BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Feltri a Salvini desnudo: uno strazio, adesso rivestiti

Vittorio Feltri, editorialiste de Il Giornale, stronca senza appello il servizio di Oggi in cui il leader della Lega, l'altro Matteo, Salvini posa nudo e con tanto di cravatta verde, in copertina. Il giornalista bergamasco parla esplicitamente di "strazio".

Vittorio Feltri, editorialiste de Il Giornale, stronca senza appello il servizio di Oggi in cui il leader della Lega, l’altro Matteo, Salvini posa nudo e con tanto di cravatta verde, in copertina. Il giornalista bergamasco parla esplicitamente di "strazio". 

Alcune settimane orsono, prima delle regionali in Emilia che hanno visto un’affermazione della Lega, in tono scherzoso raccomandai a Matteo Salvini di rinunciare, almeno nelle comparsate televisive, al suo look abituale piuttosto trasandato (maglioni, felpe, camicie sbottonate) e di adottare un abbigliamento tradizionale.

Motivo: per strappare voti alle sciure della piccola, media e alta borghesia italiana, servono parole persuasive e dirette, ma è altresì utile avere una presenza rassicurante, la qual cosa si ottiene indossando abiti un po’ diversi da quelli esibiti dai clandestini che sbarcano a Lampedusa.

Salvini in alcune circostanze si è attenuto al mio consiglio, apparendo sul video nei panni acconci al ruolo di leader intento a scalare il vertice del centrodestra.

Mi ha fatto piacere constatare la buona volontà della nuova stella ex nordista e ora quasi nazionalista.

Ma all’improvviso, come quelli che smettono di fumare un mese, poi ricominciano e raddoppiano il numero delle sigarette aspirate in precedenza, Salvini è ricaduto nella sciatteria peggio che prima.

Un tonfo rovinoso per la sua immagine.

Addirittura si è sbiottato davanti all’obbiettivo del reporter, e la fotografia che lo ritrae ignudo quale verme (dalla testa alla cintola) spicca sulla copertina di Oggi, rivista Rizzoli.

Lo strazio estetico provocato dall’orrida istantanea è aggravato da una cravatta color verde padano con cui egli si è cinto il collo, forse per ricordare a tutti di essere ancora piazzato al timone del Carroccio.

Immagino che i lettori dello storico periodico rimarranno basiti nell’osservare il villoso petto del politico emergente, e si domanderanno il perché di una simile scelta contrastante con i costumi d’ordinanza dei suoi colleghi, avversari o amici che siano.

Persino i grillini, a forza di frequentare il Palazzo, si sono convinti per spirito imitativo ad abbandonare i golfini da bancarella e i jeans d’importazione cinese (che portavano appena giunti a Roma) e si sono convertiti, assumendo l’aspetto di impiegatucci bancari.

Salvini invece persiste, forse provocatoriamente, nei suoi atteggiamenti stravaganti, e non escludo che la sua tenacia anticonformistica alla lunga, e magari alla breve, paghi in termine di suffragi. Infatti una parte cospicua, e in crescita, della popolazione è talmente nauseata dagli inconcludenti politici di maniera che non mi stupirei se gradisse un leader pronto, per sottolineare le proprie diversità, a ostentare la peluria ascellare quasi che fosse un marchio di autenticità.

D’altronde chiunque ricorda Benito Mussolini a torso nudo impegnato personalmente nella battaglia del grano. Certi cinegiornali ripescati in archivio lo hanno immortalato mentre maneggiava non fasci littori, ma fasci di frumento. L’iniziativa del Duce, all’epoca, ebbe un successo notevole, tant’è che se ne discute ancora.

Nel caso in cui Salvini desnudo dovesse mietere consensi nella stessa quantità del dittatore, ritirerei, scusandomi, ogni mio biasimo, dicendo che il fine giustifica i pazzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ale

    Beh…se penso a tutte le copertine in costume che si sono prese le varie Minetti, Carfagna, Mussolini, Boschi etc etc … Salvini mi sembra il minore dei mali!!!!!

