di Osio Sotto è costituita da circa 900 iscritti, ed è una forza presente nel tessuto sociale e sindacale di questo paese. “Un impegno che deve continuare – ha detto il segretario di sezione, Giovanni Gherardi -, soprattutto in questi tempi per il brutto momento che stiamo attraversando a causa della crisi economica e occupazionale, e dobbiamo continuare a garantirlo per il futuro, rimanendo per sempre, come organizzazione sindacale, un grande punto di riferimento per tutti i cittadini, in particolare quelli più deboli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.