BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Branzi, banda di ladri messa in fuga dai cittadini “E le forze dell’ordine?”

Un nostro lettore di Branzi denuncia la presenza sul territorio di una banda di ladri, allontanata dalle ronde dei cittadini, e chiede maggiore attenzione alle forze dell'ordine che presidiano il territorio.

Un nostro lettore di Branzi denuncia la presenza sul territorio di una banda di ladri, allontanata dalle ronde dei cittadini, e chiede maggiore attenzione alle forze dell’ordine che presidiano il territorio.

“Buongiorno,

sono un abitante dell’alta valle Brembana, zona oggetto di numerosi furti nei giorni scorsi.

Vi scrivo per esprimere il mio disappunto riguardo al comportamento delle forze dell’ordine e del Prefetto.

Domenica gli abitanti di Branzi, che da giorni sapevano che questi ladri giravano su una Bmw grigia, hanno notato l’auto in paese e hanno iniziato a seguirla. I ladri, accortosi, hanno abbandonato la vettura e sono fuggiti a piedi verso sud.

Le volanti dei carabinieri sono intervenute immediatamente attorno alle 18 e hanno predisposto un posto di blocco in località Trabuchello. Attorno alle 22, il blocco è stato rimosso.

Alle 22.45 ricevo una telefonata da un conoscente che mi avvisa che i ladri sono passati davanti casa mia, diretti verso Piazza Brembana.

Esco sul terrazzo e poco dopo vedo sbucare in giardino i due fuggitivi provenienti a piedi dalla strada provinciale. Terrificato chiamo immediatamente il 112: dopo 10 minuti di attesa mi passano il comando che mi chiede dove li avevo visti e mi ringrazia.

Nel frattempo arrivano le ronde di cittadini armati con spranghe e catene. Si concentrano sul tratto di provinciale oltre il quale non è possibile andare a piedi se non camminando sulla strada o nuotando tra le rapide del Brembo.

I carabinieri predispongono un posto di blocco più giù, al bivio di Roncobello. Più tardi inizia a piovere molto forte e dopo alcune ore la via obbligata su cui i fuggitivi dovevano passare per forza viene sgomberata dal posto di blocco.

Lunedì mattina ho scoperto che: hanno tentato di rubare un’auto in un garage a pochi metri da casa mia e se non li avessi visti probabilmente avrebbero rubato la mia, e in mattinata hanno rubato un’altra vettura a Piazza Brembana, il che significa che si sono fatti tranquilli tranquilli 5 chilometri sul provinciale questa notte.

Ora:

per quale motivo il Prefetto non ha avvisato i sindaci dell’allarme?

– perché i carabinieri non si sono nascosti in uno dei molti punti in cui i ladri dovevano obbligatoriamente passare sul provinciale?

– perché rimuovere un posto di blocco dove i suddetti ladri sarebbero dovuti passare dando così loro via libera?

– come è possibile che i cittadini fossero al corrente degli spostamenti dei ladri con tam tam su Facebook e sms mentre le forze dell’ordine, nonostante le chiamate, non abbiano concluso nulla?

Siamo al punto in cui i cittadini devono farsi giustizia da sé con spranghe e catene?

Ps: dopo aver rubato una Ford Fiesta a Piazza Brembana pare che abbiano trovato un posto di blocco a valle, quindi siano tornati indietro e abbandonato l’auto a Piazza Brembana. Mi auguro ci siano diverse pattuglie sul territorio in queste ore”.

Luca Berera

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da RIK51

    A Seriate due individui ben vestiti, capelli impomatati, pelle ambrata circolano su una Lancia Dedra grigia con targa della provincia di Varese, entrati in casa nonostante l’allarme in funzione. Fate girare per cortesia. Grazie!

  2. Scritto da Dolores

    Con tutte le tasse che ci fan pagare non ci danno nemmeno il servizio di controllo del territorio. Se dobbiamo fare tutto da noi, compresa la giustizia fai da te, perchè dobbiamo continuare a pagare le imposte più alte d’europa?