  2. Scritto da la verità fa bene

    Ci mancava il fine senso estetico dello zerbino orobico, che credendosi un gentleman, adesso dispensa lezioni ipocrite anche sulle copertine, ma evidentemente non si ricorda o finge di non sapere di come i suoi giornali hanno svilito e disprezzato i più elementari principi in materia, soprattutto quando le buffonate vengono dal suo capo Berlusconi, con il suo ributtante repertorio di plastica in faccia, capelli finti, zeppe, ecc…

  3. Scritto da Laura Laurà

    Troppo divismo in politica: vadano a LA-VO-RA-REEEEEE !

  4. Scritto da Alverman

    è scritto bene nell’ articolo : ” strappare i voti ” .. fintanto che la gente si lascerà sedurre dalle sirene ,dagli slogan di facile presa, dai ruffianamenti propagandistici, sparati lì per lì per un elettorato così ingenuo e credulone, non si andrà da nessuna parte….. (nessuna parte buona per noi “semplici” cittadini..)

    1. Scritto da Miki

      Sirene??? A me dalla foto sembra più un pesce palla…

  5. Scritto da giogio

    son tutti uguali : quando hanno un pò di potere ormai da noi i leader politici si rivelano dei gran clown ! (spesso molto patetici!)

  6. Scritto da carlos

    salvini è bravo ad trasformarsi carlos

  7. Scritto da Carlos

    sara desnudo nel corpo ma si è coperto la faccia con la barba, carlos

  8. Scritto da Giulio

    Bossi fuma il sigaro e i soldatini leghisti si misero a fumare il sigaro.Maroni barbaro sognante con occhiali rossi e i soldatini leghisti diventarono barbari con occhiali rossi.Salvini con barba e i soldatini leghisti idem. Adesso dobbiamo aspettarci leghisti desnudi?Poi dicono che non è vero che i militanti non hanno un filo di pensiero autonomo.Non solo lo zoccolo anche la capoccia è dura.Povera Lega e povera Padania (scusate non si pronuncia più?)

    1. Scritto da michela

      Io non ho mai fumato sigari, mai portati occhiali rossi e la barba non mi crescerà di sicuro, ma sono leghista dal 1991. Meglio Salvini desnudo di Pinocchio ( Renzi) che sta prendendo per i fondelli tutta Italia e i pidddini a dirgli bravo, bravo…

      1. Scritto da Gaulois

        Michela, se pensa che dal 91 ad oggi la lega non l’abbia mai presa per i fondelli, li cominci a portare gli occhiali e cerchi anche un buon terapista prima di occuparsi degli elettori PD

      2. Scritto da Giulio

        Interessante conferma di quanto scritto sopra.
        “ma sono leghista dal 1991”, ora e per sempre, senza se e senza ma?Senza nessun spirito critico, pronta a ingurgitare tutte le fandonie che a nulla hanno portato in 30 anni di Lega?Non è vero?Vedremo adesso con la calata a Sud come risolveranno i problemi del Nord. Michela chieda a Salvini quanto crede e si adopera per l’art. 1° dello statuto della Lega.Se poi a lei basta vedere il suo capo nudo per annuire, quello è un suo libero esercizio

        1. Scritto da Michela

          Cari Gaulois e Giulio, oggi ero nel mio comune, ufficio imu,per avere delucidazioni sulla nuova tassa che Pinocchio ha inventato: l’ imu sui terreni montani.. Mi sa che siete voi che vi bevete tutto… Continuate così che quelli nudi rimarrete voi, si perché Renzi vi toglierà anche le mutande.. Meditate se c’è la fate…

  9. Scritto da Augusto

    è la solita italietta e padanietta dei populisti e dei furbettoni , dal berlusca al renzi al grillo e adesso il salvinuccio ! il fatto è che in tanti ci credono e “seguono” tutti sti burattinoni !

  10. Scritto da Daniele

    Il bue che dice cornuto all’asino.

  11. Scritto da Spirito critico

    Paragonare il “Duce” a Salvini lo trovo esagerato….

  12. Scritto da agnese

    figo ol salva