  3. Scritto da Lella

    impieghiamo ronde militari nelle strade, nei parchi, in città basta farli ammuffire in caserme

  4. Scritto da V

    “ronde di cittadini ARMATI di spranghe e catene…” ma siete veramente fuori dagli stracci,datevi una calmata guerieri della notte a Branzi,prima o poi fate dei danni.

    1. Scritto da Luca

      Non mi pare di aver avallato le ronde armate, che non mi piacciono, così come non mi piace la giustizia fai da te.
      Nel momento in cui ci sono mancanze da parte dello stato, sia in termini legislativi che in termini di sicurezza, mi pare ovvio che uno faccia da solo e non stia a guardare.

    2. Scritto da mario

      i danni li fà chi come tè si gira dall’altra parte tanto non mi tocca,se la valle inzia ad avere questi problemi bisogna sicuramente preoccuparsi e non è detto che le spranghe e catene si debbano per forza usare ma il fatto di dimostre di non aver paura vedi che ci pensano 2 volte prima di riprovarci, sarebbe ora di avere mano libera anche qui alla bassa.saluti mario

  5. Scritto da Sergio

    Guarda caso le forze dell’ordine e chi legifera sono tutti statali. Che magari intaschino lo stesso 14 mensilità senza alcun obbligo di produttività? Il pesce puzza dalla testa: in uno stato così fanno come fan tutti…

  6. Scritto da Alfio Beta

    Non preoccupatevi, quando grazie al buonismo italiano l’Italia sarà in mano agli immigrati clandestini vigerà la legge del taglione….

  7. Scritto da Magister

    Che cosa volete che facciano i carabinieri, è un’altra anomalia italiana di cui nessuno parla, nelle caserme vi sono circa 30.000 marescialli, vi chiederete perchè questo enorme numero? Perchè la promozione è un modo per prendere di più in busta paga, non sono gradi meritati ma solo dati per aggirare e aumentare gli stipendi, perchè sono piene le caserme di marescialli? Non vorrete che tutti questi comandanti facciano i posti di blocco!

  8. Scritto da giovanni

    questa mattina alle ore 6.00 circa hanno rubato la macchina di mia mamma una lancia Y color champagne targata DH 610 GK a Camerata cornello, se volete entrate nel mio profilo facebook (carbotti giovanni) e condividete dal mio diario la foto della macchina rubata grazie!!

    1. Scritto da Luca

      Hanno ritrovato l’auto di tua madre?

  9. Scritto da rene

    così come stanno le cose,è una vergogna che dobbiamo iorganizzare senza un supporto delle forze dell ordine

  10. Scritto da Osvaldo

    Solo tre domande (tra le tante):
    1. Nello specifico, di cosa avrebbe dovuto avvertirti il Prefetto?
    2. Hai presente quanti sono 10 minuti?
    3. Le rapide de Brembo sono navigabili?

    1. Scritto da Luca

      Non me ma il sindaco, come avvertono quando piove mi pare ovvio avvertano in certi casi.
      Proprio perché non possono aver nuotato gli sono sfuggiti sotto al naso.

      1. Scritto da Osvaldo

        Ma l’avviso al Sindaco cosa modifica nelle sue abitudini?
        E nel frattempo ha realizzato quanti sono dieci minuti?

  11. Scritto da Carlo Pezzotta

    E’ un buon inizio!! E’ ora che i bergamaschi , invece di guardarsi con sospetto continuamente, inizino a collaborare fra di loro e non solo per difendersi dai delinquenti!

  12. Scritto da Angelo

    Stessa roba nella bassa. A noi hanno detto che ”senza refurtiva in mano non potevano fare nulla”.
    Creiamo un gruppo facebook anti-ladri e organizziamoci: è l’unica cosa da fare. Coordiniamoci.

  13. Scritto da Alberto

    Avanti un altro!